Le classiche telecamere IP, che fanno parte integrante dei sistemi di videosorveglianza, in genere, per poter essere utilizzate da remoto, necessitano di una connessione internet pre-esistente.

Non sempre però è possibile averne una a disposizione. Si pensi, ad esempio, a tutte le seconde case, per le quali, nella maggior parte dei casi, per contenere i costi di gestione, si decide di fare a meno di una linea telefonica fissa e dove dunque non si dispone di una connessione di rete.

Paradossalmente sono proprio queste le abitazioni per le quali si ha maggior necessità di controllo da remoto, proprio perché, per buona parte dell’anno, non si può essere fisicamente presenti per verificare cosa succede.

Come fare allora se non si dispone di una connessione internet, ma si desidera comunque installare un sistema di videosorveglianza, che ci consenta di dormire tranquilli?

La soluzione, a dispetto di quanto si creda, è piuttosto semplice: basta ricorrere all’installazione di una telecamera wireless dotata al suo interno di una SIM, come quella dei cellulari, che sopperirà in maniera egregia alla mancanza di una connessione via cavo.

Vediamo allora di capire bene come funzionano e come sono fatte queste telecamere; quando sono utili, quanto costano e quali sono i modelli migliori attualmente presenti sul mercato.

Ci teniamo a precisare che attualmente non sono disponibili moltissimi modelli di telecamere senza fili in grado di funzionare con una SIM interna e senza un collegamento internet preesistente. Tra i prodotti consigliati, dunque, troverete per prima cosa una telecamera senza fili, ma che necessita di connettersi ad una rete, benché in Wi-Fi.

Poi, tra le varie telecamere IP senza fili da esterno, ve ne suggeriamo, invece, altre due che potrete installare davvero ovunque, proprio perché utilizzano una scheda SIM interna e dedicata, o un router proprio.

Chiaramente, il prezzo sale arrivando quasi al triplo rispetto al primo prodotto citato. D’altro canto, al momento, è l’unico modo efficace per permettersi un impianto di videosorveglianza dove non si ha alcun collegamento fisico alla rete.

5
Wansview W2 - 1080P Wireless

 

– Telecamera wireless quando sono utili e come funzionano

Come abbiamo già detto le telecamere wireless sono utilissime in tutti quei casi in cui non si può disporre di una linea telefonica ed internet a cui collegarsi via cavo.

Il caso tipico è quello delle seconde case, ma spesso anche capannoni e depositi sono privi di connessione e si ha la necessità di tenerli monitorati per assicurarsi che ladri e malintenzionati restino alla larga. Allo stesso modo si potrebbe necessitare di telecamere di sicurezza in un cantiere, su una barca, nel garage ed ovunque altro si desideri!

Per ovviare al problema della mancanza di connessione sono state create diverse telecamere che non richiedono collegamento ad internet poiché funzionano proprio come i cellulari: basta inserirvi all’interno una normalissima SIM card abilitata al traffico dati di qualunque gestore. L’importante è che la zona in cui si trova il vostro immobile e la suddetta telecamera siano dotati di una sufficiente copertura 3G o 4G.

In questo modo dopo aver posizionato la telecamera wireless ed averla dotata di SIM non vi resta che scaricare l’apposita APP sul cellulare per tenere sempre sott’occhio la vostra proprietà, vedendo e sentendo tutto quello che accade ogni volta che lo desiderate, semplicemente consultando il vostro smartphone.

In molti casi, poi, questi dispositivi sono dotati anche di sensori di movimento che vi permetteranno si riceverete notifiche “push” in tempo reale, avvertendovi di eventuali pericoli.

– Di quale SIM card avrete bisogno?

Normalmente per questo tipo di telecamere vanno bene tutte le SIM con traffico dati: che siano a contratto, prepagate o ricaricabili poco importa.

Anche per ciò che concerne il gestore e le tariffe potrete tranquillamente optare per l’offerta che maggiormente vi convince. L’importante è che teniate conto della copertura di rete: pertanto cercate di scegliere un gestore che nella zona di installazione vi garantisca sempre un ottimo segnale.

Per quanto riguarda i consumi, invece, vi consigliamo di leggere attentamente ciò che è indicato sulle istruzioni della telecamera che avete scelto. In via del tutto generale, però, ricordatevi che i dispositivi di questo tipo generano traffico apprezzabile praticamente solo nel momento in cui vengono consultati da remoto ed in quei casi consumano circa 2Mb al minuto.

Ciò significa che, anche qualora vi connettiate ogni giorno per 15 minuti per controllare cosa accade in vostra assenza, una SIM con un traffico di 1Gb al mese è normalmente più che sufficiente.

– Quali fattori considerare nella scelta di una telecamera wireless

Innanzitutto, la prima cosa da fare nel momento in cui vi accingete a scegliere e ad acquistare una telecamera wireless, è come capire dove pensate di installarla.

Chiaramente se stiamo parlando di un ambiente esterno è bene valutare il tipo di esposizione alle intemperie: un conto è se la telecamera viene posizionata in un angolo riparato e protetto ed un altro se è direttamente esposta agli agenti atmosferici e banalmente ci piove direttamente sopra. Normalmente i prodotti pensati per l’esterno devono comunque garantire un grado di protezione sufficiente, pari a un IP66.

Poi bisogna valutare tutti gli aspetti concernenti la qualità audio e video. La risoluzione della telecamera, il tipo di sensori di cui è dotata e la loro sensibilità, il raggio d’azione della telecamera, il fatto che consenta una visione solo diurna o anche notturna, che registri tutto no stop o solo quando si attivano i sensori e che vi consenta non solo di vedere, ma anche di sentire anche cosa accade fuori dalla vostra abitazione quando siete lontani, sono tutti fattori da tenere in debito conto.

Anche il tipo di interazione con l’utente è fondamentale. Praticamente tutte le telecamere wireless sono pensate per funzionare ed essere gestite tramite APP, inviando all’utente messaggi vocali, notifiche push e SMS, quanto meno nel momento in cui rilevano presenze sospette; ma in alcuni casi è possibile anche avere dei feedback periodici programmati o ancora collegare l’allarme ad un sistema di vigilanza o alle forze dell’ordine.

In ultimo non potrete esimervi dal fare delle valutazioni di tipo estetico e pratico. Innanzitutto dovete capire se nel vostro caso sia meglio prediligere modelli di telecamera facilmente camuffabili, che ci sono ma non si notano, piuttosto che al contrario telecamere ben visibili, in modo tale che già solo la loro presenza scoraggi eventuali malintenzionati dal tentare l’effrazione.

Poi anche la facilità di installazione e montaggio è un altro parametro da tenere in considerazione, specie se pensate di fare da soli. Accertatevi di avere un’adeguata predisposizione per questo tipo di telecamera, che funziona sì senza connessione internet via cavo, ma necessita comunque della corrente elettrica.

Diversamente, se non avete un’uscita predisposta allora forse vi conviene pensare ad una telecamera che sia 100% senza fili.

– LE MIGLIORI TELECAMERE WIRELESS SUL MERCATO DA ESTERNO

* Wansview W2

Offerta
Wansview Telecamera IP di Sorveglianza...
83 Reviews
Wansview Telecamera IP di Sorveglianza...
  • [ Telecamera IP Wi-Fi ] -Full HD Telecamera IP con...
  • [ Installazione facile e Gestione utente ] -...
  • [ Qualità alta ] - Impermeabile IP66, questa...
  • [ Compatibilità ] -Puoi guardare il live...
  • [ Nessun rischio di informazioni personali] -Il...

La W2 della Wansview è una telecamera IP Wireless che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e una risoluzione pari a 1080p (Full HD).

Può registrare le riprese video su un server e/o su un pc, oppure ancora sullo smartphone, dove tutti i movimenti attorno alla vostra proprietà sono visionabili semplicemente scaricando l’apposita APP Wansview. Questa telecamera è dotata di uno zoom regolabile 4X e grazie alla presenza di 36 led infrarossi consente anche una perfetta visione, non solo notturna, ma anche in condizioni di nebbia e scarsa visibilità.

È appositamente pensata per un’installazione in ambienti esterni soggetti ad ogni condizione atmosferica, tanto è vero che è in grado di operare senza problemi in un range di temperature compreso tra -10° e +50° ed ha un grado di protezione IP66, per cui non teme né la polvere né l’acqua.

Un’altra caratteristica di rilievo è la presenza del motion detection, che avvisa tempestivamente l’utente nel caso in cui si verifichino movimenti sospetti.

È possibile programmare un’attivazione settimanale o oraria e l’invio delle immagini acquisite tramite mail ed è possibile configurare fino a 4 utenti che controllino contemporaneamente le immagini.

Visivamente si ha a che fare con una normalissima telecamera (dimensionalmente è pari a 6,75 x 18 x 6,75 cm), disponibile in due versioni di colore, nera o bianca. Per quanto riguarda l’installazione e la configurazione gli utenti che l’hanno provata si sono detti soddisfatti, definendo le operazioni necessarie semplici e rapide.

*Telecamera senza fili da esterno con SIM card OUTCAMCS-4G

La telecamera OUTCAMCS-4G per funzionare non ha bisogno di alcun collegamento internet pre-esistente. Basta inserire all’interno del router che viene fornito nella confezione, una qualunque SIM card ed il gioco è fatto. Attenzione la SIM non è in dotazione con l’acquisto della telecamera.

Il router è 4G (LTE CAT4 Wi-Fi a bassissimo consumo, 150Mbit/sec), ma se nella zona in cui desiderate installare la telecamera il segnale 4G non arriva, non c’è alcun problema, perché il sistema funzionerà anche con copertura 3G o UMTS.

Questa telecamera è stata appositamente progettata per uso esterno, pertanto è caratterizzata da un grado di protezione IP66 ed è completamente a tenuta stagna. Con una risoluzione in HD 2.0, un obiettivo grandangolare da 3.6 mm, un raggio visivo di circa 90 gradi ed una profondità d’azione di una ventina di metri e grazie ad un led infrarosso di ultima generazione, questa telecamera offre una qualità video molto alta ed una protezione totale in qualunque condizione di luce, sia di giorno che di notte.

Grazie ad una App dedicata e fornita gratuitamente, sia per sistemi Ios che Android, ogni volta che lo desiderate, potrete controllare la vostra casa da remoto, in tempo reale, scattando foto o registrando video sullo smartphone. Inoltre questa telecamera è dotata di sensore di movimento e dunque, in caso rilevi presenze sospette, è in grado di inviarvi notifiche “push” immediate, sempre tramite la App.

Incluso nella confezione vi è anche un supporto che consente l’installazione della telecamera a soffitto o, in alternativa, a parete. La configurazione in tutti i casi è semplice e veloce, grazie alla tecnologia P2P, non necessita di IP pubblici (né fissi né dinamici) e/o di un PC.

Infine, tenete presente che il router fornito in dotazione con la telecamera può essere utilizzato anche per fornire connessione internet ad altri dispositivi. In questo modo con una sola SIM, potrete posizionare e gestire più telecamere o altri prodotti.

*Telecamera IP 3G per esterno con memoria interna

Di poco più economica della precedente è un’altra telecamera IP da esterno HD. Anche questa per funzionare non ha bisogno di alcuna connessione Wi-Fi esistente, ma qualora questa sia disponibile, oppure lo divenga inseguito, sappiate che è possibile utilizzarla anche con una linea Wi-Fi.

Funziona con una SIM interna 3G, che ovviamente anche in questo caso non è fornita in dotazione, ma va acquistata separatamente, così come da acquistare a parte è anche la memoria interna supportata (che al massimo potrà essere da 256 GB).

Questa telecamera, di colore bianco ed interamente realizzata in metallo, vanta un grado di protezione IP55, rilevatore di movimento e la presenza di 13 Led infrarossi consente una visione notturna ottimale.

Grazie ad essa potrete controllare l’esterno della vostra casa in HD a 720p, utilizzando l’App dedicata, disponibile sia per dispositivi Ios che Android.

L’obiettivo anche in questo caso è da 3.6 mm, con un raggio d’azione però di 10-15 m; da rilevare la possibilità di ascolto audio grazie alla funzione interfono.

L’installazione anche per tale telecamera è semplice ed immediata e la funzionalità AP è pensata proprio per garantire il primo accesso diretto di rete senza obbligo del router Wi-Fi.

Concludendo

Come avrete capito se non disponete di una connessione via cavo, o di una predisposizione in tal senso, non c’è alcun problema!

Per tenere sempre sotto controllo la vostra abitazione, anche quando siete lontani, vi basterà acquistare una telecamera Wireless dotata di SIM; dovete solo decidere qual è il modello che maggiormente fa al caso vostro e poi direttamente dal cellulare potrete avere pieno controllo della situazione.

Sara Raggi

Sara Raggi

Ingegnere per tradizione di famiglia, dopo la prima laurea specialistica conseguita nel 2004 al Politecnico di Milano, ho deciso di assecondare il mio spirito creativo e diventare anche architetto. Così, da oramai più di 10 anni, il mio mestiere principale, nonché la mia passione, è proprio quello di progettare ed arredare le case. L’amore per la scrittura però mi accompagna da sempre e per questo, oramai da diverso tempo, scrivo per il web, soprattutto occupandomi di arredamento ed edilizia.
Sara Raggi

I dati dei prodotti Amazon.it (es: prezzo e disponibilità) sono stati aggiornati il 2018-05-30 / Link affiliazioni / Immagini prelevate attraverso API Amazon

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.