Se cercate un attrezzo in grado di garantirvi un prato pulito e ossigenato, allora lo scarificatore Al-Ko è esattamente ciò che fa al caso vostro. Il brand è infatti specializzato nel proporre svariati modelli di questo tipo di macchinari, idonei a funzionare sia come scarificatori veri e propri che come arieggiatori.

L’obiettivo della guida di oggi è infatti quello di presentare i migliori prodotti realizzati dal marchio: sia attraverso una classica recensione, sia basandoci sulle opinioni dei consumatori che ne hanno fatto uso.

4.7
AL-KO 38E
4.1
AL-KO 38P

Curare il proprio prato è indice di amore per il verde, ancora di più se lo si fa con l’aiuto del migliore attrezzo disponibile sul mercato. Andiamo dunque a scoprire insieme se gli scarificatori Al-Ko possono realmente fregiarsi di tale titolo. 

– Scarificatore per prato Al-Ko: descrizione e recensione dei due modelli top di gamma

Come abbiamo anticipato nella precedente introduzione, di scarificatore elettrico per prato a marchio Al-Ko non ce n’è soltanto uno.

L’analisi dev’essere fatta pertanto basandosi su più modelli. Per semplificare il tutto, abbiamo scelto come riferimento due prodotti particolarmente interessanti, le cui caratteristiche meritano di essere analizzate all’interno di una recensione.

In essa, pertanto, ci limiteremo a descrivere i dati tecnici e la funzionalità dei due scarificatori/arieggiatori in questione.

Per i lettori che fossero interessati ad approfondire l’argomento in generale, invece, il consiglio è quello di leggersi il nostro articolo sui migliori scarificatori elettrici.

1. Scarificatore/arieggiatore Al-Ko 38E

Arieggiatore elettrico AL-KO Combi Care...
434 Reviews
Arieggiatore elettrico AL-KO Combi Care...
  • Regolazione profondità: centralizzata, 5...
  • 3 in 1 : Scarificatura, arieggiatura e raccolta
  • Cambio rullo senza attrezzi, manico regolabile
  • Rullo scarificatore e rullo arieggiatore, sacco di...
  • Capacità cesto di raccolta in litri: 55 l

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-19 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo primo modello che andiamo a recensire è progettato sia per la scarificatura del prato che per la sua arieggiatura. Per poterlo fare, è stato di conseguenza dotato di due differenti rulli: il primo, quello che scarifica, è composto da 14 lame in acciaio; il secondo, che arieggia, è invece formato da 24 molle anch’esse d’acciaio. I rulli in questione sono facilmente intercambiabili e senza necessitare di alcun tipo di attrezzo.

Degna di nota è la presenza di 5 diverse posizioni di profondità, delle quali una dedicata alla raccolta. Quest’ultima avviene per mezzo di un pratico cestino, dalla ragguardevole capacità di 55 litri: un valore senz’altro elevato.

Ciò nonostante, quello di cui stiamo parlando non è uno scarificatore professionale, in quanto il suo utilizzo è consigliato su prati di massimo 800 metri quadrati, sui quali lavora a una potenza di 1300 watt. Il macchinario risulta quindi perfetto per lavori di tipo casalingo e hobbistico: settore in cui riesce a esprimere al meglio le proprie potenzialità.

2. Scarificatore/arieggiatore Al-Ko 38P

Arieggiatore a benzina AL-KO Combi Care...
23 Reviews
Arieggiatore a benzina AL-KO Combi Care...
  • Arieggiatori, scarificatori
  • 3inONE Function: Scarificatura, arieggiatura e...
  • Cambio rullo senza attrezzi
  • Rullo scarificatore e rullo arieggiatore, sacco di...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-19 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo secondo modello presenta caratteristiche abbastanza simili a quello precedente, ma maggiormente potenziate. Sebbene il livello di potenza vera e propria sia di fatto lo stesso, pari quindi a 1300 watt, lo scarificatore Al-Ko 112799 è in grado di lavorare su prati con dimensioni fino a 1200 metri quadrati.

Con una larghezza di lavoro di 38 cm, il modello funziona sia come scarificatore che come arieggiatore, sfruttando due diversi rulli intercambiabili senza l’ausilio di strumenti.

All’interno della confezione è ovviamente incluso il sacco di raccolta, la cui capienza corrisponde a 55 litri: la stessa del modello precedente. Le specifiche tecniche di questo scarificatore, in definitiva, rientrano sempre nella categoria degli attrezzi per uso hobbistico: detto in parole più semplici, è un macchinario perfetto per il prato di casa.

– Scarificatori Al-Ko: Opinioni dei consumatori

Dopo aver proposto le recensioni dei due sacrificatori Al-Ko, è tempo di soffermarsi sulle opinioni dei consumatori che ne hanno fatto uso: in questo modo, infatti, potremo farci un’idea precisa circa la loro effettiva validità, basandoci sulla valutazione di coloro che li hanno già sperimentati.

Iniziamo col dire che la maggior parte delle valutazioni denota una certa soddisfazione: giudizio che vale per entrambi i modelli. L’Al-Ko 38E, in particolare, viene lodato per la sua praticità e semplicità d’uso.

Un consumatore, a questo proposito, consiglia di non basare il proprio giudizio sulla prima esperienza: una volta liberato il prato da tutti gli scarti che la macchina lascia inevitabilmente in giro, infatti, l’erba mostrerà di avere acquisito un aspetto molto più libero e sano.

Le lamentele maggiori riguardano invece la scarsità del sacco di raccolta: una caratteristica che è però piuttosto frequente negli scarificatori pensati per l’uso hobbistico. In una valutazione particolarmente critica si sostiene che il prodotto sia soggetto a surriscaldamento se messo sotto sforzo eccessivo.

Per quanto riguarda invece l’Al-Ko 112799, si registra un livello di soddisfazione ancora maggiore: a parte le normali lamentele relative alla scarsa capienza del cestino, che sono di fatto inevitabili, i consumatori che hanno sperimentato il prodotto dimostrano di essersi trovati bene, affermando che esso riesce perfettamente a svolgere il lavoro per cui è stato progettato. Alcuni utenti hanno riscontrato dei malfunzionamenti nel macchinario, ma si tratta di casi isolati.

– Conclusione

In questa guida abbiamo presentato i due scarificatori/arieggiatori più rappresentativi del brand Al-Ko, corredando le loro recensioni con le opinioni dei consumatori che li hanno sperimentati.

Basarsi su queste opinioni, da un lato, può risultare molto utile per farsi un’idea oggettiva circa l’effettiva validità del prodotto; dall’altro, tuttavia, è importante non farsi condizionare troppo e prendere le proprie decisioni in totale autonomia.

In questo specifico caso, comunque, l’opinione generale è positiva, il che fornisce un ottimo motivo per tenere in considerazione i due modelli in vista di un eventuale acquisto.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.