Sapere come pulire gli armadi di casa è d’importanza fondamentale. In essi riponiamo infatti i nostri indumenti ed è quindi doveroso, di tanto in tanto, ritagliarsi del tempo da dedicare alla loro pulizia.

Pulire un armadio, del resto, non significa certo limitarsi a passare lo straccio per rimuovere la polvere superficiale. La cosa migliore da fare è quella di sfruttare i cambi di stagione per svuotarlo completamente e renderlo oggetto di una pulizia seria e approfondita.

Nella guida di oggi, pertanto, ti sveleremo quali sono i trucchi e i consigli più efficaci per ottenere un armadio perfettamente pulito. Il segreto è ovviamente quello di armarsi con gli tutti attrezzi necessari… e di tanta buona volontà!

– Cosa serve per pulire gli armadi? Ecco gli “attrezzi” di base

Come ti abbiamo già anticipato, procedere con la pulizia dell’armadio nel cambio di stagione rappresenta indubbiamente un’idea strategica. Del resto, devi svuotarlo dei vestiti della stagione precedente per fare posto a quelli della nuova, dunque perché non approfittarne per effettuare una pulizia completa dell’armadio? Per farlo, tuttavia, devi necessariamente procurarti alcuni “attrezzi” fondamentali, che sono:

  • detersivi per armadio;
  • panno in microfibra;
  • spolverini per le parti più difficili.
Offerta
TCJJ Spolverino Per Polvere, Lavabile...
  • 【Cosa otterrai? 】Il set di spolverini in...
  • 【Flessibile & Retrattile】 Il piumino...
  • 【Super capacità di assorbimento della...
  • 【Facile da pulire e da riporre】 Lo spolverino...
  • 【Il nostro servizio】TCJJ spolverino di piume...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2023-02-02 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Di detersivi per armadio in commercio ce ne sono ovviamente tantissimi. Questo che ti proponiamo, in particolare, è indubbiamente molto buono, ma non rappresenta certo l’unica scelta a tua disposizione:

Offerta
Orphea, Linea Detergenza, Pulitore per...
  • Adatto alla pulizia degli interni di armadi e...
  • Conserva anche i capi più preziosi
  • Mantiene i mobili puliti e protetti
  • Particolarmente indicato per il cambio di stagione
  • Utilizzabile su tutte le superfici

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2023-02-02 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Considera infatti che un sistema molto efficace di fare le pulizie dell’armadio prevede di servirsi di detergenti 100% naturali, come l’aceto bianco, il bicarbonato e il sapone di Marsiglia.

pulire gli armadi con l'aceto bianco

La scelta finale spetta soltanto a te ma, a prescindere dalla tipologia di detergente di cui ti servirai, il sistema di pulizia rimane comunque invariato.

– Come pulire l’armadio in ogni sua parte: il procedimento da seguire

Nel momento in cui ti sarai procurato tutto ciò che serve per pulire l’armadio, sarai finalmente pronto a procedere. Di seguito, pertanto, ti proponiamo un iter semplice e funzionale da seguire per effettuale la pulizia nel migliore dei modi.

  • La prima cosa da fare consiste ovviamente nello svuotare completamente l’armadio. Questa operazione ti offrirà il vantaggio di lavorare meglio e, al contempo, potrai anche approfittarne per buttare via una volta per tutte quello che non ti serve più, così da alleggerire l’armadio e fare posto per futuri nuovi acquisti.
  • A questo punto, potrai dare finalmente il via alla pulizia vera e propria, usando il classico detersivo o i detergenti naturali, a tua discrezione. Ricordati che l’armadio dev’essere pulito accuratamente in ogni sua singola parte, senza trascurarne nessuna. Aiutati con lo spolverino per raggiungere le zone più difficili.
Vicloon Spolverino per Polvere...
  • 🛋Super capacità di aspirazione: realizzata in...
  • 🛋Design umanizzato: molti spolverini lavabili...
  • 🛋Depolveratore retrattile: la testa in...
  • 🛋Facile da riporre e facile da pulire: la testa...
  • 🛋Ampiamente usato: è uno strumento di pulizia...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2023-02-02 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Anche se questo iter ti appare banale e scontato, sappi invece che non lo è. Alcune persone, pensando di fare prima, “puliscono” con tutti i vestiti dentro, ottenendo così un risultato del tutto insoddisfacente.

Lo svuotamento completo di ogni cosa è invece d’importanza primaria, soprattutto quando si tratta di pulire dietro gli armadi: una zona spesso ignorata e nella quale si annida lo sporco peggiore.

Dunque, prima di procedere, accertati sempre di svuotare per bene l’armadio e, solo dopo averlo fatto, potrai iniziare a pulirlo in ogni sua parte.

come pulire l'armadio in parti

Come pulire le varie parti dell’armadio

Per effettuare una pulizia realmente efficace, devi considerare l’armadio come l’insieme di più parti, da pulire singolarmente.

Per quanto riguarda gli interni, per esempio, è sufficiente passare manualmente il panno in microfibra ma, per le parti esterne, dovrai necessariamente armarti di spolverino, al fine di raggiungere le zone più difficili.

Pulire sopra gli armadi, per quanto necessario, può effettivamente essere complicato ma, con il giusto “strumento”, vedrai che alla fine si rivelerà un gioco da ragazzi!

Spolverino Elettrico Senza Fili Instant...
  • 💎【 FACILE DA USARE 】Instant Duster Pro è...
  • 💎【 PUNTI DIFFICILI DI ACCESSO 】Le setole di...
  • 💎【 TUTTE LE SUPERFICI 】Con Instant Duster...
  • 💎【 ACCESSORI ADDIZIONALI 】L'Instant Duster...
  • 💎【 LEGGERO E SENZA FILI 】Piumino girevole...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2023-02-02 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Ricorda inoltre che anche le ante sono parte integrante della pulizia dell’armadio. Strofinarle energicamente con il panno in microfibra ti aiuterà a eliminare eventuali macchie di unto e a restituire loro un aspetto elegante ed esteticamente gradevole.

Un’altra parte molto importante da non trascurare è quella posta dietro l’armadio: quella a contatto con la parete, per intenderci. Se è da un po’ che non la pulisci, infatti, potresti restare impressionato dal massiccio quantitativo di polvere che è in grado di raccogliere. Ma sarà sufficiente un’energica passata di spolverino per far sparire ogni cosa!

– Consigli finali: come mantenere il tuo armadio sempre al top!

Per quanto le pulizie periodiche dell’armadio siano necessarie, puoi comunque renderle più leggere adottando alcuni consigli strategici ed evitando di commettere errori madornali. Un esempio su tutti, è quello di lasciare chiuso l’armadio per troppo tempo, quando invece è altamente consigliabile farlo arieggiare di tanto in tanto.

come pulire gli armadi

In aggiunta a questo, è d’obbligo riporre nell’armadio solo ed esclusivamente i vestiti puliti e perfettamente lavati, onde evitare che i batteri che si portano addosso possano liberamente proliferare.

In ultimo, sarebbe meglio predisporre dei sacchetti o delle saponette profumate che, oltre a donare ai tuoi vestiti un piacevole aroma, terranno alla larga insetti sgraditi. Ciò vale a maggior ragione per i cassetti: un punto dell’armadio la cui pulizia non dev’essere mai trascurata e che, anzi, dovrebbero anche essere igienizzati di tanto in tanto. Un po’ come quando devi disinfettare i mobili usati.

Accorgimenti di questo tipo, per quanto un po’ noiosi, sono assolutamente fondamentali per avere un armadio al top, senza poi trascurare il fatto che seguirli ti semplificherà di molto la sua pulizia.

Lucilla De Luca