Il divano letto è una soluzione d’arredo sempre più diffusa, in grado di rispondere a esigenze di spazio, senza dover rinunciare al fattore estetico.

Le tipologie esistenti e gli stili sono davvero tanti, ognuno ideale per soddisfare finalità ed esigenze ben definite. Chi ad esempio decide di acquistare un divano letto presso Maisons du Monde o altri rivenditori del settore, anche online, si troverà davanti a modelli a uno, due o tre posti, economici o più costosi, ideali per un uso quotidiano o perfetti per offrire ospitalità, di quando in quando, ad amici e parenti

Insomma, per non commettere errori ed effettuare un acquisto sicuro è fondamentale avere le idee ben chiare rispetto a che cosa si sta cercando. In questo articolo vi forniremo 5 utili consigli che vi aiuteranno a scegliere il modello perfetto per voi.

1. Misurare con attenzione lo spazio che si ha a disposizione

Il primo passo da compiere prima di scegliere un divano letto consiste nel misurare lo spazio che si ha a disposizione, non solo per posizionalo, ma anche per aprirlo. Questo passaggio, fondamentale nel caso in cui la stanza nella quale andrà posizionato fosse di bassa metratura, potrebbe invece risultare superfluo laddove si disponesse di un ambiente molto grande.

Lo spazio disponibile potrà guidare la scelta del modello più adatto, facendo propendere, a seconda dei casi, per un piccolo modello clic clac a uno o due posti, per un ampio e stiloso divano letto a isola o per un confortevole modello matrimoniale a ribaltina.

2. Valutare la frequenza di utilizzo

Chi desidera arredare un monolocale, ottimizzando gli spazi, potrebbe decidere di posizionare un divano letto da utilizzare ogni notte; in questo caso, la scelta dovrebbe far propendere per un modello che sia al contempo:

  • facile e veloce da aprire e chiudere;
  • dotato di un materasso confortevole.

Se invece si necessita di un divano da utilizzare per arredare la camera degli ospiti o per avere a disposizione, all’occorrenza, uno o due posti letto aggiuntivi, si potrà prestare un po’ meno attenzione a questi due aspetti, senza però trascurarli del tutto.

3. Fare attenzione alla qualità del materasso

Chi dunque si troverà a utilizzare ogni notte il divano letto per dormire, deve scegliere un modello che disponga di un materasso sufficientemente comodo, in grado di garantire un sonno sereno e che non causi dolori articolari. Tra i migliori rientrano quelli dotati di molle impacchettate singolarmente e i Memory Foam.

4. Valutare la possibilità di scegliere un divano letto con spazio contenitore

Chi desidera sfruttare il divano letto per ottimizzare gli spazi, può puntare su un modello dotato di contenitore. Nel caso di un utilizzo quotidiano, al suo interno potranno essere messi cuscini, lenzuola, coperte e pigiami, mentre se si tratta di un divano per uso saltuario, il contenitore potrà essere utilizzato per riporre qualsiasi altra cosa, dagli indumenti del cambio stagione ai giocattoli dei bambini.

5. Non dimenticare lo stile

Sebbene non incida sull’utilizzo, lo stile del divano può influire sulla godibilità dell’ambiente, sia esso un salotto, un open space o una camera da letto. Per questo motivo, lo stile, ma anche il colore, dovrà integrarsi alla perfezione con il resto dell’arredo.

Lucilla De Luca