Quante volte avete immaginato di poter realizzare una cena in compagnia nel caldo e accogliente ambiente domestico, mantenendo la linea elegante e professionale di una cucina degna da ristorante?

Quante volte, invece, in inverno, quando il tempo non permetteva le comuni grigliate all’aperto, avete sognato di cucinare le vostre bistecche, verdure, oppure del pesce senza dover ricorrere alle solite padelle aderenti, colpevoli di attribuire numerosi difetti nel cibo in preparazione?

Oggi siamo qui per parlare di un utensile da cucina riservato, in particolar modo, agli amanti della carne, alla quale regala una cottura eccellente, ma non solo, in quanto supporta, alla perfezione, anche la cottura di verdure e pesce (quindi, vegetariani, non preoccupatevi perché c’è spazio anche per voi!)

Non a caso, comunque, il nome di questo utilissimo utensile, si avvicina molto al nome della pietanza carnivora per eccellenza: la bistecca.

Sì, avete capito bene, stiamo parlano della bistecchiera.

Entrando nello specifico, ci concentreremo sulla bistecchiera antiaderente in pietra
La Migliore bistecchiera in pietra, in quanto, esistono differenti tipi di bistecchiere.
Una caratteristica di questo utensile è l’antiaderenza quindi, il non necessitare di aggiunte grasse in previsione dell’attaccatura del cibo durante la cottura.

Nelle padelle, di norma, si aggiunge dell’olio; le bistecchiere in pietra non ne hanno bisogno.
Questa particolarità, concede alla bistecchiera antiaderente in pietra, un ulteriore punto a favore, permettendo una cucina, non solo pratica, ma anche più sana. Un’altra caratteristica importante della bistecchiera in pietra è quella di avere la capacità di mantenere il calore.

In questo modo, il cibo potrà rimanere in caldo anche una volta spento il fuoco.
A differenza delle bistecchiere tradizionali ed elettriche rappresenta anche uno scenario senza rivali; la pietra è un materiale affascinante, in cucina, e, molti modelli, sono stati ideati con delle strutture sottostanti, adibite all’incorporazione di fornelli per permettere la cottura istantanea del cibo sulla tavola.

Un po’ come funziona in alcune parti dell’Oriente dove, una famosissima tradizione, consiste nel cucinare e mangiare, istantaneamente, il cibo in tavola attraverso l’utilizzo di set per fondue.

Esistono due tipi diversi di pietra, per quanto riguarda le bistecchiere:

– pietra ollare
– pietra lavica

La pietra ollare ha un’alta resistenza al fuoco e permette di conservare il calore ricavato dalla cottura fino a due ore dopo l’interruzione della fiamma.

Questa tipologia di bistecchiera rappresenta una comodità anche per i più sofisticati e perfezionisti all’interno della propria abitazione: molte volte, durante la cottura della carne, vengono rilasciati degli odori forti derivati dal fumo, che tendono ad impregnarsi negli abiti e a nascondersi in ogni angolo della casa.

Per fortuna, questa bistecchiera, impedisce la formazione di fumo e cattivi odori.
Ricordiamo che noi abbiamo nominato la carne ma, ovviamente, la bistecchiera in pietra ollare, in quanto delicata, permette la cottura di diversi alimenti, dal pesce alle verdure e così via. Per essere maggiormente efficace è importante che sia alta almeno 2 cm ma anche quelle con uno spessore al di sotto vanno bene.

Solitamente è caratterizzata da un colore che dà sul verde, in quanto, la pietra ollare lavorata è caratterizzata da questo colore. Riguardo la pulizia e manutenzione di questa affascinante bistecchiera professionale possiamo dire una sola cosa importante: da NON lavare con i detersivi.

I detersivi tendono a ‘mangiare’ il rivestimento antiaderente delle bistecchiere specificate, danneggiandole irreparabilmente.
Consigliamo di lavarle con dell’acqua e una spugna morbida che non tenda a graffiarne la superficie.

Ricordiamo anche che, una volta acquistata, sarà necessario ingrassarla con dell’olio e tenerla unta per un giorno, prima di utilizzarla.

Dopo aver eseguito questo procedimento, ovviamente, potrete asciugarla con dello scottex o, comunque, con della carta che catturi lo strato unto.

Riguardo la bistecchiera antiaderente in pietra lavica non c’è da aggiungere molto, di differente, rispetto a quella in pietra ollare. Anch’essa conquista facilmente l’antiaderenza.
La differenza la ritroviamo nell’estetica in quanto, anziché essere di un colore verdastro, sarà nera.

Entrambe le bistecchiere in pietra sopra citate hanno il solo difetto, se vogliamo definirlo tale, di riscaldarsi e raffreddarsi molto lentamente. Essendo, poi, di materiale in pietra, saranno leggermente più pesanti rispetto alle comuni padelle o alle bistecchiere elettriche.

Sicuramente le bistecchiere elettriche hanno come pregio quello di permettere la regolazione della temperatura e la comodità di alimentarsi con la corrente, ma tendono a consumare molta energia, a fare fumo, e ad essere molto meno naturali rispetto alle migliori bistecchiere professionali antiaderenti in pietra.

– Consigli Aggiuntivi

È preferibile la scelta di bistecchiere in pietra senza troppe venature poiché, col tempo (se utilizzate male) risultano essere più predisposte alla formazione di crepe.
Per l’eventualità di imbattersi nello stesso problema, riscaldare la bistecchiera in modo graduale.

Meglio utilizzare utensili in legno, nylon o plastica per spostare e girare gli alimenti sulla superficie della bistecchiera, in modo da prevenire lesioni compromettenti col tempo.

– Dove poterle acquistare?

Se un tempo eravamo costretti ad andare fisicamente in negozio per effettuare un qualunque tipo di acquisto oggi, internet, ci semplifica la vita.

Internet ma, in particolare, (quando si tratta di acquisti) Amazon.

Potrete scegliere tra diverse presentazioni: dalla più semplice, alla più complessa. Da quella lavabile in lavastoviglie a quella per cui si necessita di maggiori accortezze.
Dalla più professionale, alla meno. La scelta rimane la vostra ma, intanto, valutiamo.

Intanto, cerchiamo di capire quali sono le MIGLIORI bistecchiere professionali in pietra , creando un elenco che contenga le più economiche, come anche quelle con un prezzo leggermente più alto ma anche più conveniente, una volta comparato con la qualità.

Tra i prodotti elencati, maggiormente, avremo delle bistecchiere con rivestimenti antiaderenti, pratiche da utilizzare nella vita quotidiana.

– Bistecchiere antiaderenti in pietra

Risoli Bisticchiera Granito con Manico in Legno, 26 x 26 cm

Alluflon 0001851428 Etnea Bistecchiera, 28 x 28 cm

Ballarini Cortina Granitium Bistecchiera, Alluminio, Grigio, Diametro 28 cm

Griglia bistecchiera vulcanica,con rivestimento in pietra, nera, 46x28x7 cm euronovità EN-22141

– Bistecchiere in pietra ollare e lavica

Brandani Pietra Ollare Bistecchiera

BISTECCHIERA PIETRA LAVICA ETNEA PIASTRA LEVIGATA PER BARBECUE 39×35 cm

Severin SEV2343 Raclette

– I MIGLIORI PRODOTTI SUL MERCATO

* La bistecchiera Risoli

RISOLI BISTECCHIERA cm 33x26 GRANITO...
79 Reviews
RISOLI BISTECCHIERA cm 33x26 GRANITO...
  • bistecchiera da cucina
  • Utensili da cucina e gadget
  • dimensioni prodotto: 12.5 x 12.5 x 29.7 cm

Di forma quadrata, 26 x 26 cm, è un prodotto italiano.
Consigliata, data la grandezza, per una o due persone; può supportare fino a due bistecche per volta. Si tratta della bistecchiera più economica tra le consigliate.
Ha un rivestimento antiaderente e un manico mobile che la rende comoda da riporre nei relativi mobili. Il materiale, da cui è composta maggiormente, è definito granito: si tratta di una pietra di cui non abbiamo parlato ma che concede le stesse agevolazioni fin ora riportate.

* La bistecchiera Alluflon

Offerta
ALLUFLON 0001851428 Etnea Bistecchiera,...
275 Reviews
ALLUFLON 0001851428 Etnea Bistecchiera,...
  • Bistecchiera 28x28 cm alto spessore 4 mm
  • Rivestimento antiaderente Hardoise effetto pietra,...
  • Per tutti i piani cottura, esclusa induzione....
  • Made in Italy. Garanzia 5 anni
  • No PFOA, no Nickel e metalli pesanti. No Bisfenolo...

link: https://www.amazon.it/dp/B00E3RC9LO/ref=cm_sw_r_cp_ep_dp_ziVLAbZ4595KY

Poco più grande della Risoli, e sempre di forma quadrata (28 x 28), anch’essa ha un rivestimento antiaderente, di materiale in pietra, rinforzata con particelle minerali. Può essere lavata in lavastoviglie. Non contiene nickel o metalli pesanti, dunque, è atossica.
Non rilascia fumo. Facile da pulire, anche da eventuali incrostazioni. Unica pecca: il manico non è ripiegabile.

* Ballarini Cortina Granitium

Offerta
Ballarini Cortina Granitium...
158 Reviews
Ballarini Cortina Granitium...
  • Rivestimento antiaderente Granitium, 4 strati...
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Adatta a tutte le fonti di calore (no induzione)
  • Prodotto in Italia
  • Brevetto Thermopoint, dispositivo salva energia

Si tratta di una semplice bistecchiera in pietra e alluminio, rivestita da materiale antiaderente Granitium, rinforzata con particelle minerali, di 28 cm, prodotta in Italia. Non secca gli alimenti. Lavabile in lavastoviglie. Non ha il manico ripieghevole. Caratterizzata da thermopoint (indicatore di calore).

* Euronovità EN-22141

Offerta
Griglia bistecchiera vulcanica,con...
119 Reviews
Griglia bistecchiera vulcanica,con...
  • Padella,Griglia,bistecchiera 46 cm stone vulcanica...
  • Dimensioni piano cottura 26x35 cm.
  • Fondo adatto a piani di cottura a...
  • Pietanze fragranti, dalla cottura uniforme e...
  • Manici in silicone per una presa sicura senza le...

Bistecchiera vulcanica con rivestimento in pietra, nera, di 46x28x7 cm quindi, consigliata per una cucina diretta a più persone. Ha un fondo adatto a diversi piani di cottura quali gas, elettrico, vetroceramica e a induzione. Caratterizzata da comodi manici in silicone, permette una presa comoda con peso distribuito, distoglie anche dall’uso delle presine, senza procurare scottature.

Una delle MIGLIORI, in quanto il materiale è rigorosamente in pietra vulcanica e lo spessore è di circa 2 cm. Non fa troppo fumo. Non secca il cibo e ne valorizza il sapore.
Uniche pecche:

fragilità: come per ogni buon prodotto di questo genere, in pietra, è necessario saperlo mantenere attraverso l’uso delle relative precauzioni specificate poc’anzi. Potrebbe rivelarsi difettosa soltanto nel caso in cui non si fosse in grado di tutelare il prodotto come merita.

– Avendo il disco sottostante posizionato centralmente, ponendola su un singolo fuoco centrale, si scalda maggiormente la parte di mezzo della bistecchiera e meno ai lati, compromettendo l’omogeneità della cottura.

* Brandani Pietra Ollare

Si tratta di una bistecchiera in pietra ollare, di produzione italiana, con base in legno, che le concede l’eleganza degna di un centro tavola durante il pasto. Ovviamente, è possibile staccare la pietra dal suo supporto in legno, nel caso in cui non lo si voglia adoperare.
Grandezza del collo: 42,4×23,2×13 cm. Anche questa pietra ha uno spessore di circa 2 cm.

È importante, anche qui, che la cottura sia effettuata in maniera omogenea e uniforme.
Comprende un set di cinque pezzi dove sono compresi i due fornelli, da utilizzare, eventualmente, nel caso in cui si voglia, dopo la cottura, mantenere la pietra in caldo; per alimentare i fornelli è necessario acquistare, a parte, degli alimentatori infiammabili in gel o liquidi (costano pochi euro e hanno lunga durata).

* Etnea in pietra lavica

BISTECCHIERA PIETRA LAVICA ETNEA PIASTRA...
17 Reviews
BISTECCHIERA PIETRA LAVICA ETNEA PIASTRA...
  • IDEALE PER BARBECUE
  • PIETRA LAVICA ETNEA
  • NON PRODUCE FUMI E ODORI
  • ATOSSICA
  • 35X39X2 CM SI PUò UTILIZZARE ANCHE PER LA PIZZA

A differenza delle altre bistecchiere antiaderenti, si tratta di una piastra per barbecue (utilizzabile su qualsiasi fonte di calore) di grandezza 39 x 35 cm (possibile richiederla su misura al venditore), rigorosamente in pietra lavica etnea. Non contiene materiali tossici.

È fondamentale evitare gli sbalzi termici, ricordandosi di scaldarla gradualmente, cominciando con un fuoco basso, per poi farla raffreddare altrettanto gradualmente, evitandone la rottura.
La superficie è liscia, senza solchi, (proprio come una piastra), quindi il grasso tenderà a depositarsi, senza trovare sbocchi alternativi. Non utilizzare detergenti di alcun tipo per la pulizia.

* Severin SEV2343 Raclette:

Severin SEV2343 Raclette
234 Reviews
Severin SEV2343 Raclette
  • Pietra naturale per sane grigliate senza grassi
  • 8 padelline rivestite in materiale antiaderente,...
  • Potenza 1.500 Watt
  • Temperatura regolabile
  • Dimensioni superficie di cottura: 25x50 cm

Il set comprende otto padelline in materiale antiaderente dove è possibile cuocere gli alimenti; queste padelline sono possibili da usare tutte nello stesso momento. La potenza raggiunge i 1.500 Watt tramite una serpentina elettrica e la temperatura è regolabile. Le dimensioni di cottura sono 25×50 cm.

È importante ricordarsi di far scaldare la pietra per circa 40 minuti (per renderla ben calda) prima del suo utilizzo, altrimenti tenderà a non funzionare come previsto. Non produce fumo o cattivo odore. Potreste necessitare di una prolunga in quanto il filo di alimentazione potrebbe risultare un po’ corto.

Unica pecca: non c’è un buon canale di scolo dei grassi, se non una piccola linea profonda pochi mm ai lati. Se dunque l’alimento tenderà a ricacciare più grasso del previsto e l’incanalatura non dovesse risultare sufficiente, i grassi andranno raccolti manualmente per evitare che scolino dalla piastra.

– Dunque, ricordiamo insieme, i vantaggi della bistecchiera antiaderente in pietra

– Riscaldandosi e raffreddandosi lentamente, sprigiona lentamente anche il suo calore, concedendo agli alimenti, come la carne, una cottura lenta e omogenea ma, soprattutto, non aggressiva. In questo modo l’alimento non si seccherà, non si brucerà e non rilascerà, quindi, cattivi odori; in più, non disperderà il fumo nell’ambiente.

Si tratta di una cottura talmente lenta e costante che non necessiterà di un’attenzione troppo soffocante; non avrete bisogno di controllare ogni cinque minuti l’andamento della cottura.

– Ulteriori Vantaggi

Siamo ciò che mangiamo, dunque, perché non mangiare SANO?

– Un dettaglio al quale non si pensa ma, che non bisogna tralasciare, è il fatto che sia assolutamente SANO. Sì, avete capito bene.

La cottura in pietra è molto più sana

Come abbiamo già detto, la cottura lenta e omogenea dell’alimento, gli impedisce la formazione dello strato nero e ‘bruciacchiato’ esterno che, solitamente, risulta essere portatore di fumo e cattivo odore, nonché di disturbi della salute.

A molte persone, non dispiace poterlo assaporare, perché è saporito e rende gradevole la sua rottura sotto i denti; dopotutto, ci nutriamo di tanti alimenti pericolosi per la nostra salute, che sembrano avere un sapore sfizioso.

Non tutti sanno, però, che quella crosta nera che si forma attraverso le cotture tradizionali è molto pericolosa per il nostro organismo. Infatti, quando prepariamo la carne alla brace, la combustione rilascia delle sostanze tossiche e dannose che, con il tempo, rischiano di compromettere gravemente la nostra salute.

– Allora in cosa può fare la differenza la bistecchiera antiaderente in pietra?

La pietra non emette sostanze nocive.

– Ancora, ricordiamo che, qualsiasi alimento, può essere cotto in modo PURO, senza l’utilizzo di oli o grassi che proteggano la superficie della pietra. In questo modo, anche l’alimento sarà soggetto a una cottura PURA dove potrà mantenere tutti i valori nutritivi che lo caratterizzano. Sicuramente la carne, durante la cottura, produrrà del grasso ma si scioglierà e distaccherà dall’alimento da sé.

– La pietra ha il talento di mantenere puro anche il sapore dell’alimento, senza comprometterlo, lasciandoci ingerire cibi gustosi, saporiti ma, soprattutto, ‘al naturale’. Nello specifico, perché la tipica cottura alla griglia è cancerogena? Perché dovremmo prediligere le bistecchiere antiaderenti in pietra?

La cottura alla griglia, molto diffusa in estate, modifica la struttura chimica degli alimenti portando alla compromissione del nostro organismo rendendolo più soggetto ai tumori.

Questa tipologia di cottura rilascia delle sostanza tossiche come le amine eterocicliche, in special modo quando si cuociono alimenti ricchi di proteine, come la carne.

Mentre nelle bistecchiere antiaderenti in pietra è possibile rimuovere il grasso manualmente, oppure, indirizzarlo in dei canali di scolo predisposti, e non c’è pericolo di imbattersi in rilasci di fumo, nelle cotture alla griglia si verificano diversi meccanismi ben differenti:

quando l’alimento tende a rilasciare il grasso, questo scola, continuando a cuocersi sulla griglia e al di sotto di essa. In questo modo, provocherà un rilascio maggiore di fumo, che trasporterà sostanze chimiche dannose (PHAs: sostanze collegabili a diversi tumori del seno, del colon, stomaco ecc.) fino al nostro alimento.

Una cottura lenta e controllata, con l’uso della bistecchiera antiaderente in pietra, impedirà il formarsi della famosa crosticina ‘bruciacchiata’ di cui parlavamo prima, tipica delle cotture alla griglia, in quanto conosciuta per essere una cottura veloce e aggressiva.
Anche questa crosticina, risulta essere portatrice di sostanze nocive (AGE) che procurano danni al fegato, al cuore e ai reni.

– Conclusioni

Ricordiamo che qualunque prodotto si scelga di acquistare e utilizzare sarà soggetto ai vostri usi, riti e modalità. In questo caso, quindi, è importante ricordare che, se si avessero delle cattive abitudini nell’utilizzo di determinati prodotti, questi potrebbero essere compromessi e risultare malfunzionanti.

È importante leggere attentamente il foglio illustrativo delle informazioni di base e le accortezze riferite al prodotto prima del suo utilizzo.Qualunque gestione lontana o, opposta, alla descrizione consigliata potrebbe procurare una facile rottura del prodotto.
Le bistecchiere in pietra sono facili alla rottura nel caso in cui non si attuassero tutte le precauzioni consigliate in questo testo.

Vi auguriamo una cottura ad hoc e un’esperienza sana, di cucina e gusto, da raccontare!

Lucilla De Luca

Lucilla per gli amici "Lucillade", sono una Food blogger e appassionata di vino. Racconto ricette, luoghi e cucine della nostra bella italia.Per me la cucina è il luogo della condivisione per eccellenza.
Una delle prime lettrici di Casina Mia sono finalmente riuscita a far parte di questo bel progetto.

I dati dei prodotti Amazon.it (es: prezzo e disponibilità) sono stati aggiornati il 2018-05-30 / Link affiliazioni / Immagini prelevate attraverso API Amazon

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.