Visti i numerosi modelli offerti dal mercato, come si fa a capire qual è la miglior mini lavastoviglie tra le tante a disposizione? Scopo della nostra guida è proprio quello di rispondere a questa domanda.

Per venirvi incontro abbiamo infatti selezionato e testato per voi i migliori modelli attualmente in circolazione, come per esempio l’Amazonia Klarstein: una mini lavastoviglie di 45 cm di spessore dalla capienza assai notevole. Oppure l’Amazonia 6 Luminace, sempre dello stesso marchio, in grado di offrire ben 6 programmi diversi uniti a un design altrettanto meritevole.

Se invece siete degli inguaribili tradizionalisti amanti della qualità italiana, allora abbiamo ciò che fa per voi: una mini lavastoviglie realizzata da un noto brand del nostro Paese. Volete sapere qual è? Continuate a leggere e lo scoprirete.

– LE MIGLIORI MINI LAVASTOVIGLIE DEL 2020

Tenendo conto dell’affidabilità dei brand, delle funzionalità, delle recensioni degli utenti e del rapporto qualità prezzo, abbiamo stilato la classifica delle quattro migliori mini lavastoviglie attualmente disponibili sul mercato. Una piccola guida a cui fare riferimento se si sta valutando l’acquisto di questo elettrodomestico.

1. Mini Lavastoviglie Klarstein Amazonia 8

Offerta
KLARSTEIN Amazonia 8 Mini Lavastoviglie...
60 Reviews
KLARSTEIN Amazonia 8 Mini Lavastoviglie...
  • EFFICIENZA E COMODITA': lavastoviglie a...
  • DOVE VUOI: posizionamento libero, 55 cm di...
  • SEMPLICE ED INTUITIVA: struttura: posizionamento...
  • IN OGNI LUOGO: Fare piazza pulita! La...
  • FAI FARE A LEI: Godetevi il vostro tempo: ci sono...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Una lavastoviglie da tavolo che rispecchia in tutto e per tutto il concetto di design che Klarstein ama portare in ogni suo elettrodomestico. Dall’estetica semplice e raffinata, liscia e svelta, che dà un’idea di modernità, tecnologia, avanguardia, questa piccola lavastoviglie assicura prestazioni eccellenti, consumo energetico ridotto ed è un complemento d’arredo decisamente chic per qualunque cucina arredata in stile moderno.

È di colore acciaio effetto satinato, così da minimizzare anche il rischio di macchie e aloni sulla sua superficie. Il display, piccolo e discreto, è intuitivo e molto semplice da comprendere e utilizzare. I tasti di accensione e di selezione sono tutti posizionati sull’apposito pannello di controllo, così come le notifiche al led che consentono di monitorare le fasi di lavaggio. Ha una potenza di oltre 1600 Watt, quindi assicura un lavaggio davvero efficace, potente, veloce e igienico.

Contiene fino a 8 coperti, quindi decisamente capiente e perfetta anche per famiglie numerose o per chi ha esigenze quotidiane di lavaggio importanti. Inoltre, ha due vani per le posate e un posto specifico per inserire gli imbuti. Klarstein Amazonia 8 è tecnologizzata col sistema aquastop, che limita lo spreco di acqua e consente di fare un lavaggio in modalità eco e, di conseguenza, anche più economico.

Inoltre, la sua forza pulente permette un uso ridotto dei detergenti, che andrebbero sempre limitati sia per contenere i costi sia per diminuire l’impatto ambientale che questi prodotti hanno quando vengono scaricati nei nostri fiumi e mari. I piedini d’appoggio, antiscivolo, anti-sdrucciolo e antivibrazione la mantengono stabile sia se poggiata sul pavimento sia se posizionata su un tavolo o su un ripiano.

Inoltre sono regolabili in altezza, per consentire un uso comodo e confortevole della mini lavastoviglie. Le misure di Klarstein Amazzonia 8: 55x59x45,5 cm: parliamo quindi di una lavastoviglie piccola con un ingombro davvero ridotto, specie se pensiamo che può lavare fino a 8 coperti. Ha ben sei programmi di lavaggio tra i quali scegliere, così da poter selezionare di volta in volta il metodo di lavaggio migliore e i livelli di temperatura, regolare i consumi in modo da garantirsi un buon risparmio energetico.

Importante da dire: è una mini lavastoviglie in classe energetica A+, quindi una fascia di efficienza energetica davvero alta per una lavapiatti. Pesa solo 30 kg., ottima qualità per un elettrodomestico a installazione libera. Questo consentirà di spostarla, all’occorrenza, in totale autonomia, senza necessità di richiedere l’aiuto e l’assistenza di tecnici specializzati.

È un prodotto in fascia di prezzo medio-alta, ma gli utenti che hanno acquistato questa mini lavastoviglie da 45 cm sostengono che siano soldi ottimamente spesi, perché il suo costo è assolutamente coerente con gli standard di qualità. Inoltre, tutti elogiano la sua silenziosità, che la rende utilizzabile anche nelle ore serali e notturne.

2. Mini Lavastoviglie Bomann TSG 708

Bomann, Tsg 708
8 Reviews
Bomann, Tsg 708
  • Pannello di controllo con spie di controllo a LED...
  • 8 cm · Assorbimento di potenza nello stato Off: 0
  • 45 W · Classe efficienza enegetica: A+ (A+++ - D)...
  • 49 W · Consumo di energia (ciclo di lavaggio...
  • 61 kWh · Consumo medio idrico annuo...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Una mini lavastoviglie a libera installazione di un brand tedesco purtroppo ancora poco conosciuto in Italia ma di eccezionale qualità. La sua capacità è di 6 coperti, può essere installata a terra o a vista sui piani di lavoro, anche grazie al suo design in bianco, semplice ma accattivante. Una sua particolarità: il comodo cestello per le posate, posizionato al centro del vano lavante, così da lasciare libero lo spazio circostante per organizzare al meglio la disposizione delle altre stoviglie da lavare.

Bomann TSG 708 6 coperti è anche funzionalizzata con il blocco di sicurezza, indispensabile quando ci sono bimbi piccoli che gattonano o che camminano per casa. Trattandosi di una mini lavapiatti da posizionare a pavimento, infatti, è fondamentale che sia sicura in questo senso. Ha quattro programmi tra i quali scegliere: economico veloce, intensivo con prelavaggio e doppio risciacquo, normale, veloce ossia solo sciacquatura.

Può essere programmata per entrare in funzione ad un orario prestabilito, funzione utilissima se si desidera sfruttare le fasce orarie in cui la corrente costa di meno e non si è in casa per poterla far partire all’ora giusta. Potente ed efficiente, offre risultati di pulizia, brillantezza e igiene assolutamente equiparabili a quelli di lavapiatti tradizionali, più grandi e ingombranti.

Le sue misure: 50x55x43,8 centimetri per soli 23 chili di peso. Classe energetica A+ quindi decisamente buona. Il prezzo si colloca in fascia media. Chi l’ha acquistata le ha dato il massimo punteggio, sottolineando la semplicità d’uso di questa piccola Bomann.

3. Mini Lavastoviglie Candy CDCP 6/E-S

Offerta
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438...
290 Reviews
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438...
  • Lavastoviglie da tavolo 6 coperti
  • 6 programmi, display LED
  • Dimensioni (AxLxP) 438 x 550 x 500 mm
  • Classe efficienza energetica A+
  • Rumorosità 51 dBA

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Una mini lavastoviglie di casa Candy, da sempre leader nel settore dell’elettrodomestico. Si può posizionare a terra o su un ripiano ma nulla vieta di installarla all’interno di un mobile, incluso quello sotto al lavello se le sue dimensioni collimano con quelle dell’arredamento della propria cucina. Da dire immediatamente: è una classe A++, una delle piccole lavastoviglie più efficienti dal punto di vista del risparmio energetico disponibili sul mercato.

La Candy CDCP 6 si presenta molto carina esteticamente, di colore grigio argento profilato in nero, elegante e raffinata nella sua semplicità di alto design. Tutti i tasti di selezione sono ordinatamente allineati sulla fascia superiore dello sportello. Il funzionamento è estremamente semplice ed intuitivo. In ogni caso, nella confezione è incluso il manuale di istruzioni in italiano. Misure: 43,5x55x50 cm. quindi davvero piccola.

Ecco perché risulta perfetta anche se si desidera nasconderla all’interno di un mobile o sotto un tavolo o un mobiletto in sospensione. È silenziosissima, solo 51 dB percepiti. Ciò significa poterla mettere in funzione in qualsiasi ora del giorno e della notte senza essere disturbati e senza disturbare i vicini di casa. Il ciclo standard di lavaggio dura 140 minuti ma c’è la possibilità di selezionare programmi di lavaggio più rapidi a vari livelli di temperatura, nel caso in cui si abbia bisogno di lavare stoviglie poco sporche e di effettuare un semplice risciacquo di utensili.

Una funzione molto importante è l’indicatore del sale. Indica quando è necessario ricaricarlo e questo è fondamentale per il corretto funzionamento della mini lavastoviglie Candy CDCP 6/E-S e per garantirne la lunga durata nel tempo. Può essere programmata per entrare in funzione ad un orario prestabilito. È una mini lavapiatti per 6 coperti, quindi piuttosto capiente, adatta anche a famiglie abbastanza numerose.

Il prezzo è molto competitivo e decisamente coerente per quanto riguarda il rapporto con le prestazioni che offre. Molti utenti che l’hanno recensita segnalano che le misure sono compatibili con i mobili sotto-lavello standard, quindi confermano che può essere tranquillamente installata in quel vano specifico senza dover sacrificare superficie calpestabile o un piano di lavoro in cucina.

4. Mini Lavastoviglie Klarstein Amazonia 6 Luminance

Offerta
Klarstein Amazonia 6 Luminance...
151 Reviews
Klarstein Amazonia 6 Luminance...
  • La lavastoviglie Amazonia 6 con il suo design a...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2020-03-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Inseriamo un altro prodotto a brand Klarstein della linea Amazonia, dichiarando così top di gamma questo marchio tedesco per quanto riguarda le piccole lavastoviglie. Anche in questo caso colpisce il design, moderno e originale, nero con profilature bianche, in accattivante contrasto con il rosso degli indicatori al led.

Si tratta di una mini lavastoviglie 6 coperti a libera installazione, che viste le piccole dimensioni può però trovare spazio anche sotto il lavello o in un mobile, per diventare concettualmente identica a una lavapiatti da incasso. In classe energetica A+, consuma pochissima corrente e regola l’erogazione di acqua in maniera intelligente, per evitare sprechi. È dotata di sei programmi di lavaggio: modalità eco, intensivo, normale, 90 minuti, lavaggio rapido, vetro.

Tra i i suddetti 6 programmi, merita di essere fatta una piccola parentesi sul programma vetro, che è quello che le ha conferito il nome di Luminance. Si tratta di un lavaggio particolare che esalta la naturale trasparenza e brillantezza del vetro, con risultati veramente impeccabili. Le misure di Klarstein Amazonia 6 Luminance: 55×49,5×43,5 cm. e solo 49 dB si rumorosità.

L’ideale quindi da usare in condominio o da far entrare in funzione di notte, laddove i contratti energetici fanno sconti nelle ore notturne. Il prezzo si colloca in fascia medio-alta ma bisogna tener conto delle ottime prestazioni, dei 6 programmi che mette a disposizione, dei ridotti consumi e della qualità delle materie prime con le quali è realizzata. Ha la possibilità di essere programmata per la partenza posticipata e l’indicatore del sale. Ha ricevuto punteggi e recensioni eccellenti, gli acquirenti si dichiarano estremamente soddisfatti del loro acquisto.

– Come scegliere la miglior mini lavastoviglie

Le mini lavastoviglie, come dice il nome stesso, sono lavapiatti di piccole dimensioni, progettate e proposte sul mercato per soddisfare le esigenze di chi ha una cucina piccola ma vuole comunque funzionalizzarla al meglio. Un’altra perplessità che le persone si pongono quando valutano la possibilità di acquistare una lavapiatti è proprio quella degli ingombri.

Oggigiorno, gli appartamenti moderni sono sempre più compatti, svelti, eleganti e raffinati ma, purtroppo, costringono a fare i conti al centimetro per poterli arredare secondo i propri desideri, sogni e bisogni. Spesso, una lavastoviglie di dimensioni standard non ci sta in una cucina piccola. Ecco che in questi casi dotarsi della migliore mini lavastoviglie disponibile in commercio risulta essere la scelta vincente.

1. Scelta in base alla tipologia

Di mini lavastoviglie ne esistono di diverse tipologie, così da poter scegliere quella che, secondo il proprio punto di vista, risulta la più indicata allo stile dell’arredamento e alla composizione della cucina in cui verrà collocata. Vediamo insieme quali sono.

1. Lavastoviglie da tavolo

Si possono chiamare anche mini lavastoviglie a installazione libera. Si tratta di lavapiatti da poter appoggiare direttamente per terra o sui piani di lavoro. Le loro piccole dimensioni ne permettono questo modo d’uso.

Generalmente hanno un design accattivante e ricercato, proprio perché devono diventare un complemento d’arredo, in grado di valorizzare la cucina e inserirsi con eleganza nel contesto dell’arredamento della stessa.

2. Mini lavastoviglie sotto-lavello

Sono lavapiatti piccole, che si installano nel mobile sotto il lavello, così da essere vicino al tubo dell’acqua per un allaccio semplificato e non portare via spazio né sui piani di lavoro né in un mobile. Generalmente, sotto il lavandino si mettono il secchio della spazzatura e la scorta di detersivi per i piatti e le superfici della cucina.

Le mini lavastoviglie da sotto-lavello stanno tranquillamente in mezzo mobile standard, così da non dover spostare il cestino dei rifiuti. Inoltre, eliminando i flaconi ingombranti di detergente per i piatti e utilizzando le pastiglie per la lavapiatti, si recupera ulteriore spazio.

3. Mini lavastoviglie da incasso

Sono lavastoviglie da incasso misure ridotte, che possono essere inserite anche in un’anta piccola. Una bella comodità, perché in questo modo si conservano i mobili più ampi e capienti per riporre pentole, utensili da cucina o scorte alimentari. Scompaiono nel mobiletto e non deturpano né disturbano l’effetto estetico dell’arredo della cucina.

La scelta tra queste tre tipologie di piccole lavastoviglie va fatta, naturalmente, in base alle esigenze soggettive. Qualche esempio e qualche idea:

– le lavapiatti da tavolo sono perfette in cucina abbastanza ampie e con diversi piani di lavoro inutilizzati, così da contribuire anche ad arredare;

– le lavapiatti da sotto-lavello sono ottime per chi non ha intenzione di sacrificare neanche un mobile della cucina a un elettrodomestico;

– le lavapiatti da incasso possono rappresentare un’ottima scelta per chi ha a disposizione una piccola anta e non ha necessità di utilizzarla per conservare utensili o alimenti.

Una comparazione sulle dimensioni lavastoviglie:

– standard circa 60x60x84 cm;

– mini circa 55x50x44 cm.

Naturalmente queste sono misure medie, che possono variare leggermente in base ai brand e ai modelli. In tutti i casi, la mini lavastoviglie è da preferire sempre alla lavapiatti di dimensioni standard quando si ha una cucina piccola o quando, pur contando su una ambiente ampio, non si vuole destinare troppo spazio a questo elettrodomestico.

– Scelta in base alla capienza

Un’altra classificazione delle mini lavastoviglie va fatta per capienza. Cosa sono i coperti? Il numero dei pezzi che si possono inserire nel cestello. Ogni coperto include:

2 piatti, uno fondo e uno piano;

1 bicchiere;

– 1 forchetta, 1 coltello, 1 cucchiaio, 1 cucchiaino;

– una tazzina da caffè con relativo piattino.

Inoltre, ogni mini lavastoviglie, proprio come quelle classiche, ha in aggiunta un vano per inserire pentole o terraglie.

La differenza tra una mini lavastoviglie 4 coperti e una mini lavastoviglie 6 coperti sta quindi nel numero di elementi che si possono lavare per singolo carico. La scelta va naturalmente fatta in base alla quantità di piatti che si lava ogni giorno. Un single o una coppia possono tranquillamente acquistare una 4 coperti ed essere sicuri che soddisferà ampiamente tutte le loro necessità, mentre una famiglia più numerosa farebbe bene ad optare per una 6 coperti.

Un consiglio: in caso di dubbio sulla quantità di coperti, meglio abbondare e scegliere il modello più capiente. Questo perché se il vano resta semi-vuoto si può sempre decidere di posticipare il ciclo di lavaggio al giorno dopo, quando sarà completo. Se invece la capienza dalla lavapiatti non è sufficiente occorrerà farla funzionare più volte, spendendo di più in corrente, acqua e detergenti.

Tuttavia è importante dire che, all’atto pratico, una piccola lavastoviglie con capienza 6 coperti è assolutamente adeguata a rispondere alle esigenze di lavaggio dei piatti di una famiglia fino a 6 persone. Quindi è vero che le chiamiamo mini lavastoviglie ma è solamente per identificarne le ridotte misure esteriori. Per quanto riguarda l’efficienza, la funzionalità e la capienza non hanno niente da invidiare alle loro colleghe più grosse e ingombranti.

C’è comunque da sottolineare che esistono anche mini lavastoviglie che assicurano più coperti: 8 o 10. Se si ha bisogno di una capienza maggiore, perché si è abituati a cucinare molto o ad ospitare spesso gente a pranzo o cena, potrebbe essere una splendida idea optare per un modello ancora più capiente rispetto alla media.

– Conclusioni

È quindi vantaggioso comprare una mini lavastoviglie e smettere di lavare i piatti a mano? Conviene preferire l’acquisto di un piccolo elettrodomestico rispetto a una lavapiatti più grande? La risposta è sì. Le piccole lavastoviglie non ingombrano, consumano pochissimo, sono sufficienti per soddisfare le esigenze di una famiglia normale.Si possono acquistare in tutti gli store di elettrodomestici o su internet, dove spesso è possibile beneficiare di ottime offerte e sconti decisamente convenienti. Come tutti gli elettrodomestici sono garantite per 2 anni, basta conservare lo scontrino o la fattura d’acquisto. Quindi che cosa state aspettando? Correte subito a procurarvi la migliore mini lavastoviglie che trovate e scoprite un nuovo modo di lavare i piatti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.