Scegliere la migliore batteria di pentole a induzione significa conoscere molto bene questo piano cottura e i brand che realizzano i set a esso più idonei.

Le batterie che vi proponiamo in questa guida sono prodotte dai marchi più prestigiosi del settore, come per esempio Lagostina, il cui set Smart è la conferma dell’elevata qualità offerta da questo brand. La stessa qualità che potrete trovare anche nella batteria Tummy di Barazzoni, dal design piacevolmente moderno.

Se invece foste alla ricerca di un set particolarmente corposo, abbiamo ciò che fa per voi: si tratta della batteria realizzata da un brand straniero molto noto, che v’invitiamo a scoprire proseguendo con la lettura.

– LE MIGLIORI BATTERIE DI PENTOLE A INDUZIONE

Il mercato delle pentole a induzione è in continua crescita, in concomitanza con la sempre maggiore richiesta di questo particolare tipo di piano di cottura.

Tra le batterie maggiormente apprezzate da quanti fanno uso di cucina a induzione vi sono quelle di alcuni grandi marchi, come Lagostina, Barazzoni o Kärcher.

Proprio i prodotti realizzati da questi brand saranno dunque i protagonisti della nostra classifica, che potete visionare qui di seguito.

1. Batteria di Pentole a Induzione Smart di Lagostina

Offerta
Lagostina Set Smart 9 Pezzi, Acciaio...
326 Reviews
Lagostina Set Smart 9 Pezzi, Acciaio...
  • Materiale: acciaio inossidabile 18/10 durata...
  • Fondo LagosealPlus a 3 strati ad elevato spessore,...
  • Bordo a versare e coperchio in vetro con doppia...
  • Set composto da: casseruola fonda manico lungo con...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo set è composto da nove pezzi realizzati in acciaio inossidabile 18/10. Si tratta di un materiale molto resistente, in grado di durare a lungo nel tempo ma anche di assicurare la massima igiene. Infine, l’acciaio è un materiale che permette la perfetta conservazione di gusti, non creando alterazioni nel sapore del cibo.

Il fondo è di tipo Lagoseal Plus, una particolare soluzione tecnologica progettata da Lagostina che assicura un elevato spessore rendendo queste pentole particolarmente indicate per la cottura a induzione.

Tutte le pentole presentano un coperchio in vetro con bordo in acciaio, che assicura un perfetto controllo dello stato di cottura. Inoltre, i coperchi sono caratterizzati dalla presenza di un bordo con doppia foratura, piccola o media per una semplice scolatura dei liquidi.

Il passaggio del liquido è permesso inoltre dal beccuccio sul bordo della pentola. Per gestire al meglio la scolatura dei liquidi, le pentole sono inoltre dotate di ampi e pratici manici. Le pentole possono essere lavate in lavastoviglie.

Questo set è composto da modelli differenti di pentole e, in particolare, sono presenti una casseruola fonda con manico lungo, tre casseruole fonde con doppio manico e una bassa, sempre caratterizzata dal doppio manico. Inoltre sono presenti quattro coperchi.

Le dimensioni variano tra i 14 centimetri del modello con manico lungo ai 18-22-24 delle diverse casseruole.

2. Batteria di Pentole a Induzione Tummy di Barazzoni

Offerta
Barazzoni Tummy Batteria 10 pezzi,...
28 Reviews
Barazzoni Tummy Batteria 10 pezzi,...
  • Materiale: acciaio inossidabile 18/10 resistente...
  • Fondo triplen a 3 strati acciaio-alluminio-acciaio...
  • Adatto a tutte le fonti di calore, induzione...
  • Maniglie acciaio in tondino, aiutano a dissipare...
  • Satinatura interna per facilitare le quotidiane...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questa batteria di pentole presenta un design moderno dalla caratteristica forma bombata. Realizzata in acciaio inox 18/10, è caratterizzata da un fondo in acciaio-alluminio-acciaio: si tratta di una particolare soluzione progettata dal brand per garantire una distribuzione del calore perfetta.

Le pentole sono molto pratiche da utilizzare, sia nel quotidiano che per particolari occasioni. Inoltre, sono progettate per poter essere utilizzate su ogni tipo di piano di cottura, comprese le piastre a induzione.

Internamente le pentole presentano una satinatura che assicura una maggiore facilità in tutte le operazioni di pulizia.

L’acciaio è un materiale altamente igienico, per cui la corretta pulizia dell’interno delle pentole e padelle è fondamentale per poter garantire tutta l’igiene che viene naturalmente assicurata da questo materiale. Tutti gli elementi del set possono inoltre essere lavati in lavastoviglie.

Oltre a garantire una perfetta modalità di cottura, questa batteria si distingue per la praticità nell’uso: la presenza di manici in tondino permettono una maggiore dissipazione del calore, permettendo una presa sicura e caratterizzata da temperature non troppo elevate.

I coperchi, anche essi in acciaio inox, presentano inoltre pratiche maniglie per il sollevamento e per il controllo dello stato di cottura.

La batteria di pentole Tummy è disponibile in tre diverse verioni, che si differenziano per il numero di elementi: si può pertanto optare per la batteria da sette, dieci o venticinque pezzi. Quest’ultima, oltre a un maggior numero di pentole e padelle è caratterizzata anche da vari utensili.

3. Batteria di Pentole a Induzione Jasmin di Kärcher

Karcher 121008 Set di pentole Jasmin (20...
216 Reviews
Karcher 121008 Set di pentole Jasmin (20...
  • Tipo: set di pentole in acciaio inox da 20 pz. per...
  • Composizione: 1 casseruola con manico e coperchio...
  • Materiale: in pregiato acciaio inox (non si...
  • Caratteristiche: adatto a tutti i piani cottura...
  • Dotazione: set di pentole Karcher Jasmin in...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo set è molto apprezzato da quanti fanno un uso quotidiano della cucina a induzione e hanno la necessità di usare un gran numero di pentole e padelle per variare le proprie ricette. Gli elementi che compongono il set, infatti, sono ben venti, e sono tutti realizzati per assicurare la massima qualità nella cottura su piani a induzione.

Completamente realizzati in acciaio inox 18/10, i diversi elementi del set sono in grado di resistere a lungo nel tempo, senza deformarsi, arrugginirsi o alterare i sapori. Molto facili da pulire, possono essere inserite in lavastoviglie senza nessun problema.

Oltre che per il piano a induzione, possono essere usate per la cottura nel forno: le diverse pentole, infatti, sono progettate per garantire la massima qualità di cottura fino a temperature di 240°C.

Di particolare interesse sono i coperchi, progettati in vetro non solo per permettere un controllo accurato delle cotture, ma anche per assicurare una corretta conservazione delle proprietà nutritive dei cibi cucinati.

I coperchi, infatti, sono dotati di un foro per la fuoriuscita del vapore in eccesso, assicurando una cottura che mantenga più a lungo inalterate le caratteristiche del cibo e il contenuto in vitamine.

Il set è composto da diversi tipi di pentole, anche per la frittura: tra i venti pezzi si trovano in fatti una casseruola con manico, quattro pentole con doppio manico, un tegame da stufato, quattro ciotole: tutti gli elementi sono dotati dei proprio coperchio in vetro.

4. Batteria di Pentole a Induzione Briosa di Lagostina

Lagostina Briosa 010706600013, Acciaio...
398 Reviews
Lagostina Briosa 010706600013, Acciaio...
  • Materiale: acciaio inox 18/10 durata eterna,...
  • Fondo LagosealPlus a 3 strati ad elevato spessore,...
  • Manicature in silicone resistente in forno fino a...
  • Contenuto: pentola 22, casseruola fonda 18/22,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Terminiamo la classifica delle migliori batterie di pentole a induzione con questo set a marchio Lagostina, realizzato completamente in acciaio inox 18/10 cromato: si tratta di una soluzione non solo esteticamente molto elegante, ma anche molto versatile e pratica per un gran numero di utilizzi.

Perfetta per la cottura a induzione, può essere usata anche in forno: nonostante i manici in silicone, infatti, i diversi elementi possono essere usati anche a temperature elevate, purché non superiori ai 210°C.

I diversi elementi del set possono essere lavati sia a mano che in lavastoviglie anche se, per una corretta manutenzione e una più lunga durata nel tempo, si consiglia il lavaggio a mano.

L’acciaio inox assicura una cottura perfetta, senza alcuna alterazione dei sapori e degli odori e assicurando sempre la massima igiene. Le diverse forme e dimensioni degli elementi del set permettono di assicurare la realizzazione di un gran numero di ricette, sia dolci che salate.

Il fondo della pentola è realizzato con la tecnologia Lagoseal Plus a tre strati: si tratta di una soluzione a elevato spessore, in grado di assicurare la giusta propagazione del calore in ogni tipo di cottura.

Tutti i coperchi sono realizzati in acciaio inox e dotati di pratico manico per il sollevamento.

I manici sono pratici e in grado di assicurare una presa solida e sicura. Il silicone che li caratterizza assicura inoltre l’isolamento: in tal modo essi saranno sempre caratterizzati da temperature che assicurano la possibilità di presa senza timore di scottature.

Questo set di batteria prevede 13 pezzi: una pentola, quattro casseruole di diametro variabile e una padella con i relativi coperchi. Inoltre sono presenti tre comodi accessori: un mestolo, una schiumarola e un prendi-spaghetti.

– Come scegliere la migliore batteria di pentole a induzione

Per poter avere la certezza di acquistare pentole a induzione di buona qualità è importante sapere quali tipi di caratteristiche ricercare in questi prodotti. Già è stato evidenziato che, per poter funzionare, un piano cottura a induzione deve essere posto in contatto con pentole contenenti del ferro.

Questo non vuol dire, tuttavia, che le pentole a induzione debbano essere completamente realizzate in questo materiale: anche modelli in acciaio inox o in ghisa, che contengono il ferro al loro interno, possono essere idonee a questo tipo di cottura.

Un altro importante elemento da prendere in considerazione, inoltre, è il diametro della pentola. Anche se si dispone di una pentola completamente in ferro, infatti, l’induzione magnetica potrebbe non attivarsi se il diametro della pentola risulta troppo piccolo rispetto a quello della piastra a induzione.

Per poter garantire l’attivazione della piastra, quindi, è necessario che il diametro della pentola copra almeno i due terzi della piastra su cui viene poggiata.

Naturalmente, proprio come per i piani cottura a gas, anche in quelli a induzione sono presenti piastre riscaldanti con diametro differente, in modo da poter utilizzare pentole più o meno grandi a seconda delle esigenze di cottura.

Per garantire la massima compatibilità delle pentole su ogni tipo di piano di cottura, i migliori brand fanno uso di un particolare accorgimento, ossia quello di dotare quasi tutte le pentole di un anello ferroso alla base della pentola oppure di creare una base con materiali contenenti quantità ben precise di ferro.

In tal modo si potrà disporre di batterie di pentole versatili e idonee a ogni tipo di cottura.

Se si è in dubbio sui materiali con cui è realizzata una particolare pentola, si potrà controllare la compatibilità con i piani a induzione verificando i loghi presenti solitamente alla base o sui manici, nonché sul foglietto informativo presente all’interno della confezione della pentola o della batteria.

Bisognerà fare attenzione, quando si leggono i simboli, a non confondere le terminologie: il simbolo per la cottura su vetroceramica alogena radiante, infatti, non garantisce la compatibilità della pentola anche sulla piastra a induzione, nonostante anche questa sia realizzata in vetroceramica.

L’importanza del fondo

La presenza di materiali ferrosi alla base della pentola assicura l’attivazione dell’induzione magnetica e, quindi, del riscaldamento. Tuttavia, la presenza del ferro non è sufficiente per garantire una corretta cottura.

Bisogna infatti valutare quale sia lo spessore del fondo: le pentole più sottili pur garantendo la possibilità di cottura, vanno utilizzate con cautela, ossia con temperatura molto basse, per evitare che il contenuto si bruci.

La scelta di pentole con fondo più spesso assicura invece una cottura più omogenea e permette di evitare che il cibo si bruci, anche in caso di impostazioni elevate della temperatura.

Le pentole con fondo più spesso sono caratterizzate da un peso maggiore, e questo può rappresentare un problema in caso di modelli molto grandi che possono essere poco maneggevoli.

Tuttavia, in molti casi si tratta solo di abituarsi a una differente tecnica di cottura e di modalità di utilizzo delle pentole.

Nella scelta di pentole dal fondo più spesso, è fondamentale assicurarsi che i manici siano realizzati in modo da essere ergonomici, antiscivolo e ricoperti di materiale isolante: in tal modo si avrà una maggiore facilità e praticità nel maneggiare la pentola stessa.

Batterie o pentole singole?

Quando si acquista un nuovo piano cottura a induzione, ci si può rendere conto che le vecchie pentole e padelle non sono idonee alla cottura su questo particolare tipo di piano. Pertanto, può essere consigliato, piuttosto che comprare un paio di pentole singole, procedere con l’acquisto di un’intera batteria di pentole.

Una batteria di pentole è caratterizzata da una serie di elementi di forma e dimensione varia, che permettono di cucinare un gran numero di pietanze differenti.

Non tutte le batterie sono uguali tra di loro: alcune sono progettate per famiglie numerose e quindi sono caratterizzate da dimensioni medio-grandi; altre, invece, sono specifiche per nuclei famigliari più piccoli e presentano quindi diametri e volumi minori.

Quando già si dispone di una batteria di pentole, ma si ha l’esigenze di acquistare un ulteriore modello di tegame o padella di dimensioni o forma differente rispetto a quello presente in batteria, può essere utile optare per l’acquisto singolo.

La scelta del marchio

Sia che si opti per una batteria che per un singolo elemento, è fondamentale dirigersi verso soluzioni progettate da brand specializzati nella produzione di pentole. Anche se caratterizzate da prezzo più elevato, le pentole realizzate da marchi noti hanno la garanzia di una maggiore resistenza e durata nel tempo.

Una buona pentola, se utilizzata nel modo corretto e manutenuta per bene, può durare anche tutta la vita.

A seconda dello stile di vita e delle abitudini in cucina, si potrà optare per differenti tipologie di batterie di pentole a induzione, scegliendo il numero e la forma e le dimensioni.

Alcune batterie sono costituite da pochi elementi di forma uguale ma differente dimensione, altre, invece, presentano differenti tipologie di pentole, padelle e tegami con dimensioni simili.

Le batterie più piccole possono essere caratterizzate da soli tre-quattro elementi mentre quelle più complesse possono avere un numero molto maggiore di pezzi, fino a trenta.

Infine, alcuni brand permettono di personalizzare la propria batteria con i tipi di pentole e padelle che vengono maggiormente utilizzati e scegliendo anche tra eventuali accessori, fondamentali per cucinare, come lo scola-pasta o diverse tipologie di mestoli.

Ceramica e piano a induzione

Chi ama cucinare nella ceramica, può trovare soluzioni specifiche per i piani a induzione: si tratta di modelli di pentole in ceramica adattate a questo particolare tipo di cottura grazie all’introduzione, sul fondo, di un anello magnetico o di ferro.

In questo modo l’attivazione dell’induzione avviene regolarmente, ma i cibi poggiano all’interno della ceramica permettendo di ottenere una cottura differente rispetto a quella realizzata con l’acciaio inox.

I prezzi

La possibilità, da parte delle case di produzione di batterie di pentole, di realizzare set composti da numeri differenti di elementi e anche in materiali diversi, può creare sicuramente difficoltà nella scelta, soprattutto quando si tratta di paragonare i prezzi.

Non è infatti per niente facile mettere a confronto una batteria in acciaio inox da pochi pezzi con una con elementi in ceramica o antiaderenti e con diverse tipologie di pentole.

Per questo motivo, quando si deve scegliere la batteria di pentole per la propria cucina, è necessario prima valutare quali siano le proprie esigenze e solo successivamente confrontare i costi.

Chi cucina solo per una o due persone e non quotidianamente avrà maggiore convenienza a dirigersi verso soluzioni che, indipendentemente dal numero di pezzi, saranno caratterizzate soprattutto da elementi di diametro piccolo. Viceversa, in caso di famiglie numerose, sarà necessario scegliere modelli dal diametro più ampio e capacità maggiori.

Forme e dimensioni

Anche la tipologia di pentole presenti nel set è di fondamentale importanza per la scelta. Se non si dispone di nessuno strumento per la cottura, può essere necessario optare per un set in cui siano presenti diverse tipologie di pentole, padelle e tegami.

Alcune batterie presentano pentole che possono essere utilizzate per la realizzazione di un gran numero di ricette, dalla cottura della pasta e del riso fino a quella di verdure o ricette di pesce e carne.

Optare per pentole versatili permette di avere sempre la possibilità di cucinare ricette differenti. Si può poi decidere di integrare un particolare tipo di pentola, non presente nella batteria, in caso di necessità.

Nella scelta del set di pentole non bisogna mai dimenticare di preferire quei modelli che includono un coperchio, meglio se in vetro, per avere la possibilità di controllare al meglio lo stato di cottura degli alimenti.

La presenza o meno di particolari accessori, come lo scolapasta o differenti utensili per la cucina può essere considerata come un valore aggiunto, ma solo se questi vengono effettivamente e regolarmente utilizzati durante la cottura dei cibi.

Infine, a seconda della struttura e delle dimensioni della propria cucina può essere sempre conveniente non perdere di vista la praticità delle pentole stesse: quando dovranno essere conservate, infatti, la possibilità di impilarle l’una nell’altra permette di recuperare un gran numero di spazio all’interno dei mobili.

Optare per soluzioni con manico piegabile o staccabile o per elementi che possono facilmente essere organizzati in maniera da assicurare il minimo ingombro è fondamentale, soprattutto in caso di batterie composte da molti elementi.

– Per concludere

Scegliere una batteria di pentole a induzione non è sempre semplice e immediato: si dovranno infatti prendere in considerazione una serie di elementi che permetteranno di avere un set di pentole che corrispondano effettivamente alle esigenze specifiche della cucina quotidiana o di particolari eventi.

Il più importante elemento da valutare prima di procedere all’acquisto del set è da quali tipologie di pentole è costituito. Alcuni set, infatti sono fatti da sole padelle per induzione, altri solo da casseruole e altri ancora, invece, presentano diverse tipologie di pentole, padelle e utensili.

Un’ulteriore differenza è data dalla tipologia di materiali di costruzione. La maggior parte delle batterie per induzione è realizzata in acciaio inox ma è possibile anche scegliere batterie di pentole per induzione antiaderenti.

Quando si opta per questo tipo di soluzione è importante assicurarsi quale sia il materiale che le rende antiaderenti. I primi modelli antiaderenti erano realizzati con elementi che oggi si sono rivelati tossici, per cui è importante fare attenzione.

Le pentole a induzione antiaderenti oggi sono realizzate soprattutto con materiali tecnici innovativi, come il greblon, il durit, il silverstone, il cortan o lo xylan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.