Utilizzare regolarmente un apparecchio per misurare il colesterolo è la soluzione migliore per essere costantemente informati riguardo al livello di sostanze lipidiche presenti nel proprio sangue.

In questo modo, infatti, è possibile tracciare i risultati nel corso del tempo e informare il proprio medico di fiducia, che stabilirà quando e come intervenire, sia con una dieta corretta che con un’eventuale terapia farmacologica.

Il regolare controllo delle quantità di colesterolo e trigliceridi è quindi di fondamentale importanza per la prevenzione dei problemi causati da un accumulo eccessivo di queste sostanze.

5
Misuratore di colesterolo Multicare
4.4
Mission 4 in 1 misuratore di colesterolo

Come è noto, l’iperlipidemia e l’ipercolesterolemia, infatti, provocano un incremento notevole del rischio cardiovascolare, ovvero una maggiore probabilità di incorrere in patologie di grave entità, quali possono essere ictus, infarti cardiaci e fenomeni di aterosclerosi con conseguente indurimento e occlusione delle arterie

Il monitoraggio è quindi essenziale per una corretta prevenzione e al giorno d’oggi può essere effettuato personalmente con un apposito misuratore di colesterolo HDL LDL, destinato all’utilizzo domestico, permettendo così a chiunque di verificare tali valori, in totale autonomia e con la massima precisione.

– Quali funzioni svolge un misuratore di colesterolo portatile

Una macchinetta per misurare il colesterolo, attraverso l’analisi di un campione di sangue, è in grado di rilevare i valori di colesterolo HDL, colesterolo LDL, colesterolo totale e trigliceridi in maniera veloce e precisa.

L’autoanalisi del colesterolo è consigliata a chiunque sia soggetto a problemi di ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia e, più in generale, ad accumulare sostanze lipidiche nel sangue, con conseguente necessità di controllare spesso questi valori.

Inoltre, controllare regolarmente il livello di colesterolo è indispensabile per verificare l’efficacia di una particolare terapia dietetica o farmacologica, ed è comunque utile anche solo a scopo preventivo.

Un dispositivo domestico per la misurazione del colesterolo deve quindi essere semplice, intuitivo, preciso e abbastanza rapido nel fornire i risultati.

Usare questo strumento non comporta alcuna controindicazione o precauzione particolare e offre la possibilità di registrare in memoria i risultati per un certo periodo di tempo, in maniera tale da poter tenere traccia del proprio stato di salute e dell’efficacia dei vari metodi di cura e di prevenzione.

– Struttura e caratteristiche di un apparecchio per misurare il colesterolo

Gli strumenti per effettuare il test del colesterolo a casa sono costituiti generalmente da un dispositivo elettronico, alimentato da una batteria, in cui sono presenti i seguenti elementi:

  • un display LCD riporta i valori di colesterolemia e trigliceridi, oltre ad altre informazioni relative al funzionamento del dispositivo;
  • due o tre pulsanti il cui fine è quello di attivare l’apparecchio o di selezionare le diverse funzioni, generalmente identificati da un’icona;
  • una fessura apposita in cui viene inserita la striscia reattiva che svolge la funzione di rilevare la quantità delle sostanze lipidiche presenti nel sangue;
  • una penna pungidito e una pipetta per effettuare il prelievo del campione ematico.

Ora vediamo nel dettaglio quali sono le parti che ogni buon misuratore di colesterolo dovrebbe avere e quali sono le loro funzioni:

La penna pungidito

La penna pungidito è un accessorio indispensabile per ogni misuratore di colesterolo ed è infatti ciò che permette di effettuare il prelievo del campione ematico, il quale verrà poi usato per misurare il colesterolo.

La pipetta di aspirazione

Dopo avere forato il polpastrello utilizzando l’ago della penna pungidito, la pipetta di aspirazione, costituita da una sorta di cavetto corto e sottile, consente di prelevare poche gocce di sangue per trasferirle direttamente sulla striscia ematica.

Le strisce reattive

Le strisce reattive sono necessarie per rilevare effettivamente la quantità delle sostanze lipidiche presenti nel sangue. Si tratta di una sottile striscia di materiale plastico che contiene uno specifico prodotto reagente, indispensabile perché il misuratore possa svolgere correttamente il proprio lavoro e fornire un risultato attendibile.

I misuratori a sensore elettronico

In commercio è possibile reperire anche strumenti per misurare il colesterolo a casa dotati di un sensore di corrente che sostituisce le strisce reattive. Tale sensore generando un flusso di corrente elettrica al contatto con i lipidi permette di effettuare l’analisi.

– Come si esegue il test

Per misurare la percentuale di colesterolo e di sostanze lipidiche presenti nel proprio sangue, è sufficiente aspirare una piccolissimo campione ematico dal polpastrello. A questo punto, dopo aver posizionato il campione sulla striscia reattiva, questa cambierà colore e verrà analizzata dal fotometro inserito all’interno del misuratore.

Al termine della procedura, il display dello strumento mostrerà alcune cifre corrispondenti ai valori di colesterolo HDL, colesterolo LDL, colesterolo totale e trigliceridi, ovvero alle sostanze lipidiche presenti nel sangue.

I parametri ottenuti possono variare in relazione al modello di misuratore di colesterolo utilizzato: alcuni rilevano solo il valore di colesterolo totale, altri suddividono il risultato in HDL e LDL, altri ancora permettono di ottenere informazioni anche sul livello di glicemia.

Ad ogni prelievo occorre inserire una nuova striscia reattiva e sostituire l’ago della penna pungidito, di solito la striscia reattiva si posiziona automaticamente dopo l’inserimento, confermando l’avvenuta calibrazione con un segnale sonoro.

Si consiglia di eliminare sempre la prima goccia di sangue estratta e quindi di proseguire con la misurazione, il tempo per ottenere il risultato è variabile in relazione al modello, dalle poche decine di secondi ai due minuti circa.

Quasi tutti gli apparecchi per la misurazione del colesterolo memorizzano i risultati ottenuti per permettere di avere un riscontro nel corso del tempo, altri includono nella confezione una sorta di diario, dove è possibile annotare volta per volta i dati delle analisi.

In ogni caso, tenere una traccia dei prelievi è importantissimo, soprattutto per chi stia seguendo una terapia specifica, inoltre, prima di effettuare il primo prelievo è buona norma consultare le istruzioni per essere sicuri di aver configurato l’apparecchio nel modo corretto.

– Quali elementi considerare nella scelta del dispositivo ideale

Il mercato offre una vasta possibilità di scelta a chi desideri effettuare regolarmente l’analisi del colesterolo direttamente a casa propria. Per tale ragione, prima di procedere con l’acquisto di un misuratore dedicato si consiglia di tenere conto di alcuni elementi basilari.

Semplicità di utilizzo

Acquistare un misuratore di colesterolo semplice, pratico, intuitivo e senza funzioni troppo complesse è la scelta migliore perché lo strumento sia accessibile anche da chi non è molto abituato ad avvalersi dei dispositivi tecnologi.

Un display sufficientemente grande e di facile lettura, pochi pulsanti definiti con chiarezza e il sistema di calibrazione rapida e automatica delle strisce reattive sono gli elementi fondamentali per questo strumento.

Elevata precisione

Un apparecchio per la misurazione del colesterolo dovrebbe essere caratterizzato da un’elevata precisione, poiché il rischio di ottenere risultati imprecisi e approssimativi rende l’uso dello strumento non solo inutile ma anche controproducente.

Per andare sul sicuro e scegliere il modello e il marchio migliori si consiglia di verificare le caratteristiche dei vari strumenti, leggere le recensioni disponibili online ed eventualmente chiedere un suggerimento anche al proprio medico di fiducia.

Indicativamente, orientarsi verso un marchio di consolidata affidabilità è sempre un ottimo punto di partenza, considerando che alcune aziende offrono anche un’efficiente assistenza post vendita.

Occorre inoltre tenere conto che la precisione di un apparecchio per misurare il colesterolo dipende anche dalla qualità delle strisce reattive usate: le strisce della migliore qualità, infatti, permettono di ottenere rilevazioni più precise e affidabili.

Nella scelta del proprio misuratore è quindi importante controllare anche quali sono le strisce reattive con cui è compatibile, cercando di scegliere un modello che si adatti a quelle di qualità superiore.

Memoria dei risultati, segnali acustici e rapidità

La possibilità di memorizzare i risultati, come si è detto, è molto utile per tenere traccia delle variazioni nel corso del tempo e comunicare i valori al proprio medico curante. I modelli più moderni dispongono inoltre di una memoria che consente di conservare oltre 200 risultati.

Il segnalatore acustico di solito entra in funzione per indicare il corretto posizionamento della striscia reattiva e il termine della procedura di misurazione, pur non essendo un elemento indispensabile o che incide sulla precisione dello strumento, tuttavia può risultare molto utile per non commettere errori.

La rapidità della misurazione non influisce sulla precisione dei dati e si raccomanda quindi di privilegiare l’attendibilità dell’analisi, anche se una maggiore velocità risulta sicuramente più comoda.

Rilevazione di altri parametri

I classici rilevatori di colesterolo individuano solo le sostanze lipidiche contenenti nel sangue, vale a dire colesterolo e trigliceridi. Alcuni modelli più evoluti offrono qualche funzione aggiuntiva, ad esempio rilevano il rapporto tra colesterolo HDL e LDL e la glicemia.

Ovviamente anche il costo si differenzia molto, per questo si consiglia, prima di acquistare un apparecchio multifunzione, di sincerarsi sull’effettiva attendibilità e precisione dei risultati, oltre che sulla semplicità di utilizzo.

Accessori forniti in dotazione

Un misuratore di colesterolo di ottima qualità viene fornito di solito con una serie di accessori già inclusi nella confezione. Di norma, dovrebbero essere presenti un certo numero di pipette di aspirazione e di penne pungidito e un kit di strisce reattive per le diverse rilevazioni alle quali lo strumento è dedicato.

Dimensioni e autonomia della batteria

Dimensioni ridotte e batterie di lunga durata rendono un misuratore di colesterolo portatile ideale per i viaggi o le vacanza anche se, naturalmente, alle dimensioni più contenute non possono corrispondere molte funzioni aggiuntive.

Spegnimento automatico e manutenzione ridotta

La manutenzione di un apparecchio per misurare il colesterolo consiste prevalentemente nella sua pulizia accurata, necessaria per garantire la lunga durata dello strumento.

Per semplificare questa operazione si consiglia di acquistare un modello facile da tenere pulito e dotato di un sistema di segnalazione che avvisi quando è il momento di effettuare la manutenzione.

Inoltre il dispositivo dovrebbe anche essere dotato di un sistema di spegnimento automatico, permettendo così alla batteria di conservarsi più a lungo e rendendo il misuratore sempre pronto per essere usato.

– Qual è il costo di un buon misuratore?

Un apparecchio per misurare il colesterolo non raggiunge mai un costo eccessivamente elevato, anche per quanto riguarda gli strumenti dalle prestazioni più sofisticate.

Di solito nella confezione sono presenti tutti gli accessori necessari al funzionamento, pipetta di aspirazione, penna pungidito e alcune strisce reattive ed i prezzi, indicativamente, possono variare da qualche decina di euro ad un massimo di circa 150 euro.

Il prezzo sale in relazione alle funzioni aggiuntive, ma in genere si mantiene entro livelli medi, inoltre occorre considerare che un apparecchio di buona qualità, se utilizzato correttamente, offre il vantaggio di una lunga durata nel tempo.

A rappresentare un costo sono invece gli accessori monouso, ed in particolare le strisce reattive, che oltre a poter essere usate solo per un’unica analisi, devono anche essere di ottima qualità e compatibili con lo specifico modello di misuratore utilizzato.

Anche gli aghi della penna pungidito devono essere sostituiti ad ogni prelievo o nel caso in cui il dispositivo sia utilizzato da più persone. La penna pungidito e la pipetta di aspirazione, invece, devono essere sostituite in base alle indicazioni fornite dal produttore dell’apparecchio.

Questo significa che, mentre il costo del misuratore è limitato, l’uso e la manutenzione corretti implicano una spesa minima ma ricorrente.

– I MIGLIORI MISURATORI DI COLESTEROLO DISPONIBILI ONLINE

Oltre ai negozi specializzati nella vendita di apparecchi elettromedicali, anche gli stores online dispongono di un vasto assortimento di misuratori di colesterolo tra cui individuare il modello ideale per effettuare le proprie analisi quotidiane.

Dai dispositivi più semplici ai modelli evoluti e dotati di funzionalità più complesse, è possibile trovare apparecchi dalle caratteristiche e dal prezzo differenti. La scelta di un modello o di un altro può dipendere prevalentemente dalla facilità di utilizzo e dalle funzioni del dispositivo.

Si consiglia comunque di scegliere uno strumento di buona qualità, evitando la fascia troppo economica, per ottenere risultati corretti e per avere la garanzia della precisione.

Di seguito trovate l’elenco dei migliori misuratori di colesterolo che possono essere acquistati online:

1. Prima Home Test misuratore di colesterolo e trigliceridi

PRIMA Home Test - Misuratore di...
27 Reviews
PRIMA Home Test - Misuratore di...
  • COLESTEROLO E TRIGLICERIDI: Alte concentrazioni di...
  • SELF TEST: Questo dispositivo professionale...
  • SEMPLICE E VELOCE: I test PRIMA sono pensati per...
  • AFFIDABILE: La tecnologia del test rende molto...
  • PRIMA HOME TEST: La linea PRIMA è pensata per la...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-05-24 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Prima Home Test è l’apparecchio ideale per effettuare la misurazione del colesterolo totale e dei trigliceridi in autonomia, al fine di prevenire con efficacia alcune caratteristiche patologie di origine cardiovascolare, quali possono essere angina, infarto e aterosclerosi, provocate proprio da un eccessivo accumulo di sostanze lipidiche nel sangue.

Grazie all’autoanalisi del colesterolo, è possibile effettuare uno screening regolare della percentuale di questi elementi in maniera rapida, semplice e precisa. Il dispositivo è molto semplice da utilizzare, consente di ottenere il risultato in pochi minuti ed è fornito di un manuale di istruzioni chiaro e di facile comprensione.

La tecnologia innovativa di cui si avvale questo strumento garantisce il prelievo di una quantità esatta di sangue, con la possibilità di mantenere in memoria fino a 500 misurazioni con relativa data e ora, in maniera tale da poter avere sempre a disposizione i dati per un riscontro.

Prima Home Test è l’apparecchio ideale per il controllo periodico del colesterolo di tutta la famiglia, indispensabile per mantenere un sistema cardiocircolatorio sempre ben protetto.

2. Mission 4 in 1 misuratore di colesterolo

Offerta
MISSION 4in1 Misuratore COLESTEROLO...
7 Reviews
MISSION 4in1 Misuratore COLESTEROLO...
  • 1 Misuratore Mission 4in1
  • 5 Strisce di Test
  • 100 Pipette capillari per la raccolta del sangue
  • 100 Lancette pungidito
  • 100% Money Back Guaranteed - Soddisfatti o...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-04-15 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Mission 4 in 1 è un misuratore di colesterolo tascabile alimentato a batteria, che consente di rilevare in maniera rapida e precisa la percentuale di HDL e di LDL, il colesterolo totale e i trigliceridi. É molto semplice da utilizzare ed estremamente pratico, poiché con un’unica striscia reattiva permette di ottenere i quattro risultati differenti.

Il misuratore viene fornito in una confezione che include, oltre all’apparecchio, una certa quantità di aghi pungidito, di pipette di aspirazione e di strisce reattive. É un apparecchio molto facile da utilizzare, intuitivo e affidabile, che offre risultati di facile lettura.

Per non comprometterne la precisione, si raccomanda di acquistare esclusivamente le strisce reattive dedicate.

Può essere considerato il dispositivo ideale per una prevenzione costante ed efficace delle patologie legate alla presenza di un eccesso di lipidi nel sangue ed offre un risultato realmente preciso, che può essere comparato senza problemi a quello ottenuto da un laboratorio di analisi.

3. Misuratore di colesterolo, glicemia e trigliceridi Multicare

MULTICARE in MISURATORE...
4 Reviews
MULTICARE in MISURATORE...
  • BIOCHEMICAL SYSTEMS INTERNATIONAL Srl

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-05-24 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Il misuratore di colesterolo Multicare è molto semplice da usare, maneggevole, poco ingombrante ed estremamente preciso. Rappresenta la soluzione ideale per chi abbia necessità di controllare costantemente i parametri relativi a colesterolo totale, trigliceridi e livello di glicemia.

Può essere considerato uno strumento affidabile, in grado di fornire gli stessi risultati di un laboratorio di analisi.

Multicare viene fornito normalmente con una confezione di strisce reattive per misurare la glicemia e con alcuni aghi di scorta per la penna pungidito. Per gli utilizzi successivi, al fine di evitare il rischio di ottenere risultati imprecisi, si raccomanda di utilizzare esclusivamente le strisce reattive compatibili con il sistema Multicare.

– Conclusione

Effettuare regolarmente l’autoanalisi del colesterolo è un’ottimo metodo di prevenzione per le più diffuse patologie cardiovascolari e permette quindi di tutelare la propria salute in maniera semplice, rapida ed efficace.

Disporre di un misuratore di colesterolo domestico è quindi importante per chiunque ed è indispensabile per chi deve mantenere sotto controllo questi parametri o sta seguendo una terapia farmacologica e una dieta adeguata, necessitando quindi di controllare costantemente i risultati ottenuti.

Per l’interpretazione corretta dei risultati si raccomanda di chiedere sempre la consulenza del proprio medico di fiducia.

Elisa M.

Grafico e copywriter freelance. Vivo in Brianza, dove sono nata, amo l'arte, la fotografia, il teatro e la letteratura classica.
Elisa M.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.