Tra tutti i tegami presenti in commercio, le pentole Stonewell si distinguono in particolar modo per la peculiarità del materiale con cui sono realizzate, vale a dire la pietra.

E non di un tipo qualsiasi. Queste padelle, infatti, hanno la particolarità di essere costruite in pietra lavica, quindi una tipologia di pietra indubbiamente molto particolare.

Ma quali sono le opinioni di coloro che hanno sperimentato i tegami di questa marca? Quali vantaggi hanno riscontrato nell’utilizzo di padelle in pietra lavica?

3.9
SET 5 PEZZI
4
DEEP DISH WOK STYLE

L’obiettivo della nostra guida consiste proprio nel rispondere a queste domande, al fine di capire se e quanto le pentole Stonewell rappresentino un acquisto consigliabile. Se siete curiosi di scoprirlo, dunque, non avete che da proseguire con la lettura. 

– Pentole in pietra: caratteristiche e vantaggi

Prima di concentrarci specificatamente sulle pentole in pietra lavica Stonewell, riteniamo molto utile proporre una breve introduzione incentrata sulle padelle in pietra in generale, definendone le caratteristiche principali e i vantaggi riscontrabili nel loro utilizzo.

In questo modo, quando andremo ad analizzare quelle facenti parte del marchio Stonewell, lo faremo con le idee molto più chiare.

Pentole in pietra: caratteristiche

I tegami in pietra rappresentano senza alcun dubbio una delle scelte migliori che si possano fare per la propria cucina.

Il materiale pietroso, tuttavia, viene utilizzato per realizzare unicamente il rivestimento esterno della pentola, mentre il corpo centrale è costruito in alluminio o in acciaio: pertanto è più corretto parlare di pentole con rivestimento in pietra, in quanto questo materiale funge esclusivamente da “guscio esterno”.

Tra le varie tipologie di pietra con le quali è possibile rivestire le pentole spicca ovviamente quella lavica, che rappresenta per l’appunto la scelta compiuta dal brand Stonewell.

La pietra lavica presenta infatti una caratteristica molto interessante, vale a dire quella di essere in grado di accumulare e conservare a lungo il calore: una proprietà che nell’ambito della cottura dei cibi può ovviamente risultare molto comoda.

Va da sé, naturalmente, che l’efficacia di questa sua capacità varia a seconda del tipo di pentola: un marchio scadente, infatti, proporrà tegami dotati di un rivestimento pietroso molto sottile e, di conseguenza, scarsamente efficace.

Al contrario, un brand altamente specializzato (come Stonewell appunto) metterà a disposizione del consumatore delle pentole dotate di un adeguato rivestimento in pietra, tale da poter offrire tutti i vantaggi offerti da questo materiale. Già, ma quali sono questi vantaggi?

I vantaggi delle pentole in pietra

Quando parliamo di tegami realizzati in materiale pietroso, ci riferiamo specificatamente a pentole antiaderenti in pietra. Questo perché l’antiaderenza rappresenta uno dei principali e più graditi vantaggi offerti da questo tipo di padelle, grazie alle quali potremo dire addio ai residui di cibo appiccicati sul fondo della pentola.

Tale caratteristica le rende al contempo anche molto facili da pulire: un’operazione che potremo eseguire sia a mano sia con la lavastoviglie, certi del fatto che, grazie alla loro incredibile resistenza, le pentole in pietra non si rovineranno mai, né saranno vittime dell’usura.

Altro importante vantaggio derivante dall’utilizzo di questo tipo di pentole è dato dalla loro capacità di conservare sia l’odore che il sapore dei cibi cucinati, senza alterarli minimamente.

Da ciò deriva anche un tipo di cottura molto più sana, uniforme e senza alcun tipo di contaminazione, in quanto la pietra è un materiale 100% naturale, che non contiene alcuna traccia di elementi nocivi come il piombo e il cadmio.

A questo c’è poi da aggiungere l’uniformità di cottura garantita da questi tegami che, in questo modo, ci permetteranno di ottenere pietanze cotte a puntino in ogni loro parte e, di conseguenza, molto più gustose.

– Padelle Stonewell: le opinioni dei consumatori

Dopo aver fornito una presentazione generale delle pentole in pietra, illustrandone le caratteristiche e i vantaggi, passiamo ora a concentrarci specificatamente sulle batterie di pentole in pietra realizzate dal brand di nostro interesse, valutando l’impatto che esse hanno avuto sui consumatori che le hanno utilizzate.

Le opinioni sulle padelle Stonewell sono infatti piuttosto positive, incentrandosi nello specifico su alcuni particolari vantaggi che caratterizzano sì la pietra in generale (ne abbiamo già parlato nel paragrafo precedente), ma soprattutto la pietra utilizzata per i tegami di questo marchio. Vediamo di quali aspetti si tratta.

Pentole Stonewell: punti di forza principali

In questa prima sezione andremo a presentare quelli che sono i punti di forza principali che caratterizzano queste padelle e che hanno colpito tutti coloro che ne hanno fatto uso.

  • Tre in uno: la prima caratteristica delle pentole Stonewell potrebbe essere riassunta con lo slogan “tre in un uno”, in riferimento al fatto che esse offrono i vantaggi tipici di altri materiali riuniti in un unico tegame. Le padelle di questo marchio si caratterizzano infatti per avere la stessa durata e resistenza dell’acciaio inossidabile, l’antiaderenza e la grande conducibilità dell’alluminio e, dulcis in fundo, perfino la ritenzione del calore tipica del ferro fuso. Un triplice vantaggio, dunque, ottenuto per merito dell’ottima pietra lavica con la quale sono state realizzate.
  • Gusto genuino: un altro grande vantaggio delle pentole Stonewell è il fatto di poter garantire il gusto genuino delle pietanze che, cotte su pietra, risultano non solo molto più salutari, ma caratterizzate da un sapore decisamente più naturale. Ciò è per merito del tipo di cottura offerto da queste padelle: la base in alluminio rilascia lentamente il calore alla pietra che, tramite una cottura uniforme, cuoce a puntino il nostro cibo, garantendoci ottimi risultati anche a basse temperature.
  • Resistenza nel lungo periodo: la resistenza rappresenta un altro dei grandi vantaggi che caratterizza le pentole Stonewell. Il loro rivestimento in pietra, infatti, è tale da offrire una potente protezione contro graffi e urti di ogni tipo, così da evitare di ritrovarsi con padelle scheggiate o danneggiate.
  • Cucina più sana: l’ottima antiaderenza garantita dalle padelle Stonewell consente di cucinare senza l’aggiunta di oli e condimenti grassi. In questo modo, dunque, tutte le pietanze cotte con l’ausilio di queste pentole risulteranno più sane e salutari, con conseguenti grandi benefici per la nostra salute.

Pentole Stonwell: vantaggi riscontrati dai consumatori

Nella sezione precedente abbiamo illustrato i punti di forza principali che caratterizzano le padelle Stonewell, ma la domanda che bisogna farsi è: cosa ne pensano le persone che le hanno utilizzate? Hanno davvero potuto beneficiare dei suddetti vantaggi?

Ebbene, la risposta è sì, quantomeno a giudicare dalle innumerevoli recensioni positive riscontrabili tra i consumatori che hanno fatto uso di queste pentole. Tra di essi, si rileva infatti un gradimento comune relativo alla già citata antiaderenza e robustezza di queste padelle, particolarmente apprezzate quando si tratta di cucinare le fritture, in virtù della loro capacità di garantire una cucina sana e salutare perfino nel caso di piatti che, per loro natura, non lo sarebbero affatto.

Alcuni consumatori hanno avanzato qualche timida lamentela relativa al costo un po’ elevato di queste padelle, subito “zittiti” da altri che, al contrario, ritengono che il rapporto qualità prezzo sia ottimo, visto l’eccellente servizio garantito da queste batterie.

In generale, dunque, relativamente alle pentole Stonwell si registra un forte senso di soddisfazione, che conferma in pieno i punti di forza che caratterizzano i tegami realizzati da questo marchio, ossia: la robustezza, l’antiaderenza, la cucina salutare e, soprattutto, la grande facilità nel pulirli.

– I MIGLIORI SET DI PENTOLE STONEWELL

Dopo aver illustrato dettagliatamente i vantaggi riscontrati nell’utilizzo delle pentole a marchio Stonewell a livello generale, è tempo di passare a trattare la questione in maniera più specifica.

In questa sezione, infatti, ci occuperemo di descrivere e recensire le batterie di pentole del brand che, più di tutte le altre, sono state apprezzate dai consumatori: la loro forza, infatti, sta nel fatto di riuscire a coniugare perfettamente tutti i vantaggi e le caratteristiche positive che abbiamo menzionato e che hanno per l’appunto riscosso il plauso degli utenti.

1. Set di 5 pezzi Stonewell: 3 padelle in pietra con 2 coperchi

Set 5 pezzi Stonewell 3 padelle in...
31 Reviews
Set 5 pezzi Stonewell 3 padelle in...
  • Le uniche padelle indispensabili in cucina
  • Dotate di un rivestimento antiaderente in pietra...
  • Padelle specialmente concepite e facili da usare...
  • Si puliscono con un panno
  • Il set include 2 padelle ø 28 e 24,5 cm con...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-07-16 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo primo set, come si può vedere, è piuttosto essenziale, essendo composto da soli cinque pezzi. Si tratta dunque di una batteria formata esclusivamente da padelle piatte e con i bordi bassi, tutte e tre di misura diversa: due di esse sono corredate dai rispettivi coperchi, mentre la terza ne è sprovvista.

Il punto di forza di questi tegami è dato innanzitutto dalla loro estetica: mentre la parte esterna è dipinta di un bel grigio chiaro, l’interno è di una tonalità più scura, una sorta di nero punteggiato di bianco. Trattandosi della parte con il rivestimento in pietra, il colore ricorda molto da vicino la pietra naturale: una scelta particolarmente azzeccato e molto gradita dai consumatori.

Grazie alla durezza del materiale utilizzato, il rivestimento non si scrosta né si graffia, consentendo anche di cucinare con l’utilizzo di pochissimo olio, a vantaggio della nostra salute.

L’utilizzo della pietra permette inoltre una cottura lenta e uniforme, trattenendo il sapore dei cibi e facendoceli così gustare al 100% della loro squisitezza. Come se non bastasse, inoltre, queste padelle risultano anche estremamente facili da pulire: è sufficiente passarne la superficie con un panno e il gioco è fatto.

Un autentico risparmio di tempo, dunque, che va a sommarsi a tutte le altre caratteristiche positive che contraddistinguono questo piccolo, ottimo set.

2. Deep Dish Stonewell Wok di stile

Deep Dish Stonewell Wok Di Stile
  • Super duro rivestimento pietra antiaderente che...
  • Appositamente progettato per utilizzare che...
  • Fornito con coperchio in vetro - adatto per tutti...
  • Basta pulire pulito per uso ancora
  • Simply wipe clean for use again

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-07-16 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo secondo prodotto che andiamo a presentare è di fatto un’unica padella dal fondo un po’ più profondo rispetto a quelle precedenti. Essa, dunque, rappresenta l’ideale per contenere cibi un po’ più corposi delle classiche frittate: un uso tipico cui la si può destinare è dato, per esempio, dallo sfruttarla come “salta-pasta”.

Ciò detto, sotto l’aspetto estetico non differisce affatto dalle padelle del set precedente: i colori con i quali è stata dipinta sono infatti esattamente gli stessi e il potente rivestimento antiaderente presenta le medesime caratteristiche di robustezza e antigraffio tanto apprezzate dai consumatori.

La padella viene fornita accompagnata da un pratico coperchio in vetro: si tratta di un’ottima soluzione atta a permetterci di tenere sotto controllo la cottura delle nostre pietanze, senza dover sollevare il coperchio ogni qual volta lo facciamo.

Degno di nota, inoltre, è il fatto che questo tegame risulti adatto a qualsiasi piano cottura, induzione inclusa: un vantaggio che testimonia, da parte di Stonewell, una notevole versatilità e attenzione alle esigenze dei propri clienti.

* Altre pentole Stonewell degne di nota

Se quelli che abbiamo presentato rappresentano due dei prodotti di punta del brand, non dobbiamo però dimenticarci che i tegami da esso realizzati sono veramente tanti e anche tra quelli che non abbiamo specificatamente recensito ve ne sono alcuni degni di nota.

Un esempio è dato dalla piastra antiaderente Stonewell che, oltre a essere anch’essa ideata per tutti i tipi di fornello, è perfetta per preparare ottime bistecche e carni alla griglia.

Il suo speciale fondo antiaderente presenta infatti tutte le caratteristiche e i vantaggi tipici delle pentole in pietra di questo brand e ha inoltre il merito di essere costituito da una base rigata che ricorda un po’ quella di una griglia: perfetta per permetterci di assaporare la carne in tutta la sua naturalezza.

– Conclusione

Siamo ufficialmente giunti al termine di questa nostra guida dedicata alle pentole in pietra a marchio Stonewell. Come si evince chiaramente dalle numerose opinioni dei consumatori soddisfatti, si tratta di padelle tranquillamente collocabili tra le migliori in commercio, grazie al fatto di garantire tutti gli innumerevoli vantaggi tipici dei tegami in pietra.

Stonewell, del resto, rappresenta uno dei brand più celebri e conosciuti in fatto di pentole da cucina: un primato che non è certamente casuale.

L’impegno e la cura che il marchio mette nella realizzazione delle proprie batterie si riflettono nella grande soddisfazione di coloro che ne fanno uso e che, grazie alle loro recensioni complimentose, consentono al brand di migliorarsi sempre di più nell’offerta dei suoi prodotti.

Lucilla De Luca

Lucilla per gli amici "Lucillade", sono una Food blogger e appassionata di vino. Racconto ricette, luoghi e cucine della nostra bella italia.Per me la cucina è il luogo della condivisione per eccellenza.
Una delle prime lettrici di Casina Mia sono finalmente riuscita a far parte di questo bel progetto.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.