Se siete alla ricerca di un addolcitore d’acqua, abbiamo la soluzione che fa per voi. Il W2B800 di Water2Buy, pur essendo un modello pensato per l’utilizzo casalingo, garantisce risultati professionali ed è perfetto per tutti coloro che vorrebbero usufruire di un’acqua migliore: pura, salutare e, soprattutto, libera dalle alte concentrazioni di calcare.

Questo minerale costituisce infatti una presenza fissa nell’acqua del rubinetto e, quando si concentra in grandi quantità, può arrecare seri danni agli elettrodomestici, oltre che rendere l’acqua potabile decisamente meno appetibile.

L’addolcitore d’acqua domestico proposto da Water2Buy è in grado di risolvere definitivamente il problema, eliminando il calcare dall’acqua e restituendola purificata, con tutti i vantaggi che ne conseguono.

Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua |...
803 Reviews
Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua |...
  • Il W2B800 fornisce acqua completamente priva di...
  • Le dimensioni sono 225 X 500 X 1100 mm ed è...
  • Costruito per durare, vetroresina resistente alla...
  • Autopulizia automatica: l'addolcitore si occupa...
  • Cosa c'è nella confezione: Addolcitore, Manuale,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-04-05 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Detto ciò, se siete curiosi di scoprire come funziona questo dispositivo, quali altri vantaggi offre e quali sono le opinioni di chi l’ha acquistato, non vi resta che proseguire con la lettura

– Addolcitore d’acqua W2B800 di Water2Buy: scheda tecnica

Prima di addentrarci specificatamente nella recensione dell’addolcitore di Water2Buy, riteniamo opportuno fornirvi qualche informazione tecnica sul prodotto.

In questo modo, infatti, avrete modo di farvi un’idea delle sue potenzialità, oltre che capire con che tipo di dispositivo avete a che fare.

Dimensioni 50 x 22,5 x 110 cm
Peso 25 Kg
Numero di persone 10
Luogo d’installazione Seminterrato / esterno / garage
Litri giornalieri 3680 circa
Capienza serbatoio del sale 19 Kg

 

Il primo dato che salta agli occhi, osservando la tabella, è quello relativo al quantitativo di persone che questo addolcitore è in grado di servire. Parliamo infatti di ben dieci, il che significa che il dispositivo è in grado di produrre acqua pura per più di un nucleo famigliare, arrivando a purificare sin quasi 4000 litri di acqua al giorno: un autentico record.

Del resto, le dimensioni stesse del serbatoio si presentano piuttosto imponenti e rendono questo addolcitore il dispositivo perfetto non solo per la casa, ma anche per ambienti professionali come ristoranti e lavanderie, ossia luoghi nei quali è quotidianamente richiesto un grande consumo di acqua potabile.

Questi dati tecnici vi aiutano a capire che quello con cui avete a che fare è dunque un impianto anticalcare domestico di stampo professionale e, in quanto tale, presenta funzioni e programmi che è bene conoscere nel dettaglio. Nella recensione provvederemo a illustrarli tutti, così da rendervi preparati in vista di un suo eventuale acquisto.

– W2B800 di Water2Buy: la nostra recensione

Dopo esserci concentrati sui dati tecnici dell’addolcitore d’acqua W2B800 di Water2Buy, è tempo di passare finalmente alla sua recensione. Poiché gli aspetti da esaminare sono effettivamente tanti, ci soffermeremo a valutarli uno per volta, così da fornire un quadro del prodotto il più chiaro e dettagliato possibile.

Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua |...
803 Reviews
Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua |...
  • Il W2B800 fornisce acqua completamente priva di...
  • Le dimensioni sono 225 X 500 X 1100 mm ed è...
  • Costruito per durare, vetroresina resistente alla...
  • Autopulizia automatica: l'addolcitore si occupa...
  • Cosa c'è nella confezione: Addolcitore, Manuale,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-04-05 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Design e materiali di costruzione

Iniziamo subito con il presentare il nostro addolcitore d’acqua sotto l’aspetto più evidente, il primo a catturare l’attenzione: il suo design estetico. Parlare di estetica, in questo caso, non è propriamente corretto, in quanto abbiamo a che fare con un dispositivo pratico e non certo con un complemento d’arredo.

Capire come si presenta visivamente la sua struttura e con quali materiali è stato realizzato può tuttavia risultare utile per farsi un’idea più completa del prodotto.

L’addolcitore Water2Buy presenta la forma di un parallelepipedo di colore bianco, sormontato da un coperchio verde che gli conferisce una struttura simile a quella di un bidone per la raccolta dei rifiuti.

I materiali usati per la sua costruzione sono due: il primo è il vetroresina che, grazie alle sue caratteristiche di resistenza e di anti – corrosione, è stato utilizzato per la realizzazione del corpo esterno; il secondo materiale è invece il polietilene, usato per la costruzione del serbatoio dell’acqua.

In entrambi i casi, si tratta di materiali forti e resistenti, in grado di rendere l’addolcitore particolarmente durevole nel lungo periodo e perfetto per una collocazione esterna.

Questo dispositivo è infatti progettato per essere posizionato nei garage, nei seminterrati o direttamente all’aperto: luoghi in cui sarà soggetto agli attacchi dell’umidità e alla corrosione degli agenti atmosferici. Grazie alla resistenza dei suoi materiali, tuttavia, potrete sistemarlo in tutta tranquillità, certi del fatto che la sua struttura non verrà mai danneggiata.

Caratteristiche tecniche dell’utilizzo

Per quanto riguarda gli aspetti più tecnici legati all’utilizzo dell’addolcitore, è bene specificare che il dispositivo risulta compatibile con tutte le tipologie di sale per addolcitori.

A questo proposito, il coperchio superiore offre il vantaggio di essere facilmente rimovibile, così da semplificarvi l’immissione del sale, che può presentarsi a blocchi, in cristalli o in pastiglie. Il sale, tra le altre cose, vi servirà per permettere al dispositivo di autopulirsi: una questione che approfondiremo più avanti.

Come abbiamo già fatto presente nella tabella relativa ai dati tecnici, questo modello è in grado di fornire ben 3680 litri d’acqua dolce al giorno: una stima calcolata sulla base di un’abitazione che ospita 7 persone e che presenta un’acqua con durezza media pari a 300 PPM ( = Parti Per Milione).

In linea generale, comunque, quest’addolcitore è pensato per servire circa 10 persone e, per poterlo fare, necessita un consumo di 25 Kg di sale (equivalenti a un unico sacco) ogni cinque/sei settimane.

Parliamo pertanto di una quantità tutto sommato esigua, che vi offrirà un risparmio del 50% rispetto agli addolcitori standard. Grazie al pratico contatore digitale che porta in dotazione, potrete inoltre contare su un efficace promemoria mensile in merito al consumo del sale, grazie al quale non rischierete mai di rimanere a secco all’improvviso.

Oltre ai sacchi di sale, è poi necessaria anche una fonte di alimentazione elettrica. Anche in questo caso, tuttavia, i consumi vengono ridotti all’osso e non andranno mai a incidere negativamente sulla vostra bolletta domestica.

Installazione, programmazione e manutenzione

Uno dei vantaggi offerti da questo addolcitore è dato dalla sua facilità d’installazione. Esso è infatti progettato per essere installato dall’acquirente stesso, sebbene una chiamata all’idraulico non faccia certo male.

Nella confezione, oltre all’apparecchio, trovate infatti tutti i raccordi necessari, una chiave a brugola e un trasformatore. Oltre a questi attrezzi, tuttavia, dovrete procurarvi anche alcuni tubi flessibili intrecciati, degli inserti per tubi, un po’ di fascette stringi – tubo, due tubi da 15 mm, un cacciavite, una chiave inglese, un coltello e un trapano adatto a forare tubi da 15 mm.

Una volta che sarete in possesso di tutto il suddetto materiale, avrete due possibilità: cimentarvi da soli nell’installazione seguendo i passaggi riportati nel libretto d’istruzioni o chiamare direttamente l’idraulico. A voi la scelta.

Qualunque decisione prendiate, dopo l’installazione dovrete regolare l’addolcitore o, per meglio dire, il suo livello di durezza. Si tratta di un passaggio fondamentale che andrà direttamente a influire sulle prestazioni future del vostro dispositivo.

Per vostra fortuna programmare un addolcitore, in particolar modo questo, si presenta come un’operazione piuttosto semplice. Quello che dovete fare, infatti, è limitarvi a regolare la valvola manuale che serve per miscelare l’acqua addolcita con l’acqua di rete.

L’ideale è impostare la durezza a un valore pari a 2/4 gradi francesi, che rappresenta la misura standard per garantire all’addolcitore una funzionalità ottimale.

Una volta terminate queste operazioni preliminari, il vostro dispositivo sarà finalmente pronto per essere usato. Un altro dei vantaggi offerti da questo prodotto, a tal proposito, è dato dalla sua capacità di eseguire una periodica manutenzione automatica.

Tra i vari optional presenti, infatti, figura anche un contatore del consumo dell’acqua che, nel momento in cui si dovesse verificare una perdita di efficienza nel lavoro, avvierà un ciclo di rigenerazione.

Si tratta di una vera e propria autopulizia interna durante la quale verrà lavata la resina presente all’interno dell’addolcitore, la cui presenza è fondamentale per l’eliminazione del calcare. L’intero processo dura soltanto mezz’ora e necessita di circa 90 litri d’acqua.

Esso, tuttavia, non va a impattare negativamente sul consumo di quella domestica, in quanto avviene silenziosamente alle 3 del mattino, vale a dire in un momento in cui la fornitura idrica non è in uso.

Vantaggi nell’uso dell’addolcitore

Dotarsi di un addolcitore come il W2B800 di Water2Buy apporta un gran numero di vantaggi sia alla casa che alle persone che vi risiedono.

Questo perché nel nostro quotidiano siamo abituati a sfruttare l’acqua corrente per un gran numero di operazioni e spesso non ci rendiamo conto che molti dei nostri problemi derivano proprio dall’eccessiva durezza dell’acqua che utilizziamo.

Usando questo addolcitore, infatti, potrete lavarvi in maniera molto più serena, in quanto l’acqua purificata dal calcare agirà sulla vostra pelle e sui vostri capelli in maniera positiva, evitandovi fastidiose irritazioni.

Parimenti, potrete abbeverare tranquillamente i vostri animali domestici senza far correre dei rischi alla loro salute, in quanto l’acqua che berranno sarà purissima.

E lo stesso vale anche per tutti i restanti utilizzi dell’acqua corrente: gli elettrodomestici che necessitano di consumare acqua (lavatrice, lavastoviglie, ferro da stiro, ecc…) si manterranno meglio e più a lungo, perché non verranno più corrosi dal calcare.

Il flusso stesso dell’acqua diventerà più potente, continuo e ininterrotto, poiché non dovrete più lottare contro le incrostazioni di calcare. Tutto questo andrà inoltre a condizionare positivamente i consumi dell’acqua, che risulteranno minori. Questo perché l’addolcitore, oltre a essere un dispositivo molto funzionale, è anche ecologico e rispettoso dell’ambiente.

In conclusione, pertanto, acquistare un addolcitore d’acqua significa fare del bene a sé stessi, ai propri elettrodomestici e all’ambiente, soprattutto se il dispositivo in questione è di stampo professionale come il Water2Buy. Un’opinione largamente condivisa anche da tutti coloro che hanno già provveduto ad acquistarlo.

Opinioni dei consumatori

Andando a visionare le opinioni dei consumatori che hanno fatto uso dell’addolcitore d’acqua W2B800 di Water2Buy, si riscontrano esclusivamente pareri positivi. Le persone lodano soprattutto la sua capacità di ridurre drasticamente il calcare presente nell’acqua, restituendo nuova vita ai loro elettrodomestici.

Un altro aspetto che risulta particolarmente apprezzato è legato alla sua semplicità d’installazione e programmazione: due caratteristiche che velocizzano di molto il processo di preparazione del dispositivo, con conseguente risparmio di tempo.

Tra le varie recensioni presenti, c’è chi afferma di avvertire una concreta differenza nell’acqua, sostenendo che lavarsi con acqua purificata sia tutta un’altra cosa.

L’unico parere negativo che si riscontra, è bene sottolinearlo, riguarda la scarsa chiarezza del libretto d’istruzioni, con conseguenti difficoltà a installare l’addolcitore: un problema che può essere facilmente risolto con l’intervento di un buon idraulico.

– Conclusione

L’acqua corrente è un bene prezioso, motivo per cui non solo non bisogna sprecarla, ma occorre anche preservarla il più possibile dalla contaminazione del calcare.

Questo minerale è infatti naturalmente presente nella nostra acqua, ma la sua concentrazione varia molto a seconda delle zone: l’acqua può dunque presentare vari gradi di durezza e un addolcitore serve anche a capire quanto sia dura (e di conseguenza poco salutare) l’acqua di cui facciamo quotidianamente uso.

Tra tutti i dispositivi presenti sul mercato, l’addolcitore W2B800 di Water2Buy si colloca indubbiamente in una fascia alta, anche per quanto riguarda il suo prezzo di vendita. Esso, tuttavia, è perfettamente in linea con la sua funzionalità, facendo di questo prodotto uno di quelli con il miglior rapporto qualità prezzo.

Il suo acquisto, pertanto, vi permetterà di godere di tutti i benefici che abbiamo già elencato e vi farà scoprire anche un nuovo modo di dissetarvi: l’acqua con basse concentrazioni di calcare risulta infatti molto più appetibile, fino al punto di farvi rinunciare completamente alle bottiglie di plastica. Un ulteriore motivo per non tentennare oltre e precipitarvi ad acquistare l’addolcitore di Water2Buy.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.