Se avete deciso di dotarvi del miglior spazzolino elettrico in commercio, siete evidentemente persone che tengono in gran conto la propria igiene orale. Di conseguenza troverete questa guida particolarmente interessante.

Questo perché stiamo per presentarvi la nostra personale classifica di spazzolini elettrici, scelti tra i modelli di qualità più elevata. L’Oral-B CrossAction 2000, per esempio, effettua una pulizia particolarmente approfondita; il CrossAction 6000, invece, sempre della stessa linea, offre una funzionalità ancora più tecnologica.

Se invece ambite al meglio dell’igiene orale, abbiamo un modello davvero avanzato, realizzato anch’esso dal brand Oral-B. Per scoprire qual è non dovete fare altro che proseguire con la lettura.

– I MIGLIORI SPAZZOLINI ELETTRICI DEL 2020

Da lungo tempo è riconosciuta l’importanza di una corretta igiene orale per garantire la sicurezza di denti e gengive. Scegliere lo spazzolino elettrico più idoneo alle proprie esigenze non è sempre facile e talvolta, può essere necessario fare più di una prova prima di trovare la soluzione più adatta.

In alcuni casi, il consiglio del dentista può essere fondamentale: in base alle caratteristiche dei denti e gengive, infatti, lo specialista potrà consigliare la modalità di pulizia più idonea e l’eventuale necessità di associare o meno l’idropulsore alle pulizia quotidiana.

Ciò detto, di seguito trovate la classifica dei migliori spazzolini elettrici attualmente in commercio: sono tutti modelli a marchio Oral-B, ossia quello più consigliato dai dentisti. Tra di essi potrete facilmente trovarne uno perfetto per le vostre esigenze.

1. Spazzolino Elettrico Oral-B Pro Crossaction 2000

Oral-B Pro CrossAction 2000 Spazzolino...
  • Il movimento dinamico aiuta a ottenere risultati...
  • Rimuove fino al 100% di placca in più rispetto ad...
  • L'azione pulente tridimensionale elevata,...
  • Spazzolino elettrico con 2 modalità: Pulizia...
  • Sensore di pressione con segnalatore visivo

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-06-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo spazzolino rientra in una fascia di prezzo medio alto e permette di realizzare una pulizia profonda dei denti grazie alla presenza di una testina tonda con setole caratterizzate da una particolare angolazione che permette il raggiungimento di ogni angolo della bocca.

Inoltre, le dimensioni ridotte dell’area di spazzolamento assicurano la massima protezione per le gengive che vengono pulite e massaggiate ma non irritate. Il sensore per il controllo della pressione, infatti, avvisa in caso di spazzolamenti troppo energici, in modo da assicurare una riduzione della forza di utilizzo.

Per una corretta pulizia orale è necessario lavare i denti per almeno due minuti: la presenza del timer garantisce a quanti usano questo spazzolino elettrico ricaricabile di rispettare in pieno i tempi di spazzolamento. Ogni trenta secondi, infatti, lo spazzolino emetterà un suono che segnala il momento di passare alla pulizia dell’arcata successiva. In questo modo si dedicherà sempre lo stesso tempo di spazzolamento a ogni area della bocca.

I test di laboratorio hanno portato alla realizzazione di questa particolare forma della testina che permette la rimozione del 100% di placca in più rispetto ad uno spazzolino tradizionale. Il successo di quello elettrico è dato infatti dalla presenza di 3 differenti modalità di spazzolamento: rotazione, oscillazione e pulsazione.

All’interno della confezione è disponibile una testina di ricambio mentre eventuali ulteriori testine possono essere acquistate a parte facendo attenzione a optare esclusivamente per modelli compatibili con questo spazzolino. Le testine vanno sostituite ogni tre-quattro mesi.

2. Spazzolino Elettrico Oral B Pro Crossaction 6000

Oral-B SmartSeries 6000 CrossAction...
  • Il primo spazzolino elettrico al mondo del suo...
  • Rimuove fino al 100% di placca in più rispetto ad...
  • L'azione pulente tridimensionale superiore,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-06-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Tra i migliori spazzolini da denti, non può certo mancare questo prodotto di elevata tecnologia: il modello Oral B Pro Crossaction 6000 . Si tratta di uno spazzolino elettrico con base di ricarica di tipo smart.

Tramite tecnologia bluetooth 4.0, infatti, può connettersi all’app specifica di Oral B da scaricare sullo smartphone o sul tablet per poter controllare in tempo reale un gran numero di consigli legati all’igiene orale. Inoltre, per quanti vogliono essere sempre aggiornati sulle modalità di pulizia della bocca, la app fornisce regolarmente suggerimenti e guide nonché programmi personalizzabili da seguire con il proprio dentista.

La base di ricarica è pratica e comoda e, a batteria completamente carica, garantisce una durata di sette giorni con utilizzo regolare dello spazzolino. Per avere sempre sotto controllo lo stato di carica basterà guardare l’indicatore luminoso.

Questo modello di spazzolino elettrico è inoltre caratterizzato da 5 differenti tipologie di spazzolamento da scegliere a seconda delle esigenze. Si potrà quindi optare per il programma di pulizia quotidiana, per quello di protezione delle gengive o ancora per la funzione delicata, da utilizzare in caso di denti sensibili. Ancora, sono disponibili un programma sbiancante per avere sempre i denti bianchi e una pulizia profonda.

Per assicurare sempre la corretta pressione di spazzolamento lo spazzolino è dotato di un sensore che, in caso di movimenti troppo violenti, segnalerà il problema permettendo così all’utilizzatore di alleggerire la pressione evitando così di rovinare lo smalto dentale o di infiammare le gengive.

Ancora, per avere la sicurezza di una pulizia accurata, basterà attivare il timer, che indicherà i diversi intervalli di tempo da dedicare a ogni arcata dentale per concludere tutta la pulizia nei due minuti suggeriti dai dentisti.

All’interno della confezione è possibile trovare uno spazzolino, quattro testine differenti, una base di ricarica e una custodia rigida bianca.

3. Spazzolino Elettrico Oral-B Genius 9000N

Oral-B Genius 9000N Spazzolino Elettrico...
  • Rimuove fino al 100% in più di placca: la testina...
  • Tecnologia di Rilevamento della Posizione consente...
  • Protegge le tue gengive: grazie al Controllo della...
  • Con il Timer Professionale aiuta a spazzolare i...
  • 6 modalità di pulizia: pulizia quotidiana,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-06-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo spazzolino elettrico può essere considerato uno dei prodotti più tecnologici mai realizzati per la pulizia quotidiana di bocca e denti. Presenta infatti una particolare tecnologia che permette di rilevare la corretta posizione in modo da garantire la piena pulizia di ogni dente e superficie della bocca per il giusto tempo a seconda delle zone.

Il design è elegante e funzionale: il manico dello spazzolino, infatti, è molto comodo da utilizzare e garantisce una perfetta manualità proprio per assicurare una più profonda modalità di spazzolamento.

La testina dello spazzolino è di tipo tondo e assicura una totale rimozione della placca assicurando la massima protezione delle gengive. Oltre alla forma piccola che garantisce la pulizia del dente senza insistere troppo sulle gengive, un’ulteriore protezione per questa parte della bocca viene dalla presenza del sensore di controllo della pressione.

In caso di spazzolamento troppo energico, infatti, lo spazzolino emette delle vibrazioni che permettono di comprendere che deve essere diminuita la forza che viene utilizzata per la pulizia per garantire una maggiore sicurezza a denti e gengive.

Oltre ad essere elegante nella forma e pratico nell’utilizzo, questo spazzolino è anche un modello smart. Grazie alla connessione bluetooth, infatti, si potrà essere sempre connessi alla app della Oral B per avere suggerimenti e per monitorare le proprie abitudini di igiene orale. In base alle esigenze specifiche, inoltre, sarà possibile personalizzare una serie di funzioni in modo da poter tenere sempre sotto controllo le modalità di pulizia quotidiana e potersi confrontare con il proprio dentista in ogni momento.

Lo Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B Genius 9000N è caratterizzato da sei differenti modalità di pulizia da selezionare a seconda delle esigenze. La prima impostazione è relativa alla pulizia quotidiana, mentre le altre permettono di scegliere tra pulizie delicate per la protezione e la cura delle gengive, pulizia profonda con la funzione Pro-Clean, modalità sbiancante o di pulizia della lingua.

Indipendentemente dal programma di pulizia selezionato si potrà avere la certezza del giusto tempo di spazzolamento grazie al timer che emette una serie di impulsi sonori allo scadere dei due minuti di lavaggio.

All’interno della confezione sono presenti uno spazzolino, quattro differenti testine di ricambio, la base per la ricarica e una pratica custodia rigida color nero. Inoltre è presente un supporto per fissare lo smartphone alla parete, in modo da poter controllare in ogni momento le proprie attività di pulizia tramite la app specifica.

In caso di necessità è possibile acquistare ulteriori testine, da scegliere tra i modelli compatibili riportati all’interno del manuale d’uso.

Le differenti funzioni e modalità di spazzolamento sono in grado di garantire una pulizia perfetta, come quella che viene effettuata dal dentista.

4. Spazzolino Elettrico Oral-B Genius 10000N

Oral-B Genius 10000N Spazzolino...
  • Con l’Assistente per la protezione delle gengive...
  • Rimuove fino al 100% in più di placca per gengive...
  • Spazzolamento completo al 100%: spazzolino con...
  • 6 modalità di spazzolamento tra cui Protezione...
  • La custodia da viaggio premium carica...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-06-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo potente spazzolino elettrico a marchio Oral-B è pensato per tutti coloro che ambiscono al meglio in fatto d’igiene orale e il suo costo elevato è un chiaro indizio della sua eccellente funzionalità. Del resto, siamo parlando di un vero e proprio prodotto top di gamma.

Come tutti gli spazzolini elettrici realizzati dal brand Oral-B, anche il Genius 10000N presenta una testina rotonda caratterizzata dal triplice movimento di rotazione, pulsione e oscillazione, che permette allo spazzolino di rimuovere il 100% della placca in più rispetto a uno spazzolino manuale.

Grazie alla presenza del pratico timer da 2 minuti, inoltre, potrete sapere con certezza non solo quando terminare la vostra pulizia, ma anche quando passare all’arcata successiva, così da essere certi di effettuare un lavaggio davvero efficace.

A questo proposito, infatti, potrete scegliere tra 6 diverse modalità di spazzolamento: quella per la pulizia quotidiana, quella per la pulizia profonda, la modalità dedicata alle gengive, quella per i denti sensibili, la modalità sbiancante e, per finire, la funzione nettalingua.

I più tecnologici di voi potranno anche scaricarsi l’apposita app Oral-B che, una volta collegata allo spazzolino, vi fornirà una serie di preziosi e utili consigli da sfruttare durante le vostre pulizie quotidiane, così da essere certi di lavarvi i denti nel migliore dei modi.

In ultimo, grazie alla presenza di una pratica custodia da viaggio munita di caricatore, potrete portare il vostro Genius sempre con voi, così da non trascurare mai la vostra igiene, nemmeno quando siete in vacanza.

– Come scegliere il miglior spazzolino elettrico

Quando si ha in mente di iniziare a usare uno spazzolino da denti elettrico, è importante controllare una serie di caratteristiche tecniche che permettono di comprendere quale tipo di spazzolino può essere più idoneo alle proprie necessità.

Gli spazzolini elettrici, infatti, non sono tutti uguali, ma differiscono per un gran numero di caratteristiche, che vanno dalla forma alla dimensione della spazzola, dalla potenza alle modalità di utilizzo fino, naturalmente, all’estetica e alla presenza o meno di particolari accessori per una completa pulizia orale.

Ecco perché, prima di procedere con l’acquisto di un modello è importante comprendere quali siano i parametri più importanti, in modo da poter comprendere l’effettiva qualità dello spazzolino elettrico che si intende acquistare.

Le funzioni

La praticità nell’uso dello spazzolino elettrico è fondamentale. Molto spesso, infatti, in caso di modelli poco pratici, si tende dopo la prima settimana o dieci giorni di utilizzo a tornare allo spazzolino tradizionale nonostante questo possa essere meno indicato. Ciò vale soprattutto nel caso in cui si tratti di uno spazzolino elettrico per bambini che, com’è noto, sono noti per la loro scarsa pazienza.

Ma quali sono le principali e fondamentali funzioni di uno spazzolino elettrico?

Le funzioni di uno spazzolino elettrico dipendono molto dal marchio e dal modello. Alcuni presentano infatti un timer che permette di monitorare i tempi di utilizzo su ogni arcata dentale. La pulizia corretta, infatti, prevede che il lavaggio debba durare due minuti: il timer permette, ogni tot secondi, di ricordare a chi si sta lavando i denti di cambiare l’arcata e, trascorsi i due minuti, di concludere le operazioni di lavaggio.

Alcuni modelli avanzati permettono di misurare la pressione con cui si effettua il lavaggio. Quando si lavano i denti con troppa forza, infatti, si rischia di rovinare lo smalto o le gengive: per questo motivo uno spazzolino elettrico con sensore di pressione permetterà di controllare la giusta intensità che si applica durante il lavaggio stesso. Una funziona molto utile, questa, nel caso in cui abbiate gengive sensibili e bisognose di protezione.

Se il rilevatore di pressione è strettamente legato alla forza che viene impressa durante il lavaggio dei denti da parte dell’utilizzatore, l’impostazione dell’intensità di lavaggio può essere invece impostata direttamente sullo spazzolino.

In questo modo si potrà avere la certezza di movimenti regolari e più o meno delicati a seconda delle caratteristiche dei denti e delle gengive. In caso di gengive delicate, infatti, si potrà impostare un’intensità minore, che garantisca un lavaggio corretto ma che non infiammi le gengive stesse.

Le funzioni di cui è dotato uno spazzolino elettrico possono essere varie. Il linea di massima, i modelli che appartengono a una fascia di prezzo medio-alta presentano un numero di funzioni superiori e più ricercate.

Se si prende in considerazione uno spazzolino elettrico professionale, ad esempio, si potrà avere la certezza che le sue caratteristiche e funzioni saranno molto più avanzate rispetto a un modello basic e sicuramente differenti rispetto a uno spazzolino elettrico da viaggio.

Le modalità di spazzolamento

Quando si è alla ricerca del miglior spazzolino da denti elettrico spesso ci si lascia attirare con facilità dalle modalità di spazzolamento. I diversi brand e modelli possono presentare diverse modalità di movimento delle setole, per spazzolare i denti in maniera oscillatoria o rotatoria.

Gli spazzolini che funzionano tramite oscillazioni delle setole prevedono dei movimenti veloci avanti e indietro. I modelli con movimento oscillatorio, invece, prevedono delle rotazioni continue delle setole. Alcuni particolari spazzolini elettrici permettono entrambi i movimenti.

Altre due modalità di pulizia sono quelle a pulsazione e a tecnologia sonica. Gli spazzolini che funzionano a pulsazione creano delle pressioni maggiori della testina contro i denti, in modo che lo sporco venga eliminato per rottura e successivamente asporto piuttosto che per spazzolamento.

La tecnologia sonica è invece la modalità di pulizia più recentemente introdotta nel mercato degli spazzolini elettrici.

Prevede delle setole in grado di compiere un elevato numero di micro-movimenti ad alta frequenza, in grado di eliminare tutti i residui di cibo, anche nelle zone più difficili da raggiungere. Ciò può rivelarsi molto utile specialmente per quelle persone che non hanno la sana abitudine di usare il filo interdentale.

A seconda del tipo di movimento che viene effettuato dalla testina dello spazzolino, le setole saranno realizzate in materiali differenti.

L’alimentazione

Quando si sceglie il proprio spazzolino elettrico è importante valutare anche il tipo di alimentazione. Oggi gli spazzolini sono quasi tutti alimentati a batteria e non sono praticamente più in commercio quelli che prevedono l’alimentazione a cavo.

Tuttavia, la scelta del tipo di batteria può influenzare una serie di caratteristiche, che vanno dalla potenza alla tipologia di funzioni, fino al prezzo finale.

Spazzolini con funzionamento tramite batterie stilo

Gli spazzolini con batterie a stilo sono sicuramente quelli più economici. Funzionano con classiche pile, solitamente di tipo mini. Nella maggior parte dei casi basta una sola pila per il funzionamento dello spazzolino.

Si tratta di una soluzione molto comoda, visto che questo tipo di spazzolini presenta dimensioni compatte e non necessita di base di ricarica. Tuttavia, non bisognerebbe mai trovarsi con le pile scariche, per cui è sempre necessario avere delle pile di riserva per ogni evenienza.

Spazzolini con funzionamento tramite base di ricarica

Se si elimina il maggiore ingombro che presentano i modelli con base di ricarica rispetto a quelli con pile a stilo, si può tranquillamente affermare che questi spazzolini sono molto più convenienti perché più performanti. Le basi di ricarica possono essere differenti a seconda del modello di spazzolino ma garantiscono una maggiore potenza che si traduce in un più elevato numero di funzioni.

Anche le modalità di pulizia che si possono ottenere con lo spazzolino a base di ricarica sono migliori e, inoltre, molto più automatizzate. Basterà infatti selezionare la tipologia di spazzolamento o la velocità che si intende utilizzare e lo spazzolino procederà automaticamente alla pulizia.

Gli spazzolini elettrici che presentano una base di ricarica possono essere caratterizzati da pile al litio oppure al nichel-idruro di metallo. Si tratta in entrambi i casi di tipologie di ricarica migliori rispetto allo spazzolino a pila interna ma a loro volta queste due tipologie di batterie prevedono delle differenza che vanno a influenzare le performance dello spazzolino.

Le batterie a litio, infatti, presentano una maggiore durata nel tempo e maggiori performance date dal fatto che riescono a garantire sempre elevate prestazioni e velocità indipendentemente dallo stato di carica della batteria. Quelle a nichel-idruro di metallo, invece, pur presentando una maggiore durata, perdono di efficienza con il tempo, ossia con l’utilizzo della batteria.

Gli accessori

Quando non si ha un ampio budget a disposizione si può sicuramente optare per un tipo di spazzolino elettrico basic, ossia uno a pile o un modello che, pur presentando una base di ricarica, si distingue per l’essenzialità delle funzioni. Non bisogna infatti incorrere nell’errore di pensare che uno spazzolino più accessoriato debba essere necessariamente migliore di uno che non lo è.

Gli accessori sono sicuramente importanti per completare l’igiene orale ma, proprio in quanto accessori, possono essere anche evitati se non si vuole superare una determinata soglia di prezzo.

Tra gli accessori più comuni ci sono sicuramente le testine. Solitamente, i modelli basic presentano una sola o al massimo due testine a seconda del tipo di spazzolino. Il numero di testine può variare e, spesso, può essere conveniente fare attenzione a quali tipologie di testine vengono offerte, ossia se effettivamente possano essere utili al tipo di pulizia orale che si deve effettuare.

Le diverse testine, infatti, vengono offerte per realizzare i differenti programmi e modalità di spazzolamento: per questo motivo, per qualcuno potranno essere un ottimo e valido aiuto mentre, in altri casi, esse potranno non essere di alcun utilizzo.

Nella maggior parte dei casi, quando non vengono offerte in dotazione, le diverse testine possono essere acquistate a parte. In tal caso è importante fare attenzione a scegliere esclusivamente i modelli compatibili con il proprio tipo di spazzolino.

Chi è solito viaggiare molto per lavoro o per vacanza può scegliere di lasciare a casa il proprio spazzolino elettrico e utilizzare in viaggio il più pratico modello classico oppure può scegliere un modello che preveda una custodia da viaggio.

Si tratta di un accessorio non molto comune tra i modelli di fascia di prezzo medio-bassa mentre è quasi sempre presente nelle confezioni degli spazzolini di qualità più elevata. A seconda dei modelli la custodia può essere di differente tipologia, morbida, rigida o semi-rigida.

Idropulsore integrato sì o no?

Quando si deve acquistare lo spazzolino elettrico, uno dei dubbi più frequenti è relativo alla possibilità di optare per un modello con idropulsore integrato.

Un idropulsore è un particolare strumento per la pulizia orale che, pur avendo la forma di uno spazzolino, non presenta le setole perché la sua funzione non è quella di spazzolare i denti ma di pulirli tramite il rilascio di getti d’acqua calibrati e a potenza variabile.

L’intensità del getto, ossia la forza con cui viene emessa l’acqua, si può selezionare e, a seconda dei modelli, può variare nel numero di possibilità di selezione. Utilizzato a velocità basse o medie, questo strumento è anche un ottimo massaggiatore per le gengive.

Scegliere uno spazzolino integrato, ossia che preveda sia la funzione di spazzolino che di idropulsore, oppure optare per due differenti strumenti può dipendere soprattutto dalle esigenze o le abitudini personali.

Dal punto di vista delle performances, infatti, la maggior parte degli spazzolini integrati presenta ottimi idropulsori, per cui l’integrazione dei due strumenti rappresenta soprattutto una soluzione pratica, ossia quella di avere due differenti strumenti in un unico elemento.

Tuttavia, per motivi prettamente personali si può preferire l’utilizzo di due strumenti differenti. Ad esempio, quando si fa uso di macchinette ortodontiche o di protesi, può essere più pratico l’uso di un idropulsore e uno spazzolino separati.

Se si vuole trovare uno svantaggio nella scelta di uno spazzolino integrato è che non è possibile optare tra un gran numero di modelli. Puntando a strumenti separati, invece, si può avere una maggiore possibilità di scelta, trovando più facilmente soluzioni perfette per le proprie esigenze.

Le dimensioni

Un importante fattore che non deve essere sottovalutato quando si deve scegliere uno spazzolino è il suo ingombro. A differenza di uno spazzolino classico, infatti, i modelli elettrici sono caratterizzati da basi d’appoggio la cui dimensione può variare a seconda dei modelli.

Prima di acquistare il proprio spazzolino, quindi, bisogna avere la certezza di disporre del giusto spazio su cui posizionare la base. Lo spazzolino da denti, infatti, viene utilizzato almeno tre volte al giorno per cui è fondamentale che si possa disporre del giusto spazio in modo da tenerlo sempre a portata di mano.

A seconda della forma e dimensioni della base o della presenza di eventuali accessori, sarà necessario quindi disporre di uno spazio adeguato. Si dovrebbe inoltre fare attenzione a trovare una sistemazione che sia ben stabile e posizionata in una zona sicura, dove non ci siano possibilità di urti accidentali.

La vicinanza a una presa della corrente non è sempre necessaria: come detto in apertura oggi i moderni spazzolini da denti funzionano tutti a batteria per cui la ricarica va effettuata solo in determinate occasioni e non durante l’utilizzo. Si potrà quindi porre lo spazzolino in ricarica durante la notte, in qualsiasi postazione e non necessariamente vicino alla zona d’utilizzo.

Alcune basi di ricarica presentano un vano specifico per riporre le differenti testine: a seconda del tipo di spazzolino, quindi, ossia a seconda di quante testine sono offerte in dotazione, la base di ricarica avrà un ingombro più o meno elevato.

L’importanza di posizionare le testine nel loro specifico alloggio è fondamentale: qui, infatti, esse sono più sicure, in quanto vengono mantenute nella corretta posizione e non a contatto con superfici d’appoggio.

Nei modelli più avanzati, le basi d’appoggio presentano delle tecnologie a raggi ultra-violetti che garantiscono la corretta igienizzazione dopo ogni utilizzo.

Alcuni modelli di spazzolino elettrico, per contrastare il problema dell’ingombro, hanno realizzato delle componenti che permettono l’attacco alla parete dei diversi componenti, ossia spazzolino e testine. In questo modo, oltre a eliminare il problema dello spazio a disposizione, si potrà avere la certezza di posizionare sempre gli spazzolini nei pressi del lavandino, in modo da avere questi strumenti per la pulizia orale sempre a portata di mano.

Design e materiali

I diversi spazzolini da denti elettrici oltre ad essere caratterizzati da testine di forma differente, presentano anche manici che si differenziano tra di loro a seconda dei modelli.

Nella maggior parte dei casi, i manici degli spazzolini sono realizzati per garantire una perfetta manualità ossia per poter essere comodi da impugnare e utilizzare. Uno spazzolino ergonomico, infatti, permetterà una più completa pulizia all’interno della bocca perché verrà maneggiato con maggiore praticità.

La forma del manico è anche molto importante per poter gestire le pressioni d’uso: un manico ergonomico e comodo da maneggiare, infatti, non richiederà elevate pressioni di spazzolamento garantendo una maggiore salute a denti e gengive.

Proprio per questo motivo, è importante controllare con attenzione la destinazione d’uso degli spazzolini in relazione all’età dei possibili utilizzatori.

Molti modelli per adulto, infatti, non sono adatti alla pulizia dei denti dei più giovani. Questo non solo per un problema di dimensioni del manico o della testina, ma soprattutto di intensità di pulizia. Si ricorda sempre, quindi, di scegliere per i bambini e i ragazzini spazzolini elettrici compatibili con la loro età.

Le dimensioni, l’ergonomia e le modalità d’uso sono anche strettamente connesse al tipo di materiale utilizzato per la realizzazione del corpo e delle setole. La maggior parte degli spazzolini elettrici è realizzata in materiali plastici ad elevata resistenza. In determinate zone e a seconda dei modelli, possono essere presenti degli inserti in gomma morbida.

Il problema della scelta dei materiali, nella maggior parte dei casi, è secondaria. Optando per modelli di brand specializzati, infatti, si potrà avere la certezza di materiali di elevata qualità, atossici e anallergici e idonei a questo particolare utilizzo.

Il costo

All’interno di questa guida sono stati presentati quattro differenti prodotti ma tutti appartenenti allo stesso brand. Il motivo è che la linea Oral B di Braun rappresenta al momento l’unica in grado di offrire tipologie così differenti di spazzolini elettrici in grado di soddisfare tutti i portafogli e le esigenze di pulizia orale garantendo sempre una scelta di materiali eccellenti.

Si potranno pertanto selezionare differenti modelli di spazzolino spendendo poche decine di euro ma avendo ugualmente la certezza di un prodotto di qualità. Se si vuole puntare a modelli top di gamma, ancora una volta questo brand è in grado di assicurare qualità, accessori e tecnologia per una pulizia dei denti in grado di fare concorrenza a quella realizzata dai dentisti.

In tal caso, naturalmente, la fascia di prezzo aumenta e si possono arrivare a spendere diverse somme superiori ai cento euro per avere un prodotto di alto livello.

In molti casi, infatti, gli accessori fanno lievitare di molto il prezzo del prodotto anche se non è detto che essi siano necessari alle esigenze specifiche di chi dovrà fare uso dello spazzolino.

Oltre agli accessori, un elemento che può portare all’incremento di prezzo dello spazzolino è la presenza o meno dell’idropulsore integrato. Anche in questo caso, è già stato evidenziato che la scelta di utilizzare uno spazzolino con idropulsore integrato o di optare per un idropulsore separato è molto soggettiva.

Dipende quindi dalle esigenze specifiche di chi deve utilizzare lo spazzolino, ossia dalle proprie condizioni di salute di denti e gengive.

Le testine

Nella maggior parte degli spazzolini elettrici viene fornita in dotazione una seconda testina: questa può essere dello stesso tipo di quella principale, ossia rappresentare una vera e propria testina di scorta da utilizzare quando la prima si rovina, oppure può essere differente.

Le testine differenti vengono fornite per garantire una più completa pulizia dei denti e bocca. A seconda dei modelli di spazzolino, la seconda testina può essere di diverso tipo, ossia contribuire alla pulizia dei denti, essere una testina sbiancante o di lucidatura o ancora avere la funzione di massaggio per le gengive.

Indipendentemente dal tipo di testine che vengono fornite in dotazione, è sempre importante ricordare che la durata media di ogni testina per la quale è previsto un utilizzo regolare, è di circa tre-quattro mesi. Quando si deve procedere alla sostituzione, è possibile optare solitamente per diverse tipologie di testine compatibili.

L’elenco delle testine che possono essere utilizzate in uno spazzolino è solitamente riportato all’interno del manuale d’uso. Bisogna quindi fare attenzione a non acquistare testine che poi non possono essere utilizzate perché non compatibili con lo spazzolino.

Pile e batterie

I modelli di spazzolino elettrico senza base di ricarica funzionano con pile stilo, solitamente una, che va sostituita quando si scarica. Per quanto gli spazzolini senza base di ricarica sono i modelli più economici e quindi spesso si guarda a loro con dubbio, va sottolineato che essi presentano un’elevata praticità proprio nella possibilità di cambiare la batteria quando questa si scarica.

Questa stessa possibilità, invece, non è data ai modelli con base di ricarica. La vita media di una batteria di spazzolini con base è generalmente lunga ma non infinita.

Cosa succede quando una batteria si scarica?

I produttori di spazzolini da denti elettrici sono molto chiari su questo punto: quando la batteria non funziona più perché non si ricarica correttamente o si scarica in pochissimo tempo non si può sostituire.

Le batterie degli spazzolini, indipendentemente che siano al litio o a Ni-Mh, non possono essere sostituite e, una volta esaurite si dovrà procedere con la sostituzione di tutto lo spazzolino. Per quanto, infatti, esista la possibilità di smontare la base di ricarica ed effettuare una sostituzione, questo procedimento viene altamente sconsigliato perché si rischia di inficiare il corretto funzionamento dello spazzolino stesso.

– Per concludere

Per acquistare uno spazzolino elettrico di elevata qualità bisogna sempre ricordare che questi piccoli strumenti per la pulizia della bocca vanno selezionati in base alle proprie esigenze e non solo in base all’estetica, alla funzionalità e agli accessori.

Prima di scegliere uno spazzolino elettrico, quindi, potrebbe essere utile richiedere un consiglio al proprio dentista che, in quanto esperto delle problematiche personali della bocca dei propri clienti, potrà indirizzare ognuno verso una tipologia differente di modello.

 

Come sempre accade quando si deve procedere a un acquisto, quindi, per prima cosa è necessario informarsi con attenzione su quali siano tutte le differenti caratteristiche necessarie ad ottenere un prodotto di qualità, in modo da poter poi scegliere avendo la piena consapevolezza sul prodotto stesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here