Per gli appassionati di arredamento, ogni singolo elemento risulta fondamentale nel definire l’ambiente e dare un tocco di classe all’intera casa. In questo, le lampade hanno un duplice ruolo: illuminare l’ambiente e donare eleganza.

In particolare, una lampada design da tavolo può essere perfetta. Non solo per dare la giusta luce d’atmosfera a una stanza, con una quantità, una colorazione e una direzione ottimale, ma anche perché ricopre il ruolo di soprammobile e decorazione.

In questo settore, esistono dei marchi che hanno fatto la storia e sono diventati dei veri e propri punti di riferimento quando si tratta di abbellire casa propria con le lampade da tavolo.

Seletti è uno di questi. Il brand è stato in grado di conquistare il pubblico con il suo stile urban, audace e a tratti romantico, soprattutto nell’ultima collezione “My Little Lamps”.

– Le lampade come parte dell’arredamento

La rivoluzione nella concezione di casa è arrivata con la modernità e la possibilità di esprimere noi stessi anche attraverso l’arredamento. Questa non è più soltanto un luogo di funzionalità, utile a riposare o dove restare al riparo, ma è ora vista come uno spazio in cui nutrire e curare il proprio spirito.

È un cambiamento di prospettiva che ha trasformato anche il concetto di arredamento, il quale ora va oltre la semplice praticità per divenire una manifestazione della nostra identità.

Le lampade da tavolo, in particolare, incarnano questa trasformazione, non limitandosi più al mero scopo di illuminare un ambiente. Oggi, infatti, sono considerate vere e proprie opere d’arte ed elementi di design.

Sceglierne una, quindi, non è solo una questione di illuminazione adeguata, ma anche di trovare un complemento d’arredo che si integri perfettamente con l’intero arredamento e con il nostro gusto estetico.

Le lampade da tavolo moderne incarnano questo approccio, offrendo bellezza e originalità, contribuendo a creare un ambiente armonioso e suggestivo in cui ci sentiamo veramente a casa.

– Seletti e la gamma “My Little Lamps”

Seletti è un’azienda italiana famosa nel settore del design per aver rivoluzionato alla base questo concetto, con scelte audaci e decise. Fondata nel 1964 in Italia, ha spostato la produzione in Cina nel 1972 per occuparsi del mercato di largo consumo, mantenendo salda la sua vocazione creativa.

Stefano Seletti, subentrato alla guida dell’azienda all’età di 17 anni, ha infatti apportato immediatamente cambiamenti rivoluzionari nello stile aziendale, introducendo motivi unici che hanno trasformato i complementi d’arredo in oggetti ricercati e distintivi.

Questa svolta ha dato vita a collaborazioni significative, come quella con Maurizio Cattelan per la linea Toiletpaper, o Marcantonio nella realizzazione della famosa collezione “My Little Lamps”.

Queste lampade da tavolo particolari e originali hanno avuto un grandissimo successo nel settore grazie alle loro forme artistiche e suggestive. Ogni lampada è ispirata a un momento unico, rappresentato sotto una campana di vetro, e racconta una storia catturata in un’istantanea.

Sicuramente una delle più famose è My Little Friday Night che raffigura un parcheggio americano di un motel durante una serata del venerdì, ma altre opere includono My Little Bonfire, un invito a condividere momenti speciali, e My Little Valentine, ideale per creare un’atmosfera romantica.

Eliana Tagliabue