I fornelli a induzione Ikea rappresentano la scelta ideale per le persone che desiderano sperimentare questa nuova tipologia di cottura nella maniera più semplice e immediata possibile. La caratteristica dei modelli proposti dal noto brand olandese è infatti quella di offrire una tecnologia alla portata di tutti, unita a un apprezzato design minimalista.

Scopo della nostra guida di oggi è quello di presentare i modelli migliori in vendita presso gli store Ikea, illustrandone caratteristiche e funzionalità attraverso una recensione.

La scelta di un piano cottura a induzione può infatti rivelarsi molto difficile, viste le numerose opzioni presenti in commercio. Il nostro consiglio è quindi quello di fidarvi dei nostri suggerimenti, visionando le recensioni che trovate qui di seguito. Buona lettura! 

– Piastra a induzione Ikea: recensione dei modelli top di gamma

La cucina a induzione Ikea si caratterizza per il fatto di proporre una molteplicità di piastre diverse, tutte con caratteristiche interessanti. Noi ne abbiamo selezionate due dotate di ottime specifiche tecniche, che le rendono meritevoli di una recensione.

Se desiderate approfondire il concetto di cottura a induzione, tuttavia, vi consigliamo la lettura della guida presente sul nostro portale, incentrata proprio sui migliori fornelli ad induzione sul mercato. Se siete invece smaniosi di scoprire come sono fatti i piani cottura a induzione disponibili da Ikea, allora trovate le recensioni proprio qui sotto.

1. Piano cottura a induzione MATMÄSSIG

No products found.

Questo primo piano cottura di Ikea presenta un design molto semplice ed essenziale. Di forma squadrata, con una larghezza di 59 cm, ha una profondità di 52 cm e un’altezza pari a 5,1 cm. La sua potenza massima ammonta a 7400 watt, ma può  essere comodamente abbassata attraverso il regolatore di potenza.

I fuochi a disposizione sono un totale di quattro. Due di essi hanno il merito di presentare la funzione “Booster”, tramite la quale è possibile aumentare singolarmente la potenza delle zone in questione, facilitando così la cottura dei cibi.

Oltre a questo optional sono presenti anche dei timer indipendenti, in grado di regolare individualmente le tempistiche di ogni singola zona cottura. Degni di nota, inoltre, sono i sistemi di sicurezza presenti: quello antirabbocco spegne in automatico la piastra nel caso in cui fuoriesca del liquido bollente.

Premendo per 4 secondi il pulsante di blocco contro gli usi impropri, invece, si attiva contemporaneamente anche la funzione di pulizia del piano cottura.

Completa il quadro di eccellenza la presenza di comandi touch dall’utilizzo semplice e intuitivo, studiati per poter essere facilmente compresi anche dai consumatori meno tecnologici. Una caratteristica, questa, decisamente vantaggiosa.

2. Piano cottura a induzione MÖJLIG

I fuochi a induzione Ikea presenti su questo secondo modello sono soltanto 2, una quantità inferiore rispetto a quelli offerti dalla piastra precedente. Ciò lo rende il prodotto ideale per coppie e single, viste le sue ridotte possibilità di cottura.

I due fuochi presenti, ad ogni modo, dispongono rispettivamente di una potenza pari a 1800 e 2500 watt e sono entrambi dotati della funzione “Booster”. Grazie a essa è quindi possibile aumentare la potenza delle singole zone, velocizzando così le tempistiche dei cibi in cottura.

Il resto degli optional presenti comprende due efficaci sistemi di sicurezza, il primo dei quali è quello antirabbocco, che scatta nel momento in cui da una pentola sul fuoco dovesse inavvertitamente fuoriuscire del liquido. Il secondo, invece, è il classico blocco di sicurezza contro gli usi impropri che, se premuto, attiva anche la funzione di pulizia della piastra.

Oltre a queste funzioni ne è presente anche un’altra che consente di mettere in pausa la piastra, per poi riaccenderla sempre alla stessa temperatura impostata. Tutti gli optional citati, inoltre, si possono impostare facilmente grazie ai pratici comandi touch, caratterizzato da un funzionamento piacevolmente intuitivo.

In conclusione, pertanto, anche questo secondo modello offre una funzionalità semplice ed essenziale, che lo rende perfetto anche per gli acquirenti meno tecnologici.

– Piastre a induzione degne di nota: le alternative meritevoli di considerazione

Come abbiamo già spiegato nell’introduzione, la scelta di una piastra a induzione può essere resa difficoltosa dalla grande quantità di modelli offerti dal mercato, che rendono difficile stabilire quale di essi sia il migliore.

Per semplificarvi ulteriormente il compito, pertanto, vi presentiamo brevemente due alternative degne di nota, che non hanno nulla da invidiare ai piani cottura in vendita da Ikea.

No products found.

Il primo modello che proponiamo come alternativa è il KKT KOLBE KF5900IND, caratterizzato da dimensioni standard corrispondenti a 52 x 59 x 5,5 cm. Dotato di 4 zone fuoco, due quelle quali provviste della funzione “Booster”, può essere facilmente comandato tramite i comodissimi comandi touch, con i quali si possono selezionare tutti gli optional presenti.

Tra di essi si segnala la presenza di timer individuali che permettono d’impostare le tempistiche dei singoli fuochi. Oltre a questo, è anche possibile scegliere la temperatura tra quindici livelli diversi.

No products found.

Altrettanto degno di considerazione è il piano cottura a induzione KKT KOLBE KFS59RL , che presenta due soli fuochi in grado di essere uniti fra loro e formare così un’unica grande zona cottura. La potenza può essere facilmente aumentata singolarmente per ogni fuoco: grazie alla funzione “slider” è possibile farlo passando un semplice dito sul pannello di controllo.

La caratteristica più importante di questo modello, tuttavia, è data dalle sue ridotte dimensioni: a fronte di una larghezza di soli 59 cm, infatti, risulta idoneo soprattutto per le piccole cucine ed è consigliato a coloro in cerca di una piastra semplice e modesta.

– Conclusione

L’obiettivo di questa nostra guida era quello di fornirvi un piccolo compendio dei modelli migliori disponibili negli store Ikea, insieme a un paio di alternative altrettanto meritevoli di considerazione. Ci auguriamo che le piastre da noi descritte risultino di vostro gradimento, permettendovi di avvicinarvi al mondo della cucina a induzione.

Semplici, funzionali e belli da vedere, questi piani cottura sono l’ideale per tutti: perfetti per coloro che non hanno molta dimestichezza con la tecnologia, ma ottimi anche per i consumatori in cerca di modelli dal funzionamento intuitivo. Quindi cosa aspettate a scegliere il vostro preferito e a precipitarvi ad acquistarlo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.