Conosci il celebre aforisma di Oscar Wilde secondo cui “Niente è più indispensabile del superfluo”? Per quanto appaia contraddittoria, si tratta in realtà di una frase incredibilmente vera, che descrive perfettamente l’oggettistica per la casa e il ruolo fondamentale che svolge all’interno dell’ambiente domestico.

Del resto, se ci pensi per un attimo, converrai che non esiste un’abitazione priva di oggetti e decorazioni in mostra. Perfino uno stile essenziale come quello minimalista “tollera” la presenza di piccoli oggetti decorativi in giro per la casa.

Il segreto sta tutto nel saper scegliere gli oggetti giusti, creando così originali ed eleganti composizioni in grado di valorizzare al massimo l’estetica dei tuoi ambienti. La domanda è: come si fa? In questo articolo abbiamo quindi raccolto le idee e le tendenze più originali nell’ambito delle decorazioni per la casa, lasciando a te il compito di stabilire quali di essi si adattano meglio al tuo stile.

– L’importanza dell’oggettistica nella decorazione domestica

Perché gli accessori per la casa sono così importanti? Rispondere a questa domanda è fondamentale per partire con il piede giusto e capire quanto possano incidere gli oggetti decorativi sull’ambiente domestico. Arricchire l’abitazione con l’oggettistica per la casa, è infatti sinonimo di:

  • espressione personale in quanto, attraverso la scelta di specifici colori, materiali e design, si può creare un ambiente che riflette la propria personalità e i propri gusti;
  • comfort e accoglienza;
  • miglioramento della funzionalità domestica, adottando per esempio oggetti che svolgono una funzione ben precisa (es. lampade decorative che aumentano l’illuminazione di un ambiente);
  • benessere psicologico, in quanto una casa decorata con oggetti che ci piacciono può migliorare il nostro umore e farci sentire più felici e rilassati;
  • abbellimento della casa, poiché attraverso la sistemazione degli oggetti decorativi è possibile rinnovare e migliorare esteticamente gli ambienti in cui viviamo, conferendo loro un aspetto più rispondente ai nostri gusti.

oggettistica per la casa

Per quanto riguarda invece il modo in cui abbellire la tua casa e gli oggetti da sistemare al suo interno, puoi trarre ispirazione da una o più delle innumerevoli tendenze sorte in questo campo.

Tali tendenze riflettono infatti i valori e i bisogni della società attuale, sebbene la cosa importante sia quella di orientarsi verso i trend che rispecchiano meglio la nostra personalità. Andiamo quindi a scoprire insieme quali potrebbero essere, attraverso una panoramica delle mode più attuali.

– Oggettistica per la casa: le tendenze più popolari del 2024

L’interior design è uno dei settori maggiormente soggetti all’influenza delle tendenze del momento: una condizione che si estende anche agli accessori per la casa. La maggior parte di queste tendenze era già presente l’anno scorso, riconfermandosi nuovamente nel 2024. Attualmente, pertanto, i trend che vanno per la maggiore sono:

  • Sostenibilità ed eco – friendly, in quanto si registra un crescente interesse per gli oggetti realizzati con materiali sostenibili, riciclati o facilmente riciclabili. Oggetti che, in un certo senso, hanno una storia alle spalle. Questa tendenza si estende anche alla ricerca di prodotti artigianali locali che supportano l’economia circolare e riducono l’impatto ambientale.
  • Minimalismo elegante e funzionale: uno stile focalizzato sulla riduzione del disordine e sull’essenzialità degli oggetti, che sono spesso multifunzionali, con un design pulito e semplice volto a sottolineare la funzionalità senza sacrificare lo stile.
  • Colori caldi e terrosi per ravvivare gli spazi: i colori caldi come il terracotta, l’ocra, e le varie sfumature di verde e blu sono tuttora in voga, in quanto contribuiscono a creare ambienti accoglienti, rilassanti ed esteticamente vivaci.
  • Tecnologia integrata per una casa intelligente, che include quindi illuminazione smart, assistenti vocali dal design sempre più decorativo e dispositivi che migliorano il comfort domestico senza compromettere lo stile.
  • Ritorno al vintage, attraverso l’adozione di un’oggettistica per la casa dal sapore piacevolmente nostalgico. Un esempio su tutti, a questo proposito, è dato dalle decorazioni acquistate alle bancarelle dell’usato, che riflettono l’estetica di epoche precedenti.

oggettistica casa vintage

– Idee originali per decorare la casa

Ora che ti sei fatto una panoramica generale delle tendenze principali in merito alle decorazioni per la casa, vediamo di scendere più nel dettaglio ed esaminare insieme le possibilità a tua disposizione.

Fermo restando il fatto che gli oggetti e gli accessori dovrebbero sempre rispecchiare la tua personalità e i tuoi gusti, esistono comunque molte idee originali alle quali puoi ispirarti, come ad esempio quella dell’oggettistica fai da te.

Questa peculiare forma di decorazione, chiamata anche DIY (Do It Yourself), ti garantisce infatti la massima personalizzazione, unitamente alla soddisfazione di abbellire la casa con oggetti e accessori creati con le tue mani.

E le opzioni si sprecano davvero! Puoi riciclare oggetti come bottiglie di plastica, barattoli e pallet per realizzare accessori creativi per la casa, e perfino veri e proprio mobili. Se sei bravo a cucire, puoi sfruttare questa tua abilità per creare tessuti originali, come coperte, tende e cuscini da sistemare sul divano. Dipende tutto da cosa ti piacerebbe costruire e dalle tue personali capacità.

oggettistica casa fai da te

In alternativa, se l’idea del fai da te non ti attrae, potresti lasciare questo compito a qualcun altro, acquistando successivamente gli oggetti realizzati. Ci riferiamo ovviamente alle decorazioni provenienti dall’artigianato locale che, oltre a garantire un sostegno economico a coloro che le realizzano, ti permettono di decorare la casa con oggetti e accessori realizzati manualmente da veri esperti del fai da te che, in quanto tali, non potranno che essere unici e bellissimi.

Considera inoltre che nulla ti vieta di effettuare dei mix interessanti. Puoi cioè decidere liberamente di accostare gli oggetti artigianali a uno stile d’arredo moderno e caratterizzato dall’adozione di materiali contemporanei, all’insegna di un originale accostamento di stili e materiali differenti. Nell’ambito di un soggiorno minimalista, per esempio, puoi creare uno stacco con un originale divano vintage, all’insegna di un effetto particolarmente creativo e accattivante.

oggettistica casa soggiorno

Se sei un amante della natura e possiedi il pollice verde, allora potresti buttarti direttamente sulle decorazioni vegetali. Piante e fiori possiedono infatti un potenziale decorativo immenso e rappresentano una soluzione particolarmente ecologica e sostenibile.

In ultimo, per completare l’opera, puoi considerare la possibilità di giocare con l’illuminazione. L’avvento della tecnologia a led ha infatti portato con sé una serie di dispositivi dall’immenso potenziale decorativo.

Pensa alle strisce a led a soffitto, che possono essere usate anche per “incorniciare” gli oggetti, come ad esempio i quadri sulle pareti; o anche ai semplici faretti che, opportunamente sistemati, possono realizzare delle vere e proprie composizioni luminose. Opzioni di questo tipo possono essere sfruttare per abbellire e valorizzare la tua casa, creando un’atmosfera molto più calda e accogliente.

oggettistica casa illuminazione

– Oggettistica per la casa: come scegliere quella più adatta

Arrivato a questo punto, potresti iniziare a chiederti quali sono gli accessori che si adattano meglio allo stile della tua casa e come fare a capirlo. Del resto, scegliere l’oggettistica più adatta può rivelarsi un processo divertente e creativo, ma a volte anche un po’ complesso, data l’ampia varietà di opzioni disponibili.

Andiamo quindi a esaminare insieme alcune considerazioni chiave che possono aiutarti a prendere decisioni più informate, creando uno spazio che rifletta il tuo stile personale e risponda alle tue esigenze di vita:

1. Valuta lo stile della tua casa

Inizia identificando lo stile generale della tua casa. Che sia moderno, minimalista, rustico, tradizionale, eclettico o un mix frutto di arredi diversi, avere una direzione stilistica chiara può aiutarti a scegliere oggetti che si integrino armoniosamente.

2. Bilancia la funzionalità con l’estetica

Pensa all’utilizzo delle varie stanze delle casa e scegli oggetti che, oltre a essere belli da vedere, siano anche funzionali. In soggiorno potresti per esempio considerare la possibilità di inserire un’elegante cassapanca vintage che, oltre a fungere da arredo, ti garantirebbe anche uno spazio contenitivo in più.

oggettistica per la casa cassapanca

3. Scegliere materiali e colori in armonia con l’arredo

Farti un’idea chiara dello schema dei colori e dei materiali da usare per i tuoi accessori può semplificarne la scelta. Il segreto è infatti quello di fare una scelta in grado di armonizzarsi con le tonalità di mobili, pareti e tessuti preesistenti, creando così una coesione visiva.

4. Misura gli spazi da destinare all’oggettistica per la casa

Prima di effettuare qualsivoglia acquisto, misura gli spazi dove prevedi di posizionare i nuovi oggetti. Questo ti aiuterà a evitare acquisti che non si adattano fisicamente alla metratura che hai a disposizione.

– Conclusione

L’oggettistica per la casa è parte integrante dell’arredo e la sua scelta dovrebbe essere fatta con la stessa attenzione che hai dedicato al resto dell’arredamento. Le decorazioni sono infatti lo specchio della tua personalità e, in quanto tali, necessitano di essere selezionate con la massima cura. D’altro canto, ora sai anche come devi fare, motivo per cui non ci resta altro da fare che augurarti buon divertimento nella scelta degli oggetti per la tua casa!

Eliana Tagliabue