Le luci solari da giardino potenti costituiscono la soluzione migliore per illuminare adeguatamente non solo giardini e spazi aperti di grandi dimensioni, ma anche cortili, terrazzi, porticati, balconi, verande e altri ambienti particolarmente oscuri.

In esterno, la presenza di lampade energia solare da giardino particolarmente forti è ideale anche per rischiarare in maniera adeguata le vie di accesso, gli ingressi, i cancelli, i viali, soprattutto se situati in quei punti dove impossibili da raggiungere con la rete elettrica domestica.

Le lampade da giardino dotate di pannello solare, permettendo di illuminare anche le aree più nascoste e distanti da una fonte di energia elettrica tradizionale, offrono il vantaggio del risparmio e dell’utilizzo di un sistema ecologico e rinnovabile, tutelando l’ambiente naturale. 

In commercio è possibile trovare lampade solari da esterno di diverso tipo: dalle luci Led con pannello solare integrato, alle lampade ad accensione automatica dotate di timer, di sensore di movimento o di sensore crepuscolare, ai modelli ricaricabili via usb che garantiscono la completa efficienza anche in caso di una prolungata assenza di sole. 

– Come funziona una lampada a energia solare da giardino

Le lampade da giardino alimentate a energia solare funzionano in totale assenza di cavi elettrici poiché la corrente elettrica necessaria per attivarle proviene da un piccolo pannello solare il quale, nel corso della giornata, provvede ad accumulare energia a sufficienza per provvedere all’illuminazione notturna. 

Questo tipo di illuminazione da giardino è costituita in genere da luci Led, che offrono una potenza illuminante decisamente superiore a quella di una tradizionale lampadina ad incandescenza, assorbono un voltaggio minimo e possono essere installate in qualsiasi ambiente, interno o esterno. 

Per quanto questo tipo di lampada sia concepito per l’illuminazione esterna, se la struttura lo permette è comunque possibile utilizzarle anche per ambienti interni. La condizione essenziale, ovviamente, è quella di posizionare il pannello solare in modo che sia raggiunto dalla luce del sole per tutta la giornata.

I modelli più sofisticati sono dotati di sensore di movimento e si accendono automaticamente solo al passaggio di una persona o di un veicolo e in effettive condizioni di oscurità.

Struttura e caratteristiche delle lampade solari da esterno

Sostanzialmente, le lampade da giardino a energia solare sono costituite da un pannello fotovoltaico collegato ad un faro Led, a un lampione o a un altro tipo di dispositivo illuminante. Il pannello solare può essere integrato nel corpo della lampada oppure esterno, e in alcuni casi è progettato per fornire energia a diversi elementi illuminanti. 

La scelta, per quanto riguarda la struttura estetica di un faro a Led con pannello solare, dipende soprattutto dalle esigenze di stile: nel giardino di una villa classica sono ideali i lampioni dal design elegante, mentre in un ambiente moderno, come un terrazzo coperto, una veranda o l’ingresso di una residenza indipendente, è possibile scegliere un’illuminazione costituita da lampade di aspetto più essenziale. 

I punti luce possono essere installati secondo le preferenze, le caratteristiche del luogo e le esigenze personali, scegliendo un faretto solare con sensore di movimento più potente per rischiarare una superficie piuttosto ampia, oppure un’illuminazione da giardino costituita da una serie di elementi per delimitare un viale, un’area o un percorso.

Le lampade Led sono disponibili con intensità diverse e possono emettere luce calda o fredda, in maniera tale da permettere di scegliere tra un’illuminazione molto forte oppure più delicata e soffusa.

Posizionamento e installazione delle luci con pannello solare

Una volta selezionato il design che meglio si accorda all’ambiente di destinazione, è importante stabilire con la massima attenzione il punto preciso in cui installare le luci e verificare il giusto orientamento del fascio luminoso, così come decidere dove posizionare il pannello solare, qualora non fosse integrato al lampione stesso. 

É importante accertarsi che il punto in cui viene collocato il pannello fotovoltaico sia raggiunto del sole per la maggior parte delle ore del giorno e che non vi siano zone considerevoli di ombra causate da alberi, rami o pareti.

Qualora in prossimità della luce non vi siano aree soleggiate a sufficienza, la soluzione è quella di scegliere un modello di lampada con pannello solare indipendente provvedendo ad installarlo a breve distanza.

– Lampade con sensore crepuscolare e sensore di movimento

Come si è visto, le lampade da giardino con pannello solare che offrono maggiori prestazioni sono dotate di funzioni sofisticate, tra cui l’accensione automatica tramite sensore di movimento e sensore crepuscolare, con il risultato di evitare il consumo inutile dell’energia accumulata. 

Sensore crepuscolare per l’accensione notturna automatica

Il sensore crepuscolare è necessario perché l’illuminazione del giardino si attivi automaticamente non appena il sole sia tramontato, per poi spegnersi con la prima luce della mattina. Di solito questo tipo di lampada solare è dotata di un display e di alcuni comandi che permettono di impostare il tempo di accensione.

In base alle esigenze personali, possono rimanere accese fino a mattina, oppure attivarsi solo tramite il sensore di movimento, se presente. Talvolta il sensore è in grado anche di variare l’intensità della luce, aumentandola con il sopraggiungere del buio.

Sensore di movimento per l’accensione al passaggio di persone o veicoli

Il sensore di movimento è un dispositivo di cui sono dotate le lampade solari da esterno di migliore qualità, che ne provoca l’accensione nel momento in cui una persona, o un oggetto in movimento, si avvicina fino ad una certa distanza.

Ogni modello di lampada dispone di un sensore tarato in maniera specifica, per tale ragione la scelta deve essere effettuata con attenzione, valutando a quale distanza dalla lampada si desideri che questa si accenda.

Ad esempio, nel caso di una lampada installata per rischiarare l’area del giardino di fronte all’ingresso di casa, occorre considerare quanti metri di luce possono essere necessari per arrivare agevolmente alla porta.

Questo tipo di lampada da giardino dispone inoltre di un timer che provoca lo spegnimento della luce dopo un certo periodo, in genere da qualche decina di secondi o otto / dieci minuti: alcuni modelli permettono di impostare il timer in base alle proprie esigenze personali. 

– Periodo di autonomia delle lampade solari da esterno

Le lampade da giardino con pannello solare garantiscono un’autonomia variabile dalle 5-6 ore fino a 10-12 ore, la differenza è dovuta al modello, alla potenza delle lampade, al tipo di pannello solare e al sistema di accensione.

Gli impianti dotati di sensore di movimento non richiedono un’autonomia prolungata poiché provvedono già da sé a risparmiare il consumo di energia. Diversamente, se la necessità è quella di mantenere accese le luci per tutta la notte, occorre scegliere un tipo di lampada più performante e che offra un maggiore accumulo di energia.

Alcuni modelli, per ovviare al problema delle giornate nuvolose o dei periodi di pioggia, sono dotate di uscita usb, che consente la ricarica della batteria tramite connessione con la rete elettrica di casa.

Questa possibilità è molto importante per evitare di rimanere senza luce quando il sole è scarso, ma ovviamente è necessario disporre di una presa elettrica situata ad una distanza facile da raggiungere. 

– Perché installare una lampada da esterno a energia solare

La scelta dell’illuminazione da giardino a energia solare è raccomandata per chi desideri rischiarare un ambiente esterno, così come un terrazzo o la rampa d’accesso a un box, senza necessariamente sopportare un forte impatto economico dovuto al consumo di energia elettrica. 

Una buona illuminazione esterna è ideale per migliorare il livello di comfort abitativo, ma anche di sicurezza, evitando che i malintenzionati si avvicinino all’ingresso di casa o del giardino: per tale ragione, dedicare un po’ di attenzione nel scegliere lampade potenti e funzionali è molto importante.

Le caratteristiche da prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto sono indubbiamente la forza e l’intensità della luce emessa, e quindi il raggio d’azione che garantisce, e la resistenza della struttura esterna nei confronti delle intemperie, dell’acqua e del caldo.

Per quanto riguarda le modalità di installazione generalmente sia le lampade a parete che quelle da interrare sono molto semplici, considerando inoltre che questi dispositivi illuminanti sono totalmente privi di cavi elettrici. 

Un’illuminazione da giardino a pannelli solari di qualità consente di affrontare solo la spesa dell’acquisto, usufruendo successivamente di un’ottima luce notturna praticamente senza alcun costo di gestione.

Prestare attenzione all’esposizione

L’unica accortezza riguarda la posizione del pannello solare, che deve essere esposto ai raggi del sole per più tempo possibile nel corso della giornata. I pannelli fotovoltaici di cui sono fornite le lampade da giardino consentono di accumulare in poche ore energia sufficiente per fornire luce durante tutta la notte, ma ovviamente è necessario tenere conto del clima.

In una zona soggetta spesso a piogge e tempo instabile, un’illuminazione Led a pannelli solari potrebbe non offrire sempre il massimo delle prestazioni.

Se l’intenzione è quella di rischiarare, ad esempio, un viale alberato, la presenza dei rami e delle foglie possono interferire con il pannello solare: in questo caso si consiglia di ricorrere ai lampioni, evitando di fissare le lampade ai tronchi degli alberi, oppure di scegliere un tipo di lampada con pannello solare indipendente.

La soluzione delle lampade con pannello solare esterno riguarda anche una porta di servizio o l’accesso ad un box non raggiunti dal sole. 

Prediligere, se possibile, lampade con sensore di movimento

Il sensore di movimento, come si è visto, permette alla lampada da esterno di accendersi automaticamente al sopraggiungere di una persona o di un veicolo, senza necessità di azionarla tramite interruttore.

Ad esclusione dei casi in cui sia necessario disporre di una luce fissa per tutta la notte, si consiglia di adottare questo sistema, che preserva l’energia elettrica accumulatasi tramite l’azione del pannello solare, rendendo sufficienti anche poche ore di esposizione. 

Le luci da esterno con queste caratteristiche potrebbero avere un prezzo leggermente più elevato di altri modelli ad accensione tradizionale, ma permettono di risparmiare energia e di prolungare la durata degli elementi Led.

Dove si installano le lampade da giardino a pannelli solari

Le luci Led solari da esterno si installano nella maggior parte dei casi alla parete, accanto ad un ingresso, sulla veranda o sul terrazzo, sopra alla porta di un box, in un porticato, lungo una rampa di discesa o una scala di servizio.

Le varianti a lampione, da inserire direttamente nel terreno, sono ideali per il viale di accesso al cancello o per indicare un percorso all’interno di un giardino o di un parco. 

L’assenza di cavi elettrici facilita notevolmente le operazioni di installazione e consente di illuminare anche quelle aree in cui non sarebbe possibile realizzare un collegamento con la rete elettrica. Per chi possiede una casa di campagna sono ideali per illuminare un ambiente esterno di servizio, come una legnaia, una rimessa o una serra.

Per ovviare a quelle situazioni in cui la luce del sole non sia disponibile per tutta la giornata, la soluzione migliore è quella di adottare un modello di lampada solare da giardino dotata di porta usb per la ricarica tramite rete elettrica.

– Quale lampada ad energia solare scegliere 

La possibilità di scelta tra i modelli disponibili sul mercato è piuttosto ampia, e permette ad ognuno di individuare facilmente la lampada o il faro a Led con pannello solare più adatto alle proprie necessità e alla caratteristiche dell’ambiente in cui deve essere installato. 

Oltre al design, comunque importante, è opportuno tenere conto di una serie di parametri determinanti per valutare la scelta ideale:

  • la potenza delle lampade, che nel caso dei Led viene espressa in LM (Lumen);
  • l’intensità della luce, fredda o calda;
  • l’autonomia garantita dalla batteria completamente carica;
  • il pannello solare integrato o indipendente;
  • la presenza di sensore di movimento e sensore crepuscolare;
  • la possibilità di scegliere tra modalità di illuminazione diverse;
  • l’orientabilità dei fari o la possibilità di fissare la lampada a parete.

Per quanto riguarda i costi, ad un prezzo più elevato corrispondono caratteristiche tecniche specifiche, quali  possono essere il numero di Led inseriti nella lampada e la relativa potenza, il design della struttura esterna del dispositivo, le doti di resistenza alle intemperie, al caldo e all’acqua, la presenza dei sensori crepuscolari, dei sensori di movimento e della regolazione automatica dell’intensità in base all’oscurità esterna. 

Lampade esterne da parete con sensori e cavo di ricarica

Le più sofisticate lampade da esterno con pannello solare di grandi dimensioni, concepite per l’installazione a parete, sono dotate di cavo usb per la ricarica in assenza di sole e garantiscono un’autonomia di almeno 10-12 ore consecutive di luce.

La possibilità di scegliere tra diverse modalità di illuminazione, ovvero fissa, attivata tramite sensore o con incremento di intensità al calare della sera permette inoltre di ridurre al minimo il consumo di energia e di preservare a lungo la ricarica.

Queste lampade sono generalmente impermeabili, resistenti al calore e predisposte per essere fissate alla parete tramite viti fornite in dotazione.

Lampade a paletto per segnare il percorso in giardino

Le lampade solari da esterno a paletto sono disponibili di solito in kit di 10-12 o più elementi, si installano senza cavi lungo il vialetto di ingresso del giardino e resistono bene al sole e alle intemperie, azionandosi automaticamente nelle ore notturne.

Le versioni dotate di batteria ricaricabile evitano di rimanere all’oscurità quando durante il giorno il sole non è sufficiente.

In alternativa, per rischiarare un breve vialetto si possono installare faretti orientabili, semplici o doppi, da posizionare e regolare per ottenere l’illuminazione desiderata.

Punti luce da installare a parete

Le lampade solari da giardino di piccole dimensioni, con pannello fotovoltaico e batteria dotata di uscita usb, possono essere installate a parete e sono ideali per illuminare una terrazza o una veranda di grandi dimensioni o un muro perimetrale situato in un punto privo di illuminazione, ad esempio una casa di campagna o l’esterno di un magazzino.

– LE MIGLIORI LUCI DA GIARDINO CON BUONA POTENZA

Il mercato offre un assortimento di lampade da giardino con pannelli solari ideale per soddisfare ogni diversa necessità, reperibili facilmente non solo nei centri specializzati ma anche online.

Dalle lampade da parete, ai faretti orientabili, ai lampioni dal design elegante, ognuno può trovare senza difficoltà il tipo di lampada più adatto sia al luogo di installazione, sia alle esigenze di illuminazione.

1. Palo con luci alimentate da pannello solare Frostfire

Offerta
Frostfire - Palo con luci alimentate da...
45 Reviews
Frostfire - Palo con luci alimentate da...
  • Set di 2 lanterne solari per vialetti e giardini
  • Impermeabile, illuminazione di 6-8 ore per notte
  • Si caricano con il sole durante il giorno e si...
  • Ogni lanterna misura: 7.6cm x 15cm (40cm se si...
  • Potente led, non occorrono cavi o batterie

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-01-16 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

La luci solari da esterno Frostfire rischiarano il giardino con eleganza e possono essere installate in qualsiasi punto, grazie alla totale assenza di cavi elettrici. Sono disponibili in set di due luci gemelle, alte una quarantina di centimetri, impermeabili all’acqua e all’umidità e ideali da installare all’ingresso del giardino, ai lati del cancello, vicino alla porta di casa o tra le aiuole.

La luce Led è molto potente e garantisce un’illuminazione intensa e prolungata dovuta al sistema di alimentazione ad energia solare.

Le lampade si caricano durante il giorno con la luce del sole e si attivano automaticamente al sopraggiungere del buio. L’autonomia della ricarica solare è un massimo di circa otto ore, ideale per illuminare il giardino per tutta la notte.

2. Lampada di sicurezza a energia solare per esterni Baxia

Offerta
BAXiA Luce Solare,28LED Lampada Wireless...
528 Reviews
BAXiA Luce Solare,28LED Lampada Wireless...
  • 【Installazione Facile e Veloce】 nessun cavo...
  • 【28 Luci LED Ultra Luminose】 Ci sono 28...
  • 【Elevata efficienza ed ecocompatibilità】...
  • 【Sensore notturno e PIR sensore movimento】...
  • 【Impermeabile e Durevole】 Certificato IP65....

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-01-16 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Le luci di sicurezza per esterni Baxia sono semplicissime da installare e non richiedono cavi elettrici: per fissarle stabilmente alla parete è sufficiente utilizzare le due viti fornite in dotazione. Ogni lampada è costituita da 28 Led chiari e potenti, che riescono a illuminare a giorno anche un ambiente completamente buio. 

La struttura esterna delle lampade è progettata in maniera tale da garantire la massima protezione nei confronti dell’acqua, dell’umidità e del caldo e una lunga durata nel tempo.

Il pannello solare di cui sono dotate le lampade Baxia richiede circa otto ore di esposizione ai raggi del sole per permettere alla batteria di produrre luce per oltre dodici ore, assicurando un’eccellente illuminazione per tutta la notte.

La lampada è dotata di sensore di movimento, si accende quando un soggetto arriva ad una distanza di circa tre metri e si spegne automaticamente dopo trenta secondi.

É la soluzione ideale per rischiarare durante le ore notturne un ambiente esterno quale può essere un giardino, un porticato, un terrazzo, l’ingresso di un box o un parcheggio. Le dimensioni della lampada sono di centimetri 13 x 10 x 6, la struttura garantisce un’ottima resistenza nei confronti degli eventi atmosferici.

3. Luce solare Led per esterni Mpow

Le luci solari Led Mpow sono considerate l’ultima generazione per quanto riguarda le lampade esterne professionali alimentate ad energia solare. Garantiscono alta qualità, affidabilità, sicurezza e sono dotate di funzioni sofisticate per offrire il massimo risparmio energetico e le migliori prestazioni.

Facili da installare, le lampade Mpow sono in grado di rilevare la luminosità dell’ambiente in cui vengono collocate e sono dotate di sensore di movimento predisposto per l’accensione automatica all’avvicinarsi di persone o di veicoli.

Durante la giornata, la batteria provvede ad accumulare l’energia elettrica ottenuta tramite l’esposizione al sole per assicurare una luce intensa per tutta la notte. 

La tecnologia innovativa dei pannelli solari di cui sono dotate queste lampade riesce a immagazzinare energia elettrica sfruttando il minimo raggio di sole ed offrendo un’elevata efficienza energetica.

La struttura esterna delle lampade Mpow, dal design moderno e raffinato, è realizzata in materiale sintetico abs di alta qualità, totalmente impermeabile e resistente nei confronti di pioggia, umidità e intemperie.

Le luci si fissano facilmente alla parete utilizzando semplici viti a espansioni, e sono perfette da installare in esterno ai lati della porta di ingresso di casa o del garage, sul balcone o sul terrazzo, e in qualsiasi ambiente non raggiunto dalla corrente elettrica. Riescono a funzionare perfettamente anche in caso di neve, gelo e pioggia. 

4. Faretti solari con sensori di movimento Frostfire

Offerta
Frostfire - Faretti solari a 80 LED con...
254 Reviews
Frostfire - Faretti solari a 80 LED con...
  • Potente luce solare LED esterna , impermeabile e...
  • Attiva una luce chiara quando si e' entro 3 metri...
  • Senza batterie e cavi, facile da installare
  • Durata di vita del pannello solare: 5 anni -Durata...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-01-16 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Le luci esterne Led Frostfire alimentate ad energia solare sono ideali come sistema di illuminazione di sicurezza, per rischiarare un’area esterna o un ambiente di servizio, come un garage, una rimessa o un magazzino. 

I faretti si fissato alla parete utilizzando le viti e i tasselli forniti in dotazione, durante la notte la luce entra in azione ogni volta in cui il sensore rilevi un movimento nelle vicinanze, e si spegne automaticamente dopo un periodo di tempo variabile tra cinque secondi e dieci minuti, da impostare secondo le preferenze personali.

É possibile predisporre la lampada anche in maniera tale che si accenda al raggiungimento di un certo livello di oscurità. 

Totalmente privi di cavi elettrici e altri dispositivi, questi faretti a energia solare producono una luce chiara e potente e sono dotati di una struttura resistente al calore e alla pioggia, il pannello solare anche con poche ore di esposizione alla luce del giorno garantisce il funzionamento continuo delle lampade.

– Conclusioni

Installare un’illuminazione esterna, in giardino o in qualsiasi altro spazio, che funzioni tramite un pannello solare è un’ottima scelta sotto  l’aspetto economico, tecnico e ambientale.

Attualmente, il mercato offre in questo settore una gamma di prodotti dalle eccellenti prestazioni, inoltre la qualità dei pannelli solari, anche di piccole dimensioni, negli ultimi anni è notevolmente migliorata e oggi consente di usufruire di prestazioni eccellenti a prezzi comunque contenuti.

L’uso di queste luci è adatto anche per un balcone o un cortile o per un’area di servizio, quale può essere un parcheggio o l’ingresso di un’officina o di un magazzino.

Luca Padoin

Trevigiano DOC, falegname di professione, padre di 2 splendidi bambini e da sempre appassionato di fai da te. Trucchi, segreti, scorciatoie, suggerimenti, questo è quello che voglio condividere con chi mi leggerà qui su Casina Mia.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.