In una casa, si sa, lo spazio a disposizione non è mai abbastanza: il letto contenitore nasce proprio con l’intento di ovviare, per quanto possibile, a questa mancanza, sfruttando lo spazio presente al di sotto della rete per posizionarvi un capiente contenitore, che non si veda, ma all’interno del quale poter riporre tutto ciò che vogliamo e che, diversamente, non sapremmo dove mettere!

letto moderno con contenitoreOggi questa tipologia di letto è sempre più richiesta, forse in assoluto la più gettonata tra tutte, almeno per quanto concerne i modelli matrimoniali.

Vediamo allora di capirne insieme le motivazioni del suo “successo” e di comprendere a pieno com’è fatto un letto e di come fare per scegliere quello che maggiormente rispecchi le nostre aspettative, sia sotto il profilo costruttivo che da un punto di vista più prettamente estetico e stilistico.

– Letto contenitore: cos’è e come nasce

Il letto contenitore, come suggerisce la parola stessa, non è altro che un normalissimo letto dove lo spazio al di sotto del materasso, invece di essere lasciato libero, viene sfruttato inserendovi un vano che sia in grado di offrire dello spazio aggiuntivo in cui poter riporre ciò che altrove non riusciamo a sistemare.

letto con contenitore modernoLe case di oggi sono indubbiamente più confortevoli e tecnologicamente avanzate rispetto a quelle costruite anche solo qualche decennio fa, hanno un unico difetto: in genere sono molto piccole, specie se paragonate a quelle di un tempo, pertanto la mancanza di spazio è di certo il problema maggiore da risolvere, sia quando ci si appresta ad arredarle, ma soprattutto nella gestione quotidiana di ogni cosa.

Per ovviare a questo inconveniente si ricorre sempre più spesso a soluzioni d’arredo compatte e funzionali, talvolta perfino trasformabili, che consentano di ridurre l’ingombro dei mobili, ma al contempo ci permettano di avere a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Le stanze da letto, poi, sono forse i locali della casa che maggiormente, rispetto al passato hanno subito un restringimento, proprio perché trattandosi di ambienti “privati,” ai quali gli ospiti normalmente non accedono, sono quelli più facilmente sacrificabili.

Così facendo in molti casi lo spazio disponibile per armadi e cassettiere è davvero risicato e si fatica a trovar posto per sistemare tutti i nostri indumenti, la biancheria per la casa e quant’altro, anche perché se è vero che i locali d’abitazione sono sempre più piccoli è altrettanto vero che oggi si possiedono molte più cose di quante non se ne avessero un tempo!

Letto contenitore ottoman rossoIl letto contenitore nasce proprio per sopperire a questa mancanza di spazio: d’altro canto quello al di sotto della rete è di fatto uno spazio inutilizzato, tanto vale sfruttarlo in modo da avere a disposizione un capiente vano in cui poter mettere tutto ciò che all’interno degli armadi non trova più posto!

Cosa riporre nel contenitore è una questione molto soggettiva, ciascuno si organizza come meglio crede, sebbene, normalmente, in via del tutto generale, vi si custodiscono quelle cose di cui non si fa un utilizzo quotidiano, così da non doverlo aprire di continuo: pertanto non andremo mai a sistemarci l’intimo o le camicie ma, più facilmente vi troveranno posto i piumoni, le coperte, le lenzuola, gli asciugamani, oppure anche quegli indumenti più “stagionali”, come i costumi da bagno per il mare, la tuta da sci, i cappotti e quelle cose che per buona parte dell’anno non utilizziamo!

Di fatto, è possibile raggruppare i letti con contenitore in due grandi categorie: da un lato troviamo i cosiddetti “letti sommelier” quelli al di sotto dei quali si trova un ampio vano raggiungibile sollevando la rete per mezzo di un apposito meccanismo, che sono di fatto i letti con contenitore per eccellenza ed in alternativa a questi ci sono anche i “letti con cassetti”, quelli dai quali si estraggono appunto diversi cassetti dentro cui riporre indumenti, biancheria, oggetti e quant’altro, ma che di certo non consentono di conservarvi cose ingombranti come piumini o cuscini.

movimenti di apertura letto contenitore

Visivamente i letti con contenitore, a differenza di quelli di tipo più tradizionale, non hanno mai le quattro gambe a vista, ma si presentano con un giroletto importante, che deve essere in grado di “occultare” il vano contenitore: in questo modo più alto sarà il letto rispetto a terra, maggiore sarà l’altezza del giroletto e tanto più capiente sarà lo spazio contenitivo a nostra disposizione.

letto con contenitore eleganteSi potrà così distinguere tra letti con contenitore alto e quelli con contenitore basso: la struttura del contenitore, generalmente realizzata in metallo e poi rivestita con diversi materiali a seconda dei casi, può poggiare direttamente a terra in modo tale da sfruttare tutto lo spazio disponibile, ampliando la capacità del vano, oppure può rimanere sollevata da terra, poggiando su dei piedini, così che anche il giroletto risulti leggermente sospeso, conferendo al tutto maggior leggerezza, ma ovviamente in questo caso lo spazio recuperato sarà minore!

– Rete per letto contenitore

Ciò che di fatto fa la differenza tra un letto tradizionale ed uno con contenitore è la rete e soprattutto il meccanismo che consente di sollevarla assieme al materasso per consentirci di accedere al vano sottostante.

apertura contenitore lettoOggi in commercio è possibile trovare diversi meccanismi di apertura differenti che consentano di accedere al vano contenitore.

Il più semplice è quello che servendosi di molle o pistoni permette alla rete di sollevarsi assieme al materasso facendo perno sul lato della testata.

I modelli più performanti ed all’avanguardia sono invece caratterizzati dall’innovativo movimento cosiddetto “Easy Up”, che oltre a facilitare l’accesso al contenitore consente anche di rifare il letto in maniera più agevole. In questi frangenti, infatti, si solleva tutta la base e lo fa senza mai piegarsi, muovendosi parallelamente al pavimento e raggiungendo un livello più alto di quello a cui si trova normalmente.

L’importante avendo a che fare con componenti meccaniche, è assicurarsi innanzitutto che l’apertura e la chiusura del vano contenitore risultino semplici ed agevoli, che non richiedano troppo sforzo e soprattutto che il meccanismo sia sicuro, certificato e duraturo, in modo da evitare che si inceppi dopo poco tempo, o peggio di schiacciarci le dita o sbattere la testa ogni qualvolta abbiamo bisogno di riporre o recuperare qualcosa da sotto il letto!

– I letti con contenitore: una tipologia tanti stili diversi

letto contenitore stile classicoSe chi sceglie di acquistare un letto contenitore lo fa nel tentativo di recuperare dello spazio, sfruttando al massimo tutto quello a disposizione e dunque, in questi frangenti, la funzionalità e la praticità del tutto assumono un’importanza fondamentale.

No possiamo tuttavia dimenticare che il letto è il protagonista indiscusso di qualunque camera e pertanto anche l’aspetto estetico reclama la sua parte e non può passare in secondo piano!

Tra i tantissimi letti con contenitore oggi presenti in commercio è dunque bene cercare quello che ai nostri occhi appare più bello, personale, accattivante e soprattutto quello che si rivela maggiormente adeguato ai nostri spazi, in tono con il resto dell’arredamento e rispondente al nostro gusto!

letto singolo fucsia con contenitoreOvviamente questa tipologia di letti è “un’invenzione” moderna, ma non bisogna commettere l’errore di pensare che, per questo motivo, si possa ricorrere ad essi solo qualora si desideri arredare la propria camera in modo contemporaneo.

Oggi è possibile trovarne in commercio davvero di ogni stile: dai più classici e sfarzosi, passando per quelli etnici, country, rustici, ma anche eccentrici e di design; basterà fare qualche ricerca mirata per trovare quello che maggiormente fa al caso nostro!

È pur vero che nella maggior parte dei casi i letti con contenitore sono imbottiti e rivestiti in stoffa, in pelle o in ecopelle, in modo tale da conferire a queste strutture, per loro natura piuttosto massicce, un aspetto più “morbido” e delicato, ispirando un certo senso di comodità ed apparendo visivamente piuttosto sobri e facilmente inseribili in molte ambientazioni diverse.

Ciò non toglie che vi siano modelli completamente realizzati in legno o in metallo; che ve ne siano taluni molto semplici, così come altri particolarmente ricchi ed elaborati: non c’è davvero che l’imbarazzo della scelta!

– Letto contenitore matrimoniale: il formato ideale

letto contenitore oggioniQualunque formato di letto può essere realizzato con il vano contenitore al di sotto della rete; ma in effetti si tratta di una soluzione che si utilizza in special modo per i modelli matrimoniali, siano essi di dimensioni standard piuttosto che alla francese ed anche per quelli ad una piazza e mezzo.

Per i modelli singoli, destinati ai bambini ed ai ragazzi si preferisce sfruttare lo spazio al di sotto della rete inserendovi dei cassettoni, in genere 2 o 4, piuttosto che un letto aggiuntivo da tirar fuori all’occorrenza per ospitare un amichetto!

Soluzione letto con cassetti - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivoQuesto indubbiamente non solo perché trattandosi di una superficie minore da sfruttare (esattamente la metà di quella che si ha nei modelli matrimoniali) diventa più semplice farlo accedendovi con dei cassetti e dunque anche limitando i costi che servono per i meccanismi di sollevamento della rete, ma soprattutto perché questi, per quanto siano assolutamente sicuri, non si rivelano essere particolarmente indicati per i più piccini, che potrebbero farsi male nel tentativo di accedere al vano o persino chiudercisi dentro per gioco!

– Letto contenitore di design

letto con contenitore stile principessa per bambineÈ opinione piuttosto diffusa che gli arredi di design, spesso, siano molto belli da vedere, ma al contempo estremamente costosi e poco funzionali: in effetti può accadere, ma non è assolutamente detto che sia sempre così, anzi!

Certo, il costo di un letto di design, a parità di dimensioni e “prestazioni” è normalmente più alto di molti altri, ma d’altro canto anche l’estetica, l’idea ed il design si pagano!

Per quanto concerne invece l’aspetto legato al suo utilizzo bisogna dire che oggi i designer sono sempre più attenti all’ergonomia dei prodotti ed alla loro funzionalità pertanto sono alla ricerca costante di soluzioni sempre nuove improntate al confort ed alla praticità, motivo per cui è sempre più frequente trovare letti di design dotati di contenitore.

letto con contenitore rotondoOvviamente dovendo posizionare e nascondere un vano al di sotto del materasso non è possibile sbizzarrirsi più di tanto per ciò che concerne il giroletto, sebbene sia possibile “incastonare” la rete all’interno di una struttura più ampia e dalle forme più insolite rispetto al classico rettangolo.

Quando si ha a che fare con letti contenitori di design, dunque, la parte su cui maggiormente si focalizza l’attenzione e si esprime la creatività è la testata ed eventualmente la possibilità di integrare il tutto con elementi quali comodini, luci, mensole o quant’altro.

– Quanto costa un letto con contenitore?

Di fatto, la maggior parte dei letti che è possibile trovare in commercio vengono venduti a scelta sia in versione “normale” che in quella con contenitore e quest’ultima chiaramente ha sempre un prezzo maggiorato rispetto a quello base.

Questo extra costo è dovuto al fatto che vi sono delle parti in più: il giroletto, la base del contenitore e soprattutto il meccanismo di sollevamento, che deve rispettare determinati requisiti essere robusto, sicuro ed al contempo di facile utilizzo.

In generale, sebbene non sia una regola assoluta, i letti con contenitore più costano e più ampio è il divario di prezzo rispetto ai loro corrispettivi senza contenitore e maggiore è la garanzia che il meccanismo di sollevamento ed apertura utilizzato sia di qualità.

letto con contenitore violaQuesto è uno di quei casi in cui vale indubbiamente la pena investire qualcosa in più per assicurarsi di aver acquistato un prodotto che non ci crei disagi, dato che i letti contenitore in genere si acquistano proprio per ovviare a problemi di spazio e non per crearsene di nuovi!

D’altro canto un letto contenitore poco pratico, dove si fa un’immensa fatica ad accedere al vano, non ci incoraggia di certo nel suo utilizzo e peggio ancora qualora il meccanismo di sollevamento si riveli poco stabile e sicuro ed ogni volta di corra il rischio di farsi male e/o di rompere tutto!

letto contenitore in stile etnicoPoi ovviamente, come per qualunque altro letto, il costo finale dipende da molti fattori: dalle dimensioni del letto, dai materiali impiegati per realizzarlo, dai decori o da lavorazioni speciali impiegate nella sua produzione, dal marchio e da molto altro ancora, per cui è possibile acquistare un buon letto con contenitore a meno di 500 euro, coì come se ne possono spendere anche diverse migliaia!

– IL MIGLIOR LETTO CONTENITORE

Come avrete capito, sul mercato esistono tantissimi modelli di letti tutti diversi e tutti comunque dotati di contenitore; vediamo dunque di analizzare alcune delle soluzioni più valide che è possibile reperire in rete, fermo restando che poi ciascuno sceglierà liberamente quello che maggiormente incontra il proprio gusto.

L’importante è sempre assicurarsi che si tratti di prodotti di qualità in modo tale che il meccanismo di apertura del vano sia sicuro, semplice, duraturo e non si rompa in breve tempo.

* Ottoman di Europe Direct Shoppingir?t=casinamia sda 21&l=as2&o=29&a=B00KRJ8XWG - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo

EuropeDirectShopping Telaio per Il Letto...
7 Reviews
EuropeDirectShopping Telaio per Il Letto...
  • Materiale: Acciaio, ecopelle
  • Per dimensioni del materasso: 160x200 (materasso...
  • Removibile testate: Sì
  • Gli ordini prima delle 14:00 hanno lo stesso...
  • Dopo la spedizione massimo 5 giornata lavorativa...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-09-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

colorazioni letto Ottoman

La struttura letto con contenitore Ottoman, disponibile in quattro colorazioni differenti, nera, rossa, bianca e grigia ed in diversi formati, ideati per materassi dai classici 90 cm del singolo, ai 140 cm della variante francese, passando per i 160 cm che caratterizzano i tradizionali letti matrimoniali, fino addirittura ai 180 cm di larghezza per chi desidera maggior comodità ed in lunghezza da 190 o 200 cm, è piuttosto economica, ma tutto sommato solida e di buona qualità.

Perfetta per coloro che desiderano poter disporre di spazio aggiuntivo per potervi riporre oggetti, indumenti e biancheria di cada, senza spendere grandi cifre.

Le linee sono molto semplici e pulite, pertanto si prestano bene ad essere inserite all’interno di qualunque ambientazione, da quelle più moderne a quelle più tradizionali.

struttura dei letti Ottoman - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivoIl meccanismo di accesso al vano contenitore è facile da usare, dotato di due bracci pneumatici, consente di aprire il letto senza fatica e senza bisogno di rimuovere il materasso o le lenzuola.

Al di sotto della rete si trova un ampio e comodo spazio, che grazie all’accesso particolarmente largo consente di essere sfruttato anche per riporvi oggetti piuttosto ingombranti e pesanti, dato che la struttura poggia direttamente a terra, sebbene grazie alla presenza di un tessuto intrecciato alla base del vano, tutto quanto conservato all’interno del contenitore rimarrà al riparo dalla polvere.

La struttura dei letti Ottoman è completamente realizzata in acciaio e tutte le viti si inseriscono direttamente in essa, così da renderla decisamente solida, robusta e duratura e consentire di smontare e rimontare il letto più volte senza per questo causare problemi di alcun tipo.

La struttura è poi ricoperta in legno, in modo tale far sì che l’ecopelle, di ottima qualità, rimanga sempre ben tesa.

* Letto contenitore Stones di Noctisir?t=casinamia sda 21&l=am2&o=29&a=B00XU9IREY - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo

Noctis - Letto Stones, Caratteristiche...
  • Dimensioni Interne 160200
  • - Ingombro esterno 202230, altezza testata 153 cm
  • - Rete ortopedica a doghe
  • - Disponibile con o senza contenitore.

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-09-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Il letto imbottito con contenitore Stones di Noctis è un modello matrimoniale di design e rigorosamente made in Italy, dall’aspetto insolito, unico ed accattivante, caratterizzato dalla presenza di una testiera imponente che, come suggerisce il nome stesso, riprende le forme dei sassi.

Letto contenitore Stones di Noctis recensione - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
noctis.it

Questo modello imbottito, il cui giroletto può tranquillamente essere sfoderato (lo stesso invece non si può dire della testiera!) viene realizzato, a scelta del cliente, con rivestimento in tessuto, in pelle o in ecopelle, ciascuno disponibile in varie categorie ed in tantissime colorazioni differenti, in modo che ciascuno possa scegliere quello che maggiormente rispecchia i propri gusti.

Le misure di Stones, ideato per un materasso da 160×200 cm, sono piuttosto ampie, pari a 202 cm in larghezza, 230 cm di lunghezza e di altezza totale, comprensiva di testiera, paria a 153 cm, mentre la rete si trova a circa 33 cm da terra ed il tutto poggia a terra su quattro piedini di 6 cm di altezza, disponibili in 5 varianti differenti: wengè, ciliegio, natural, bianchi o grigio alluminio.

Letto contenitore Stones di Noctis aperto - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivoLa struttura portante di questo letto è realizzata in metallo verniciato a polveri epossidiche ecologiche e viene fornito con una rete ortopedica formata da 30 doghe in legno di diversa.

Per ciò che concerne più in dettaglio il contenitore, questo ha una doppia struttura con telaio perimetrale in acciaio ed è dotato di un sistema alzarete estremamente sicuro, con blocco a pressione che serve ad evitare lo sgancio accidentale del pistone; mentre i pannelli di fondo sono realizzati in laminato di spessore 10 mm e i copriangolari in polipropilene.

Indubbiamente si tratta di un letto piuttosto costoso, ma di alta qualità, esteticamente impareggiabile e capace di impreziosire qualunque camera, rendendola unica con la sua presenza scenica!

* Letto matrimoniale Alice di Calia Maddalenair?t=casinamia sda 21&l=as2&o=29&a=B017W6CKC0 - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo

Calia Maddalena - Letto Matrimoniale con...
  • Pelle Terra - Lucido e morbido: veste con...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-09-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo modello incarna sotto ogni aspetto tutti i trend del momento in fatto di letti: rotondo, imbottito e con contenitore. In effetti, Alice presenta una base rotonda, ma al di sotto della rete, che è rettangolare e di tipo più tradizionale, troviamo un capiente e strategico vano nel quale è possibile riporre tutto ciò che si desidera.

letto Alice imbottito tondo con contenitore chiuso Recensione Casina Mia - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
caliamaddalena.it

Lo stesso letto si può avere anche senza giroletto rotondo, ma ovviamente è meno particolare; volendo è disponibile anche su misura ed inoltre per ciò che concerne i meccanismi di apertura si può scegliere tra quello manuale di tipo più tradizionale e quello speciale elettrico.

La struttura è realizzata in legno e multistrato, la rete è in acciaio inox ed il materasso è in gomma poliuretanica, alto 18 cm, largo 160 e lungo 200 cm ed è compreso nel prezzo, così come pure lo sono il trasporto ed il montaggio.

letto Alice imbottito tondo con contenitore Aperto - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
caliamaddalena.it

L’ampia testiera a quadretti con bottoni ed il giroletto sono entrambi in pelle, imbottiti con gomma di poliuretano di densità pari a 35 kg/m3 e disponibili in diverse varianti di colore, tutte molto sobrie ed eleganti.

La qualità di questo letto è indiscussa nei materiali, nei meccanismi e nell’estetica e di conseguenza il prezzo non è di certo alla portata di tutte le tasche!

D’altro canto stiamo parlando di un letto che pochi possono permettersi, non solo perché in vera pelle e con contenitore, ma soprattutto perché rotondo e dunque necessita di una grande stanza in cui venir posizionato al centro.

* Nuvolair?t=casinamia sda 21&l=as2&o=29&a=B017O0YGY4 - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo

Materassi.com Letto Nuvola Matrimoniale...
1 Reviews
Materassi.com Letto Nuvola Matrimoniale...
  • Letto matrimoniale imbottito, completo ampia base...
  • Rete ortopedica a doghe di legno inclusa 160x190...
  • Dimensioni letto: L 187 x P 204 x H 103 cm....
  • Il letto viene consegnato smontato, ad eccezione...
  • E' necessario comunicare un RECAPITO TELEFONICO al...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-09-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)
Nuvola Letto matrimoniale imbottito con contenitore e sfoderabile Recensione Casina Mia - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
materassi.com

Il letto matrimoniale imbottito Nuvola, che vanta un buon rapporto qualità/prezzo, è caratterizzato da linee morbide, ma piuttosto semplici, che si integrano alla perfezione in qualunque ambiente.

 

Già a prima vista dà l’impressione che si tratti di un giaciglio accogliente, comodo e confortevole, ma al contempo assolutamente funzionale, dato che nascosto dietro all’ampio giroletto sfoderabile possiamo trovare un capiente vano nel quale riporre piumoni, coperte, cuscini e quant’altro si desideri.

Nuvola Letto matrimoniale contenitore dettaglio sistema di apertura - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
materassi.com

Le dimensioni di questo letto, pensato per un classico materasso da 160×190 cm, sono 187 cm in larghezza, e 204 in lunghezza, mentre in altezza il giroletto è 38 cm e la testata 103 cm, il tutto poggiato su quattro robusti piedini neri alti 6 cm.

Inclusa troviamo anche una rete ortopedica a doghe in legno e da segnalare che il rivestimento in cotone è completamente sfoderabile e lavabile in lavatrice, anche nella porzione trapuntata della testata.

* Sogno by Sararredair?t=casinamia sda 21&l=as2&o=29&a=B01C44O2O4 - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo

Sararreda Sogno Letto Singolo con Vano...
  • Letto singolo imbottito, rivestito in ecopelle e...
  • Colore rosso
  • Testiera dalla particolare forma a cuore con...
  • Misura rete: 90x190 cm Misura letto 109x208 cm
  • Rete a doghe compresa nel prezzo, materasso non...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-09-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Per terminare la carrellata dei letti con contenitore abbiamo deciso di proporvi anche un modello singolo, a riprova del fatto che questa tipologia di arredi può essere realizzata in qualunque formato si desideri.

Letto con contenitore singolo Sogno Sararreda Recensione Casina Mia - Letto contenitore: la scelta migliore quando si ha la necessità di ricavare dello spazio aggiuntivo
sararreda.it

Il letto Singolo Sogno di Sararreda è un simpatico modello con rivestimento in ecopelle, a scelta, bianca o rossa, e testata a cuore. Si rivela davvero perfetto per tutte le ragazzine romantiche che vogliono dare un tocco di originalità alla loro camera, ma al contempo hanno bisogno di sempre più spazio per poter riporre tutte le proprie cose!

 

La Testiera imbottita è indubbiamente il pezzo forte di questo letto made in Italy e su di essa sono presenti anche dei bottoni, che a richiesta possono anche essere sostituiti con degli swarovski, ad impreziosire ulteriormente il tutto.

Questo letto, pensato per un materasso da 90×190 cm, misura 109 cm in larghezza e 208 cm in lunghezza; ha una rete ortopedica a doghe; struttura in legno con pannelli interni in HDF e l’apertura del contenitore è pneumatica.

– Conclusioni

Se leggendo questa guida avete cominciato a pensare che avere un po’ di spazio in più, dove riporre le cose che non sapete mai dove mettere, potrebbe non essere davvero una brutta idea, allora prendete in seria considerazione l’opportunità di cambiare il vostro letto per acquistarne uno nuovo dotato di vano contenitore.

Di certo è una scelta di cui non vi pentirete!

Sara Raggi

Ingegnere per tradizione di famiglia, dopo la prima laurea specialistica conseguita nel 2004 al Politecnico di Milano, ho deciso di assecondare il mio spirito creativo e diventare anche architetto. Così, da oramai più di 10 anni, il mio mestiere principale, nonché la mia passione, è proprio quello di progettare ed arredare le case. L’amore per la scrittura però mi accompagna da sempre e per questo, oramai da diverso tempo, scrivo per il web, soprattutto occupandomi di arredamento ed edilizia.
Sara Raggi

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.