Gli aspirapolvere Ariete sono prodotti pensati per garantire un’eccellente pulizia dei pavimenti, e pur presentano alcune caratteristiche comuni tra di loro, ognuno è dotato di specifiche tecniche che lo rendono unico.

Queste scope elettriche hanno anche il merito di essere strumenti per la pulizia della casa davvero potenti ed efficaci, nonostante appartengano ad una fascia di prezzo medio – bassa. Quindi, allo scopo di farveli conoscere meglio, abbiamo creato questo articolo, nel quale vi esporremo la nostra opinione in merito a questi strumenti per le pulizie.

Pertanto, se siete curiosi di apprendere i segreti di queste scope elettriche tutte italiane, v’invitiamo a proseguire con la lettura.

– Scope elettriche Ariete: criteri da tenere presente nella scelta

Prima di presentare i migliori modelli del brand Ariete è giusto che sappiate quali sono i criteri da tener presente nella scelta di una scopa elettrica. I modelli di cui parleremo nel prossimo paragrafo, infatti, sono senz’altro molto appetibili ma, proprio in virtù di tutte le loro ricche caratteristiche, potrebbero suscitare una certa indecisione.

Al fine di semplificarvi il compito, dunque, di seguito troverete un elenco di ciò che bisogna tenere presente durante la scelta di questo tipo di prodotti per la casa.

Le tre domande da porsi prima dell’acquisto

Prima di procedere con l’acquisto di una qualsiasi scopa elettrica è opportuno farsi le seguenti tre domande e darsi una risposta che sia conforme con le proprie esigenze e necessità.

1. Meglio una scopa elettrica a batteria o con cavo?

Questa è una domanda fondamentale, in quanto dalla nostra risposta dipenderà il modo in cui andremo ad alimentare la nostra scopa. La batteria offre l’indubbio vantaggio della libertà di movimento, che in questo caso è massima, in quanto potremo letteralmente portarci la nostra scopa ovunque.

D’altro canto, saremo invariabilmente legati alla sua autonomia e dovremo sempre prestare attenzione al tempo di utilizzo, pena lo spegnimento improvviso della nostra scopa proprio nel bel mezzo delle pulizie. A quel punto, saremo costretti ad aspettare che si ricarichi prima di poterla nuovamente utilizzare.

Questo problema, ovviamente, non riguarda le scope elettriche dotate di cavo che, fintanto che rimangono attaccate alla loro presa, sono in grado di funzionare all’infinito.

Di contro, tuttavia, c’è il fatto che i nostri movimenti saranno molto limitati, visto che anche il filo più lungo arriva al massimo a pochi metri e ogniqualvolta cambieremo la stanza da pulire dovremo prima sincerarci che in essa sia presente una presa elettrica alla quale attaccare il nostro strumento.

2. Meglio una scopa elettrica con sacco o con serbatoio?

Altra questione importante da tenere presente riguarda la scelta fra sacco e serbatoio. Il primo ha il merito di offrire una capienza maggiore, ma anche lo svantaggio di necessitare di sacchetti di ricambio, con relativo dispendio di denaro.

Il serbatoio, al contrario, essendo integrato, non necessiterà di alcun ricambio: sarà sufficiente svuotarlo di tanto in tanto per rimuovere la sporcizia raccolta e prepararlo ad accogliere quella nuova.

Di contro, però, occorre sottolineare che la maggior parte dei serbatoi offre una capienza inferiore rispetto a quella del sacco e, per quanto la loro operazione di svuotamento sia stata semplificata e velocizzata al massimo, resta comunque un dovere da svolgere frequentemente, con conseguente perdita di tempo prezioso.

3. Meglio una scopa elettrica compatta o una 2 in 1?

Un’altra domanda fondamentale che è necessario porsi prima della scelta della scopa elettrica dei nostri sogni riguarda il tipo di lavoro che essa dovrà svolgere.

Dobbiamo cioè capire se preferiamo la classica scopa compatta pensata per la sola pulizia dei pavimenti, o quella 2 in 1, che all’occorrenza può trasformarsi in miniaspirapolvere o aspirabriciole e, in quanto tale, occuparsi anche della pulizia dei nostri divani.

Alcune scope, inoltre, offrono un ricco kit di accessori grazie al quale è possibile pulire praticamente l’intera casa e, in certi casi, perfino i sedili dell’auto. Inutile dire che più la scopa sarà accessoriata e versatile e maggiore sarà il suo prezzo.

Quello che ci dobbiamo chiedere, pertanto, è se sentiamo davvero la necessità di tutti questi optional o se la sola pulizia dei pavimenti ci è sufficiente.

La risposta a queste domande, naturalmente, varierà da persona a persona, a seconda delle necessità ed esigenze personali e, in un certo senso, anche in base ai propri gusti soggettivi.

Tenendo bene in mente questi quesiti fondamentali, possiamo ora passare alla presentazione dei quattro modelli top di gamma della serie Ariete.

– LA MIGLIOR SCOPA ELETTRICA ARIETE: I 4 MODELLI TOP DI GAMMA

Quelli che ci apprestiamo a presentare sono i migliori modelli di scopa elettrica facenti parte del brand Ariete. Due di esse, gli ultimi del nostro elenco, sono anche stati oggetto di una recensioni dettagliata presenti sul nostro portale, che v’invitiamo caldamente a leggere.

Di conseguenza, ci concentreremo maggiormente sulle prime due scope, mentre delle ultime due proporremo soltanto una breve descrizione. Cominciamo!

1. Ariete 2773

Ariete 2763 Cordless 22V - Scopa...
  • Il corpo leggero e slanciato permette di muoversi...
  • 2 in 1: la possibilità di utilizzare 22V Lithium...
  • Batteria ricaricabile al Litio removibile con...
  • La spazzola rotante motorizzata in dotazione è...
  • La tecnologia senza filo garantisce la massima...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Peso piuma e ottima batteria agli ioni di litio

Questo primo modello di aspirapolvere Ariete senza sacco si presenta, sin dalla prima occhiata, particolarmente snello e compatto. Il lungo bastone portante, di un color rosso fiamma, è sormontato dal praticissimo serbatoio da 0,8 litri, e terminante nella classica spazzola rettangolare motorizzata.

L’impressione di leggerezza e maneggiabilità che si registra allo sguardo iniziale è confermata dal peso del prodotto, che ammonta a soli 2,6 Kg. Parliamo quindi di una scopa elettrica decisamente comoda, sia per quanto concerne la sua struttura da peso piuma, che per il fatto di funzionare a batteria.

La batteria, nello specifico, è realizzata agli ioni di litio e offre un’autonomia di trenta minuti a fronte di quattro – cinque ore per raggiungere la carica completa.

Si tratta di valori tipici di un prodotto di fascia medio – alta, che rendono questa scopa ideale anche per pulire un appartamento con più stanze, in quanto potremo contare su ben mezz’ora di utilizzo.

Potenza pulente e versatilità

Questa scopa elettrica appartiene alla categoria delle 2 in 1. Perciò all’occorrenza può anche essere sfruttata come un piccolo aspirapolvere e andare quindi a pulire zone della casa normalmente estranee a una scopa normale.

La sua forza maggiore, tuttavia, la troviamo nella potente spazzola motorizzata di cui è dotata, specializzata nella pulizia di tutte le superfici compreso marmo, parquet, cotto e perfino ceramica.

La potenza di questa scopa è davvero notevole: parliamo di 22,2 V di forza ciclonica che, come sappiamo, rappresenta la tecnologia migliore in fatto di aspirazione della polvere. Possedere uno strumento di questo tipo, quindi, significa dotarsi di un prezioso alleato in grado di garantire una pulizia profonda e accurata di tutte le zone della nostra casa.

2. Ariete Evolution 2769

Offerta
Ariete 2769 Evolution Scopa Elettrica...
  • L'impugnatura ergonomica ed il corpo slanciato...
  • In pochi secondi pulisce grandi superfici di...
  • Il filtro Hepa assicura il massimo trattenimento...
  • Il serbatoio da 1 litro permette di aspirare...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Una struttura pratica e maneggevole e un serbatoio molto capiente

Questa scopa elettrica Ariete con filo si contraddistingue, a una prima occhiata, per i suoi colori particolarmente sgargianti: abbiamo infatti un corpo centrale caratterizzato da linee morbide che, a una base bianca, alterna degli inserti di color arancione.

Il peso del prodotto si attesa sui 3,2 Kg: non tra i più leggeri, dunque, ma neanche fra i più pesanti. Degno di nota è poi il fatto che il manico sia dotato di una comodissima maniglia, pensata per rendere l’impugnatura il più pratico ed ergonomica possibile.

Proprio come il modello precedente, anche questa scopa si serve di un serbatoio integrato per la raccolta dello sporco che, in questo caso, arriva toccare la notevole capienza di 1 litro.

Mentre la prima scopa funzionava a batteria, però, quest’altra è dotata di cavo che, nello specifico, offre un raggio d’azione di cinque metri e mezzo. Non moltissimo, a dire la verità.

Una potenza pulente di classe A

In merito alla potenza pulente di questa scopa elettrica, possiamo dire che essa è riuscita a conquistarsi la sua bella A nella classe relativa all’efficienza energetica. Ciò significa, in sostanza, che nel suo lavoro di pulizia consumerà 600 watt, ma garantirà risultati degni di una scopa che ne consuma quasi il doppio.

Non dobbiamo poi dimenticarci che, anche in questo caso, parliamo di una scopa elettrica ciclonica, che basa il proprio potere di aspirazione su questa tecnologia innovativa, meritevole di aver rivoluzionato il mondo delle pulizie domestiche.

A fronte di tutte queste sue eccellenti caratteristiche, dunque, questo secondo prodotto Ariete si è meritato pienamente di rientrare tra i modelli top di gamma rappresentativi del brand.

3. Ariete 2761 Handy Force

Offerta
Handy Force 2761 Con filo Senza sacco...
  • Leggera come una piuma: il corpo leggero e...
  • 2 in 1: la possibilità di utilizzarla sia come...
  • Prestazioni al top: la tecnologia ciclonica...
  • Filtro Hepa: il filtro HEPA assicura il massimo...
  • Spazzola universale: la spazzola è idonea per la...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Ideale per tutti i tipi di pavimento, anche quelli in ceramica

Con i suoi 2,8 Kg, anche questa scopa elettrica rientra sicuramente nella categoria delle più leggere. Dotata di un bastone portante molto snello e sormontata dal pratico serbatoio da 0,5 litri (non una capienza altissima, per la verità), questo aspirapolvere a marchio Ariete è in grado di regalare davvero un sacco di soddisfazioni, grazie alla notevole potenza ciclonica di cui si serve per pulire.

Pensata e strutturata per tutti i tipi di superfici orizzontali (perfino i pavimenti in ceramica), la nostra Handy Force si è guadagnata una fantastica A + nella classe relativa all’efficienza energetica, arrivando a consumare soltanto 600 watt, a fronte di prestazioni decisamente maggiori.

Aspirabriciole con filtro HEPA

Grazie al fatto di trasformarsi in aspirabriciole, questo modello funziona molto bene anche come piccolo aspirapolvere portatile, perfino sui sedili della nostra auto.

Tutta la polvere e la sporcizia aspirata, inoltre, verrà opportunamente trattenuta dall’ottimo sistema di filtraggio HEPA, che scongiurerà qualsiasi reimmissione delle particelle nocive nell’aria che respiriamo. In virtù di tutti questi suoi ottimi aspetti, dunque, questa scopa risulta davvero meritevole di essere acquistata.

4. Ariete Force

Offerta
Ariete Vertical Force Scopa Elettrica...
  • Leggera e maneggevole: l'impugnatura ergonomica ed...
  • Pratica e veloce: in pochi secondi pulisce grandi...
  • Posizione di parcheggio verticale: la possibilità...
  • Filtro hepa lavabile: il filtro hepa assicura il...
  • Spazzola multisuperficie: la spazzola in dotazione...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Una struttura ottima con un cavo troppo corto

Con i suoi 3,4 Kg di peso, questo modello non può essere considerato particolarmente leggero.

Del resto, questo piccolo difetto è largamente compensato dalla sua struttura morbida e maneggevole, caratterizzata dalla presenza di un comodissimo bastone portante dotato di un’impugnatura ergonomica, pensata proprio per essere afferrata senza alcuna fatica.

Degno di nota, a questo proposito, è anche il fatto che questa scopa sia in grado di reggersi in piedi da sola, a ulteriore conferma della solida struttura di cui è stata dotata.

Per quanto concerne la sua alimentazione, invece, riscontriamo un ulteriore punto di debolezza, determinato dalla scarsa lunghezza del suo cavo, che misura soltanto cinque metri e mezzo: un valore che comporta inevitabilmente una limitata autonomia di movimento.

A questa misura così scarsa, tuttavia, si contrappone il litro di capienza del suo serbatoio, che è quindi in grado di ospitare una grande quantità di polvere, senza peraltro reimmetterla nell’aria.

Un sistema pulente pensato per tutte le superfici orizzontali

Per quanto riguarda invece il suo sistema pulente, abbiamo a che fare con uno strumento capace di ripulire tutte le superfici orizzontali, perfino quelle in delicatissima ceramica.

Grazie alla tecnologia ciclonica di cui si serve, questa scopa è infatti in grado di ottenere risultati davvero brillanti, che ne fanno un eccellente strumento di pulizia, sicuramente degno di essere tenuto in considerazione per un acquisto.

– Altri modelli Ariete degni di nota

Quelle che ci apprestiamo ad analizzare ora sono scope elettriche che, per le loro caratteristiche tecniche e strutturali, pur non essendo classificati fra i top di gamma, risultano comunque degni di nota.

* Ariete Evo 2 in 1

Ariete 00P277400AR0 Evo 2 in 1 Scopa...
  • Scopetta elettrica senza sacco
  • Serbatoio estraibile e lavabile
  • Tecnologia ciclonica che massimizza la potenza...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

In merito a questo primo modello che andiamo a proporre, sul nostro sito, è già presente una recensione dettagliata perciò, qui proporremo solo una piccola descrizione in modo da stuzzicare la vostra curiosità.

La Ariete Evo 2 in 1 fa parte, come s’intuisce dal suo stesso nome, di quelle scope elettriche pensate per pulire l’intera casa e non soltanto i semplici pavimenti. Essa, infatti, può essere facilmente sfruttata anche come aspirapolvere portatile, riuscendo così a pulire i nostri divani e perfino gli interni della nostra auto.

Il suo design semplice e lineare, a tratti avveniristico, la rende uno strumento di pulizia molto serio e professionale ma, allo stesso tempo, anche pratico e leggero. Per averne la conferma basta dare un’occhiata al suo peso, che si attesta sui 2,9 Kg. Meno di 3 Kg, quindi.

Il suo ottimo serbatoio da 0,8 litri è ideale per contenere l’ingente quantitativo di polvere aspirato dalla sua potente spazzola motorizzata che, forte della tecnologia ciclonica  sfruttata, riesce a raccogliere davvero una grande quantità di sporcizia.

Anche in questo caso, dunque, ci troviamo di fronte a un’eccellente scopa elettrica, in grado di garantire una pulizia della casa completa ed efficace.

* Ariete Evolution 2772

Ariete Evolution Scopa Elettrica, 800 W,...
  • Potenza: 800W
  • Tecnologia: Cyclone
  • Regolazione potenza di aspirazione
  • Sistema di filtraggio HEPA lavabile
  • Serbatoio sporco: 1L

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Anche questa seconda scopa elettrica è oggetto di una recensione tutta sua, che potete trovare sul nostro portale. Per conoscerla nel dettaglio, dunque, vi invitiamo caldamente a leggerla, mentre in questa sede ci limiteremo a una sua breve descrizione.

L’Ariete Evolution 2772 ha il merito di presentare un aspetto particolarmente serio e professionale, senza indulgere in un design estetico caratterizzato da colori sgargianti: la scopa è infatti di colore nero, con qualche piccolo inserto rosso.

La sua struttura è particolarmente snella e affusolata, grazie al peso leggero che si attesta sui 3 Kg netti. Anche in questo caso, il manico presenta una pratica e comodissima maniglia, ideale per afferrare la scopa velocemente e maneggiarla con facilità.

Dotata sia di filo che di serbatoio, nel caso di quest’ultimo parliamo di un contenitore molto capiente, in grado di ospitare fino a 1 litro di polvere. Del resto, grazie alla sua potenza ciclonica da ben 800 watt, va da sé che questa scopa sia in grado di aspirare davvero una notevole quantità di sporcizia, opportunamente filtrata dall’ottimo filtro HEPA.

* Ariete 2768 cordless

Offerta
2768 Senza fili Senza sacco Rosso
  • Praticità: scopa elettrica senza fili per pulire...
  • Pulizia impeccabile: Cordless Sweeper pulisce con...
  • Pulizia profonda: grazie alla sua spazzola rotante...
  • Facile da pulire: il cassetto raccogli briciole è...
  • Sempre pronto all’uso: una volta finita...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-26 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Come afferma il suo stesso nome, quest’ultimo modello che ci apprestiamo a presentare appartiene alla categoria di scope elettriche sprovviste di filo e, in quanto tali, alimentate a batteria.

Quest’ultima è in grado di garantire un’autonomia di quaranta minuti filati: un buon valore, dunque, che supera la canonica mezz’ora.

Dal punto di vista strutturale, invece, ci troviamo ad aver a che fare con una scopa elettrica davvero extra slim: con il suo 1,4 Kg di peso non arriva neanche al chilo e mezzo, il che la rende probabilmente il modello più leggero di tutto il mercato.

Va da sé che, data la sua incredibile leggerezza, non ci si possono certo aspettare performance degne dell’eccellenza. Il suo serbatoio si presenta infatti molto piccolo, con appena 0,4 litri di capienza e la potenza con cui lavora ammonta a soli 7,2 V.

Se, pertanto, è vero che grazie al suo aspetto snello e snodato questo modello arriva veramente a pulire ovunque (fermo restando che sia stato pensato unicamente per le superfici orizzontali), è altrettanto vero che bisognerà accontentarsi di vederlo lavorare a una potenza un tantino scarsa.

– Conclusione

Quelli che vi abbiamo presentato in questo guida sono i modelli di scope elettriche del brand Ariete considerati a onor del merito i top di gamma. Ciascuno di essi, infatti, offre notevoli prestazioni in fatto di pulizia e le differenze intercorrenti fra l’uno e l’altro riguardano perlopiù il design estetico, l’alimentazione e la funzionalità.

A questo proposito, ricordiamo nuovamente l’importanza di farsi le giuste domande prima di procedere con l’acquisto. Esse, infatti, rappresentano un eccellente sistema pensato per aiutarci a prendere la decisione giusta, scegliendo il modello che fa realmente al caso nostro e senza quindi rischiare di compiere scelte sbagliate delle quali in seguito ci pentiremo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here