– Le principali caratteristiche dell’estrattore Kenwood JMP800SI PureJuice Pro

Lo slow juicer Kenwood JMP800SI è un modello di estrattore particolarmente indicato per quanti sono alla ricerca di un elettrodomestico capace di assicurare la produzione un buon succo di frutta a un prezzo molto conveniente.

Può essere considerato un apparecchio di fascia di prezzo medio, che si caratterizza anche per la bassa velocità di rotazione e l’elevato volume della caraffa per la raccolta del succo.

Questo estrattore a freddo è in grado di mantenere inalterate le caratteristiche nutrizionali della frutta e della verdura dalle quali si estrae il succo stesso.

Per questo rappresenta un elettrodomestico che non può mancare nelle cucine di quanti amano mangiare in maniera salutare, cercando di trarre il massimo dalla frutta e dalla verdura evitando succhi confezionati.

4.8
KENWOOD JMP800SI

La principale caratteristica di questo modello è l’elevata quantità di succo che riesce ad estrarre: fino all’84% da ogni tipo di frutta. La bassa velocità e la tecnologia di estrazione sono tali da garantire la separazione di tutto il succo dalla polpa e dalle parti fibrose.

Il design e le dimensioni

Lo slow juicer Kenwood JMP800SI si presenta come un elettrodomestico dal design molto moderno. Il colore predominante è l’argento, ma presenta anche elementi in nero e plastiche trasparenti.

L’estrattore presenta un ingombro minimo sul piano d’appoggio: tuttavia, essendo un modello a coclea verticale, presenta un maggiore ingombro in altezza.

Le sue dimensioni sono di 20×15.5×44 centimetri: le misure dell’altezza sono leggermente maggiori rispetto alla media, ossia rispetto ad altri modelli a coclea verticale.

Questo aspetto è dato anche dalla struttura più robusta dell’elettrodomestico e dalla maggiore capacità della camera di estrazione, il cui volume è di un litro e mezzo circa.

Per quanto riguarda il peso, esso è di poco più di sette chili: si tratta di un valore leggermente superiore alla media, anche se non dei più pesanti presenti sul mercato.

I materiali di costruzione

Come la maggior parte dei modelli di ultima generazione e di elevata qualità, anche questo estrattore di succo Kenwood è realizzato con materiali sicuri e altamente igienici, perfetti per l’uso alimentare.

Il modello JMP800SI presenta due principali materiali: l’acciaio inox e la plastica. Il primo garantisce forza e resistenza ad alcune parti del corpo motore. La plastica, rigorosamente BPA-free, è di elevata qualità e resistenza.

La praticità di questi materiali non è data solo dall’elevata resistenza che essi dimostrano all’usura, ma anche e soprattutto alla facilità di lavaggio. Come si vedrà in seguito, infatti, tutti gli elementi in plastica e in acciaio inox sono molto semplici da lavare e manutenere.

La potenza del motore

Se state cercando un estrattore di succo silenzioso, il modello JMP800SI di Kenwood è sicuramente la scelta più adatta alle vostre necessità.

Presenta infatti un motore a induzione dalla potenza di 240 watt caratterizzato da una rumorosità di appena venti decibel: può essere pertanto considerato uno degli estrattori più silenziosi presenti sul mercato e questo aspetto è fondamentale dal punto di vista pratico.

Permetterà infatti di poter realizzare succhi a qualsiasi ora del giorno e della notte senza dare alcun fastidio a vicini o coinquilini.

Un’altra interessante caratteristica del motore è che esso offre la possibilità di invertire il senso di rotazione. Se durante il processo di estrazione parti di frutta o di verdura si incastrano tra le eliche della coclea, basterà invertire il senso di rotazione per eliminare il problema.

La potenza del motore, inoltre, è stata tarata per garantire la perfetta estrazione del succo da ogni tipo di frutta e verdura senza provocare surriscaldamento dell’elettrodomestico. In questo modo si potrà avere la certezza di un’estrazione a freddo, in cui restano inalterate tutte le principali caratteristiche nutritive, come le vitamine e gli enzimi.

Questi ultimi, infatti, tendono facilmente a degradarsi a contatto con il calore perdendo in tal modo le loro proprietà nutrizionali.

– Estrattori verticali o orizzontali

Offerta
Kenwood PureJuice Pro JMP800SI...
98 Reviews
Kenwood PureJuice Pro JMP800SI...
  • Potenza 240 W con motore ad induzione
  • Tubo di inserimento per 1 mela intera, sistema...
  • Caraffa raccogli succo cap. totale 1.5 l,...
  • Pratico sistema antigoccia, tasto per pulizia e...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-07-15 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Quando si acquista un estrattore di succo, per prima cosa è necessario saper valutare e scegliere se optare per un modello a coclea verticale o orizzontale. Come già accennato, il Kenwood JMP800SI è un modello verticale: cosa comporta questo aspetto tecnico?

Le differenze tra i modelli verticali e orizzontali sono sia di tipo estetico che tecnologico e funzionale. Dal punto di vista estetico, gli slow juicer orizzontali occupano uno spazio maggiore, in quanto la loro estensione è maggiormente sviluppata in larghezza.

I modelli verticali, invece, si sviluppano principalmente in altezza. Questa differenza è molto importante da prendere in considerazione soprattutto quando si dispone di una cucina piccola o di piano d’appoggio non molto ampi.

Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche, va sottolineato che gli estrattori orizzontali presentano solitamente una velocità di rotazione minore rispetto a quelli verticali potendo avere valori di 20-30 giri al minuto.

Va comunque evidenziato che i modelli verticali di ultima generazione hanno velocità sempre più basse: il Kenwood JMP800SI, ad esempio, arriva a 45 giri al minuto. Questo è un valore molto basso se si paragona alla media dei modelli verticali che presenta velocità solitamente comprese tra i sessanta e gli ottanta giri al minuto.

Anche se si considera la tipologia di succo estratto vi sono delle differenze. Queste possono essere notate soprattutto nella densità e nella completa eliminazione della frazione fibrosa dal succo stesso che si ottiene con gli estrattori orizzontali.

I modelli orizzontali permettono di lavorare una maggiore quantità di verdure ad elevata fibra separandone completamente il succo e permettendo di ottenere una bevanda completamente priva di polpa e fibra.

Gli estrattori verticali, invece, anche in caso di elettrodomestici di elevata qualità, mantengono sempre una piccola quantità di polpa e fibra che conferisce una consistenza leggermente più densa.

Va evidenziato che questa differenza è soprattutto di gusto visto che per quanto riguarda invece le proprietà nutritive sono altri gli aspetti da prendere in considerazione.

Il tipo di coclea

La coclea del Kenwood JMP800SI è di tipo verticale. Presenta un unico filtro a maglia fine che permette un’estrazione perfetta del succo, lasciando i residui molto secchi che possono essere utilizzati in cucina per la preparazione di burger vegetali, dolci o altro.

Va sottolineato che l’inserimento di frutta e verdura all’interno della coclea tramite l’apposito tubo può essere effettuato in due differenti modi. Lo slow juicer presenta infatti due diversi ingressi per la frutta e verdura: uno di dimensioni tali da potervi inserire una mela intera, l’altro più piccolo, per frutta e verdura tagliata a pezzetti.

Quest’ultimo tubo è maggiormente indicato per gli alimenti più fibrosi. Inserendo i pezzi già tagliati, infatti, la coclea riuscirà a premere meglio e in maniera più rapida la frutta e la verdura inserita.

Proprio per quanto riguarda la premitura, infine, va evidenziato che la coclea del modello JMP800SI di Kenwood non è dotata di lame. Essa preme delicatamente la frutta e la verdura facendo uso della funzione scrolling technology, che garantisce la completa estrazione del succo senza alcuno stress da taglio e senza provocare surriscaldamento del motore.

Solo in questo modo si potrà garantire un’estrazione che mantenga inalterati tutti gli elementi nutritivi, le vitamine e gli enzimi.

Gli accessori

Un aspetto particolarmente interessante dello slow juicer Kenwood JMP800SI è dato dall’elevato numero di accessori in dotazione. Per prima cosa, vanno segnalati i due contenitori per la raccolta di succo e polpa dal volume elevato: ciascuna caraffa infatti presenta un volume di un litro e mezzo.

Questo permetterà di realizzare una grande quantità di succo in un’unica soluzione: va sottolineato che l’estrattore può essere utilizzato in maniera continua per ben venti minuti prima che si possano verificare surriscaldamenti del motore. I contenitori, inoltre, sono graduati per poter misurare in maniera precisa la quantità di succo prodotto.

Per la realizzazione del succo è presente un unico filtro, a maglia sottile, che permette di ottenere un succo liscio, ossia con scarsa quantità di polpa e fibre. La possibilità di realizzare ricette sempre differenti è garantita dalla presenza di un ricettario con circa cinquanta differenti suggerimenti per ricette da frutta e verdura di ogni stagione.

Un interessante accessorio che permette di usare l’estrattore senza rischiare di sporcare il piano d’appoggio è il pratico tappo salva-goccia. Il beccuccio per la fuoriuscita del succo può essere infatti chiuso quando si termina di premere la frutta.

In questo modo si eviterà il rischio di gocce che potranno macchiare il piano d’appoggio nel momento in cui si sposta la caraffa. Il tappo può essere inserito anche per mantenere il succo preparato all’interno della camera di estrazione.

Si tratta di una modalità di conservazione del succo più protetta rispetto alla caraffa, all’interno della quale, per via del maggiore contatto con l’aria, il succo si potrà facilmente ossidare.

Un altro elemento di fondamentale importanza è lo spazzolino per la pulizia del filtro e dei diversi elementi. Questo elemento permette infatti di eliminare ogni residuo di frutta e verdura dai diversi componenti dell’estrattore permettendo di velocizzare le modalità di pulizia.

Le modalità e la praticità di lavaggio

Gli estrattori di succo sono elettrodomestici complessi, formati da un elevato numero di componenti. Per questo motivo è fondamentale optare per modelli che possano essere facilmente lavati e che necessitano di manutenzione minima.

Lo slow juicer Kenwood JMP800SI è caratterizzato da un’elevata praticità di lavaggio. Prima di smontare l’estrattore e procedere con il lavaggio dei singoli pezzi è possibile attivare la funzione risciacquo.

Inserendo una piccola quantità d’acqua all’interno del tubo e accendendo l’elettrodomestico si potrà procedere con un pre-lavaggio che permetterà di eliminare gran parte dei residui da coclea e filtro.

Successivamente, si potrà smontare l’estrattore seguendo quanto riportato nel manuale d’uso e procedere con il lavaggio vero e proprio. Tutti i componenti ad eccezione del corpo motore possono essere facilmente lavati sotto l’acqua corrente.

Grazie al pratico spazzolino in dotazione, il lavaggio potrà essere molto veloce anche in caso di residui di frutta e verdura incastrati tra le maglie del filtro o tra le eliche della coclea.

Per una corretta pulizia ci si può anche avvalere di spugne da cucina, cercando però di evitare quelle abrasive. Ugualmente, è sempre bene optare per detersivi neutri e delicati e non per prodotti troppo aggressivi.

Il corpo motore va invece lavato facendo uso di un panno umido ed evitando il contatto diretto con l’acqua. Prima di procedere alla pulizia è necessario ricordare di staccare la spina dalla presa della corrente.

Una volta lavati i diversi componenti, essi vanno asciugati con cura e conservati in modo da essere sempre protetti dalla polvere. Si potrà scegliere di conservare l’estrattore all’interno di una dispensa o nella confezione originale: in caso di utilizzo quotidiano, invece, potrà essere più pratico tenere l’elettrodomestico a vista e pronto all’uso.

– I vantaggi e gli svantaggi dell’estrattore Kenwood JMP800SI

Offerta
Kenwood PureJuice Pro JMP800SI...
98 Reviews
Kenwood PureJuice Pro JMP800SI...
  • Potenza 240 W con motore ad induzione
  • Tubo di inserimento per 1 mela intera, sistema...
  • Caraffa raccogli succo cap. totale 1.5 l,...
  • Pratico sistema antigoccia, tasto per pulizia e...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-07-15 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Lo slow juicer Kenwood JMP800SI è un modello di ottima qualità che rientra nella fascia media di prezzo di questo tipo di elettrodomestici. Presenta una serie di interessanti caratteristiche che ne rendono molto pratico l’utilizzo ma ha anche alcuni piccoli svantaggi.

Tra gli aspetti positivi si evidenziano soprattutto i seguenti:
qualità dei materiali di costruzione;
– praticità di inserimento di frutta e verdura;
bassa velocità di estrazione;
– presenza di funzione di pre-lavaggio
– ottimo rapporto qualità-prezzo.

Per quanto riguarda invece i punti deboli, vanno indicati soprattutto i seguenti:
– mancanza di avvolgi-cavo;
altezza eccessiva;
– presenza di un solo filtro.

Oltre a questi aspetti, di cui già si è parlato durante la recensione, di seguito saranno evidenziati anche altri aspetti positivi e negativi dell’estrattore.

I vantaggi dello slow juicer Kenwood JMP800SI

Uno dei principali vantaggi di questo elettrodomestico è sicuramente la facilità con cui esso può essere utilizzato. Il suo funzionamento, infatti, è molto intuitivo, nonostante l’elevato numero di componenti.

In ogni caso, per comprendere tutte le funzioni che esso offre basterà leggere il manuale d’uso presente all’interno della confezione.

Esso presenta una prima parte illustrata che permette di conoscere nomi e funzione dei componenti e una seconda parte esplicativa in cui sono riportate le modalità d’uso e tutte le avvertenze necessarie per usare al meglio lo slow juicer.

Un altro particolare vantaggio di questo elettrodomestico è che oltre a realizzare un succo di elevato livello, permette di sfruttare la polpa che viene raccolta nell’apposito contenitore. Questa, infatti, è particolarmente secca e può pertanto essere sfruttata per un gran numero di ricette.

Durante la lavorazione, la presenza di piedini anti-scivolo garantisce infine un doppio vantaggio. Oltre ad assicurare un’elevata stabilità in caso d’urto, i piedini assicurano anche un maggiore assorbimento delle vibrazioni. L’estrattore è estremamente silenzioso anche perché non presenta alcuna vibrazione durante l’uso.

Gli svantaggi

Uno dei principali svantaggi di questo estrattore è dato dalla presenza di un solo tipo di filtro. Questo limita le possibilità di realizzazione di succhi dalla differente densità. I moderni estrattori, infatti, dispongono solitamente di più filtri, che permettono non solo la produzione di succhi di frutta e verdura, ma anche di vellutate, frullati, sorbetti e smooties.

Questo estrattore invece dispone di un unico filtro e non permette neanche la possibilità di acquistarne altri a parte.

Un altro svantaggio è invece relativo alle modalità di lavaggio. Nonostante l’uso di materiali di ottima qualità, la casa di produzione sconsiglia il lavaggio in lavastoviglie. Le elevate temperature, infatti, potrebbero opacizzare o deformare le plastiche.

Infine, va sottolineato che l’altezza dello slow juicer, per quanto funzionale alle operazioni di estrazione, può rappresentare un problema se non si dispone di una dispensa abbastanza alta da permetterne la conservazione. Si può comunque ovviare a tale problema conservando l’elettrodomestico smontato.

– Per concludere

La valutazione di questo estrattore, nonostante alcuni aspetti critici, può essere considerata senza dubbio positiva. Esso, infatti, permette di ottenere un succo naturale al 100%, rivelandosi come una scelta perfetta per quanti amano bere bevande sane e ricche di nutrienti e non prodotti pre-confezionati.

La tecnologia di premitura e la bassa velocità di estrazione assicurano infatti l’ottenimento di un succo vivo, non ossidato e pertanto ricco di tutte le vitamine e gli enzimi che sono presenti nella frutta o nella verdura utilizzate.

Lo slow juicer Kenwood JMP800SI può essere considerato una soluzione perfetta anche e soprattutto per le famiglie: l’ampia capacità delle caraffe, infatti, permette la preparazione di un’elevata quantità di succo, da preparare per la colazione o per la merenda di grandi e piccini.

Serena - La Pimpa

"La Pimpa" come mi chiamano gli amici, appassionata da sempre di scrittura creativa. Ho lavorato per 10 anni nella grande distribuzione in qualità di addetta alle vendite nei reparti: piccoli elettrodomestici, grandi elettrodomestici e incasso.
Qui su Casina Mia sperimento la mia passione per la scrittura mettendo a frutto la mia esperienza con elettrodomestici e tecnologia domestica.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.