Spesso le soluzioni adottate all’interno del nostro bagno risultano scontate e prive di originalità. Qualcuno potrebbe pensare che arredare questo ambiente non presenti molte alternative fruibili.

vasca-da-bagno-con-seduta-e-getti

In realtà, per ogni elemento d’arredo esistono varianti molteplici da conoscere e, eventualmente, adottare.

E’ il caso delle vasche da bagno: in questo spazio proveremo a capire i vantaggi dell’acquisto di una vasca con seduta.

 

Il comfort come caratteristica principale della vasca con seduta

La peculiarità di una vasca da bagno di dimensioni standard sembra celarsi dietro la possibilità di sdraiarsi per compiere uno dei gesti più comuni durante la giornata ovvero lavarsi.

Naturalmente dotare il bagno di un elemento d’arredo simile significa predisporre il proprio spazio ad un utilizzo ben specifico: il tempo da dedicare alle pratiche di igiene ed al relax si dilata notevolmente, almeno, in linea teorica.

vasca-da-bagno-con-seduta

Logicamente la vasca tradizionale rappresenta un luogo dove potersi dedicare interamente alla cura di sé in posizione orizzontale, riscoprendo il piacere di attribuire un po’ più di tempo a sé stessi.

L’alternativa della vasca a seduta, tuttavia, rappresenta una variante altrettanto intrigante, in grado di unire al comfort una vena di praticità non indifferente.

In termini di dimensioni, le due alternative risultano praticamente identiche: lo spazio dedicato alla seduta, infatti, viene ricavato, sostanzialmente, dividendo a metà l’arredo.

vasca-da-bagno-con-seduta-moderna

Naturalmente, anche in ambito materiali l’oggetto vanta diverse alternative: la più accreditata in questo momento è l’opzione dei materiali sintetici.

L’acrilico, per questi, rappresenta il fiore all’occhiello di una vasta tipologia ed ha delle caratteristiche importanti da non sottovalutare: si adatta a qualsiasi forma, è resistente e lavabile facilmente.

Inoltre, in caso la superficie dell nostra vasca venga rovinata, questo materiale permette la levigazione e la lucidazione per tornare a risplendere. Ma cosa contraddistingue la nostra vasca a seduta da quella più tradizionale? Scopriamolo insieme.

La comodità diventa facilità di manovra: la vasca a seduta come esempio di funzionalità

Alcuni di voi potrebbero chiedersi: “Ma perché optare per una vasca a seduta quando si potrebbe avere la comodità di una vasca tradizionale in cui sdraiarsi e potersi rilassare?” La domanda è lecita e, a livello teorico, il comfort risulta essere maggiore nelle vasche tradizionali rispetto a quelle a seduta.

vasca-con-seduta-e-porta

Eppure, la comodità non riguarda solamente la vostra necessità di relax: essa può essere ricavata anche mediante l’ottimizzazione del tempo o il risparmio di spazio.

Per coloro di voi che vantano una famiglia numerosa, la possibilità di far sedere i propri figli piccoli ed aiutarli nel lavarsi senza la dispersione di una vasca completamente spianata potrebbe rivelarsi un’alternativa affascinante. Ancora, per le persone più anziane una vasca da bagno tradizionale risulterebbe più un impedimento che una reale possibilità di comfort.

Al contrario, una vasca a seduta rappresenterebbe quell’opzione funzionale in grado di ottemperare alle esigenze di questa categoria di persone. E’ in questi campi che la vasca a seduta rappresenta la scelta più vincente e concreta.

Gli accessori della vostra vasca a seduta

Naturalmente alla maggior parte delle vasche sono correlati un buon numero di accessori che ne garantiscono il funzionamento e ne migliorano l’utilizzo. Il rubinetto e lo scarico rappresentano lo standard per ogni installazione, anche se la tipologia, le forme ed il materiale di cui si compongono sono tutt’altro che scelte scontate.

rubinetteria

Tuttavia, viste le differenze della vasca a seduta e la diversità di funzionalità già descritte, le dotazioni per questa variante risultano particolari.

E’ il caso dei tappetini antiscivolo, utili appunto per persone con equilibrio precario e per bambini in tenera età.

Naturalmente questo accessorio garantisce una seduta più stabile e meno pericolosa all’interno della nostra vasca. Un altro accessorio importante per questa tipologia di vasche è sicuramente la barra di sostegno, molto utile soprattutto per le persone anziane che si accingono alla seduta. In ogni caso, anche per questa tipologia di vasca sono stati studiati alcuni comfort non strettamente legati alla sua funzionalità.

E’ il caso dei getti d’acqua, la cui disposizione può essere standard o personalizzabile. Infine, la rivoluzione degli ultimi anni per queste vasche , ma anche per quelle tradizionali, consiste nella presenza di una piccola porta nel centro, in grado di garantire quella comodità in entrata ed in uscita mancante in precedenza.

Questo accessorio è possibile trovarlo in dotazione al momento dell’acquisto o applicarlo su vasche già installate.

Pietro Marchi

Pietro Marchi

Sono un amante della scrittura da sempre. Ho conosciuto questa passione in età adolescenziale e l'ho sempre portata con me, cercando di variare nei campi che più stimolano e suscitano il mio interesse.
Ho pubblicato il mio primo libro nel 2014: racconta la mia esperienza annuale di servizio civile presso una comunità per disabili e malati psichiatrici.
Scrivo per casinamia.com perché amo l'innovazione e la sperimentazione anche e soprattutto nei piccoli momenti domestici che caratterizzano la quotidianità di tutti noi.
Pietro Marchi

LEAVE A REPLY