Chi è così fortunato da possedere un giardino di proprietà spessissimo decide di realizzarvi una casetta, in modo da poter disporre di uno spazio chiuso aggiuntivo, sfruttabile in vari modi.

casetta 300x200 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli pratici

Il più delle volte, si ha a che fare con piccoli ricoveri per gli attrezzi da giardinaggio, luoghi asciutti e coperti dove poter custodire gli arredi outdoor, il tagliaerba, il concime per il prato e molto altro ancora.

In altri casi, però, può trattarsi di veri e propri locali dedicati ai propri hobby, spazi allestiti come aree gioco per i bambini, piuttosto che di vere e proprie depandance.

A prescindere dall’utilizzo che di queste casette si desidera farne, normalmente, si ha a che fare con soluzioni precostituite, vendute in kit pronti per l’assemblaggio. Oggi, in commercio, è possibile trovare diversi modelli di casette in legno, che differiscono gli uni dagli altri per tipologia, dimensioni, stile, nonché per la cura dei dettagli e molto altro ancora.

Ci siamo già occupati dell’argomento in passato, fornendovi una panoramica rispetto alle diverse possibilità che il mercato è in grado di offrire. In tale occasione abbiamo specificato che in molti casi per la realizzazione di manufatti di questo genere non si può fare come si ritiene più opportuno senza chiedere nulla a nessuno. Fate attenzione perché potrebbe essere necessario coinvolgere un tecnico e conseguire un apposito titolo abilitativo (CILA o SCIA).

casetta gioco 250x300 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli praticiIn tutti i casi, grande o piccola che sia la vostra casetta e a prescindere dalla destinazione d’uso che le riserverete, una delle preoccupazioni maggiori quando si ha a che fare con una strutture del genere è isolarla dall’umidità proveniente dal terreno.

Trattandosi di elementi costantemente esposti è fondamentale valutare il tipo di copertura che le caratterizza, il trattamento superficiale dei muri, ma soprattutto proteggere la base della casetta in modo tale che non entri direttamente in contatto neve e acqua che, specie durante la brutta stagione, possono ristagnare al suolo e risalire, ammalorando tutto.

Oggi, in particolar modo, vogliamo capire come fare per isolare il pavimento di una casetta in legno, fornendovi qualche consiglio pratico.

Una buona base d’appoggio è fondamentale

Normalmente, chi vende casette da giardino in legno sconsiglia di montarle direttamente poggiate a terra. Questo perché il terreno non garantisce un pianto d’appoggio regolare ed in bolla, ma soprattutto perché il terreno, trattenendo l’umidità, ben presto, finirebbe per far marcire il legno.

casetta su basamento 300x240 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli praticiDunque, prima di preoccuparsi di isolare il pavimento della propria casetta da giardino, sarebbe bene accertarsi di costruirla su un appoggio idoneo, ben solido, resistente e di per sé non soggetto ad infiltrazioni.

Così i rischi dettati dalla presenza di umidità si riducono in modo drastico anche senza prevedere particolari modalità di isolamento aggiuntive.

Un’alternativa certamente valida è quella di creare un basamento di cemento, gettato in opera, o realizzato con piastre prefabbricate,da posare su un letto di sabbia livellata con sotto una retina metallica che aiuti a distribuire uniformemente il peso, sul quale poi andare a montare la casetta.

Con una base di questo tipo, se ben realizzata e correttamente livellata, non è indispensabile rialzare o isolare ulteriormente il pavimento della casetta, poiché questa poggerà già su un piano non a diretto contatto con il suolo.casetta in tronchi 1 300x169 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli pratici

Il rischio permane, invece, qualora il basamento sia in pendenza, o le piastre prefabbricate che avete utilizzato per crearlo siano state posate con delle fughe particolarmente accentuate. Allora è consigliabile intervenire isolando ulteriormente il suolo dal pavimento della casetta.

Una possibilità è quella di stendere a terra dei rotoli di guaina impermeabile prima del montaggio della casetta, piuttosto che isolarla con del materiale plastico o con dell’alluminio da posizionare tra il basamento e il pavimento in legno della casetta.

casettina 1 225x300 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli praticiCome ulteriore precauzione, le casette migliori prevedono sempre la presenza delle cosiddette “assi di fondamenta”. Si tratta di assi di sezione minima 40x40mm, trattate in autoclave e dunque in grado di resistere all’acqua e all’umidità, che vanno posizionate tra il basamento e la casetta.

Detto ciò, esistono anche casette più essenziali, completamente prive di un proprio pavimento, ma in questi casi il rischio di danni ed infiltrazioni aumenta.

I kit specifici per isolare il pavimento delle casette in legno

casetta giardino 300x230 - Come isolare il pavimento di una casetta di legno: consigli praticiÈ sempre possibile isolare il pavimento di una casetta già in opera, anche perché spesso ci si pensa quando si scorgono i primi danni e si notano le infiltrazioni.

L’ideale però sarebbe pensarci per tempo, prevedendo la posa dell’isolamento sin dal principio, realizzandola contestualmente al montaggio della casetta. Solo così non si andrà a diminuire l’altezza interna della casetta, né si creeranno dislivelli non preventivati, che ad esempio, nel caso di porte che si aprono verso l’interno, potrebbero comportare la necessità di adeguamenti al progetto iniziale.

Una delle tecniche più utilizzate è quella che consiste nel rialzare il pavimento rispetto il basamento sottostante, andando a creare una sorta di intercapedine in cui è possibile inserire uno strato isolante (ad esempio in lana di vetro) ed una barriera al vapore.

Se si desidera incrementare la sicurezza contro l’umidità si possono anche rivestire le prime 2 o 3 assi alla base della casetta, con un’opera di lattoneria, che però deve soddisfare anche sotto il profilo estetico.

Concludendo

Se avete seguito i nostri consigli non dovreste più aver problemi con la vostra casetta da giardino. Ricordate solo, in inverno, di aver cura che non si accumuli troppa neve e che questa resti per lungo tempo a contatto con le pareti della casetta, perché potrebbe essere ben più alta del vostro pavimento!

Sara Raggi

Ingegnere per tradizione di famiglia, dopo la prima laurea specialistica conseguita nel 2004 al Politecnico di Milano, ho deciso di assecondare il mio spirito creativo e diventare anche architetto. Così, da oramai più di 10 anni, il mio mestiere principale, nonché la mia passione, è proprio quello di progettare ed arredare le case. L’amore per la scrittura però mi accompagna da sempre e per questo, oramai da diverso tempo, scrivo per il web, soprattutto occupandomi di arredamento ed edilizia.
Sara Raggi

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.