Nel vasto mondo delle scope a vapore, ne esiste una divenuta celebre per la sua leggerezza e versatilità: stiamo parlando della h2o mop x5, un vero e proprio ritrovato della tecnologia in grado di trasformare la noiosa e banale incombenza delle pulizie domestiche in un’esperienza quasi divertente.

In virtù di questo suo essere così speciale, che l’ha resa una scopa a vapore degna di Mediashopping (dove è per l’appunto possibile acquistarla), abbiamo ritenuto opportuno dedicarle una recensione.

Lo scopo è quello di capire quali straordinarie funzioni sia in grado di compiere, se il suo utilizzo comporti solo grandi vantaggi o se, come le altre sue colleghe, possieda anch’essa dei punti di debolezza.

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-21 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Se anche voi siete curiosi di scoprirlo, v’invitiamo a proseguire con la lettura di questa nostra guida, certi del fatto che saprà rispondere in maniera esaustiva a tutte le vostre domande.

– Scopa a vapore h2o x5: la nostra recensione

Partiamo subito a esaminare nel dettaglio la scopa a vapore h2o, analizzando con precisione tutte le sue molteplici e interessanti caratteristiche.

Per mezzo della nostra recensione, quindi, cercheremo di farci un’idea del prodotto, rispondendo alle seguenti domande: sarà davvero così eccezionale come sembra? Risulterà un acquisto consigliabile a tutti? Vediamo di scoprirlo insieme.

Aspetti estetici e strutturali

La prima cosa che occorre sottolineare in merito a questa incredibile scopa a vapore è il suo peso praticamente nullo: parliamo infatti di soli 907 grammi, una misura talmente esigua da non arrivare nemmeno al chilo.

Ciò la rende probabilmente la scopa più leggera dell’intero mercato o, comunque, degna di entrare nel guinness dei primati. Il suo intero aspetto è di fatto improntato alle forme micro: con il suo mezzo metro di altezza e il suo corpo piccolo e lievemente bombato al centro, più che una scopa a vapore sembra una sorta di miniatura della stessa.

Molto simpatico e apprezzato è poi il fatto che sia disponibile in vari colori, tutti allegri e sgargianti come il rosso e il verde.

Alimentazione e capienza del serbatoio

Con il suo cavo dalla lunghezza di 6 metri, la nostra scopa h2o non rientra tra quelle in grado di offrire un ampio raggio d’azione: posto infatti che in commercio esistono anche molte scope a vapore il cui filo non supera i 5 metri, è pur vero che non è certo quel piccolo metro in più a fare la differenza. Sotto questo aspetto, dunque, il prodotto dimostra di non brillare particolarmente.

Tutt’altro discorso, invece, è quello relativo al serbatoio: a fronte di una scopa a vapore così minuscola, infatti, ci si aspetterebbe un contenitore dell’acqua che lo sia altrettanto.

Quello della nostra h2o, invece, è l’esatto opposto ed arriva ad offrire ben 400 ml di capienza, vale a dire giusto 100 ml in meno del valore massimo per una scopa a vapore.

Questo ottimo compromesso tra dimensioni della scopa e capienza del serbatoio è qualcosa di veramente incredibile, che contribuisce a rendere questa lavapavimenti uno strumento davvero unico e speciale.

Prestazioni pulenti

In merito alle sue prestazioni nell’atto della pulizia, questa scopa a vapore è in grado di ottenere davvero degli ottimi risultati, soprattutto in virtù del suo modo di erogare il vapore. Essa, infatti, appartiene alla categoria di prodotti che puliscono sfruttando la sola acqua, senza l’ausilio di alcun detergente chimico.

Ciò costituisce un duplice vantaggio: da un lato, ciò ci eviterà di spendere soldi in detersivi spesso costosi; dall’altro, ci permetterà d’igienizzare efficacemente l’ambiente in cui viviamo, in maniera sana e sicura e senza farci respirare esalazioni potenzialmente nocive per la nostra salute.

A fronte della sua potenza da 1300 watt (quindi un valore di fascia media) il vapore di questa scopa è pronto per essere erogato in meno di un minuto e può essere regolato in quattro diversi livelli, a seconda del tipo di materiale che dovremo pulire.

Potremo infatti scegliere tra: basso, medio, alto e spray bollente. Non esiste un materiale che questa scopa non sia in grado d’igienizzare e lavare: marmo, ceramica, parquet, linoleum e perfino la pietra: nessun germe o batterio sarà in grado di sfuggirle e noi potremo ottenere una pulizia degna di nota su ciascuna di queste superfici.

La sua pratica spazzola triangolare, morbida e snodata, ha il merito di arrivare davvero ovunque, pulendo con efficacia anche gli angoli più nascosti della nostra casa. Facile da sollevare, spostare e utilizzare, le pulizie fatte con questa lavapavimenti diventeranno tutt’a un tratto quasi rilassanti, in virtù del fatto che la fatica e il sudore saranno inconvenienti ormai superati.

Kit di accessori e versatilità

Grazie al discreto kit di accessori di cui è stata dotata, la nostra lavapavimenti può a tutti gli effetti considerarsi una scopa a vapore 5 in 1. Con questa dicitura vengono indicati quei prodotti che riescono a svolgere più di una funzione: in questo specifico caso, per esempio, abbiamo cinque diverse funzionalità racchiuse in un unico, piccolo strumento.

Ma andiamo a esaminare nel dettaglio da cosa è composto il suo pacco accessori; esso, nello specifico, comprende: un panno in microfibra, la testata triangolare per i tappeti, uno spazzolino rotondo di nylon, una bocchetta per il getto a vapore e, infine, un dosatore per il serbatoio.

La presenza di quest’ultimo è determinata dal fatto che abbiamo a che fare con un contenitore fisso e, in quanto tale, non estraibile: per riempirlo, di conseguenza, dovremo necessariamente utilizzare il suddetto dosatore.

Degno di nota è poi il fatto che la nostra vaporella possa essere sfruttata anche come pulitore a vapore portatile: ciò significa che, oltre a utilizzarla per tutte le superfici orizzontali, potremo usarla anche per pulire il forno o gli interstizi tra le piastrelle del bagno, il tutto senza fare alcuna fatica.

Sotto questo aspetto, dunque, abbiamo a che fare con un prodotto davvero versatile, in grado di compiere un lavoro d’igienizzazione della casa a 360°.

– Vaporella h2o x5: vale la pena acquistarla? Pro e contro

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2022-01-21 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Ora che abbiamo ben chiaro come funziona la nostra vaporella h2o x5 e quali sono le sue caratteristiche e funzionalità, è tempo di stabilire se e quanto il suo acquisto possa risultare consigliato.

Di motivi per comprarla, di fatto, ne abbiamo trovati molti e, al fine di farli risultare chiari e precisi, li abbiamo riassunti in un breve elenco. Andiamo a esaminarlo insieme.

Scopa a vapore h2o x5: perché acquistarla

  • Riesce a rimuovere con efficacia e precisione il 99% di acari e batteri;
  • è strutturata per riuscire a pulire qualunque superficie con la medesima efficacia, a prescindere dal materiale con cui è fatta;
  • è leggera, maneggevole e dotata di un peso realmente inconsistente;
  • nonostante le sue piccole dimensioni, è comunque in grado di offrire un serbatoio da 400 ml;
  • è dotata di una testa triangolare piccola e snodata, capace di raggiungere qualsiasi angolo della casa;
  • si scalda con facilità e molto velocemente;
  • è ecologica e rispettosa dell’ambiente, in quanto pulisce con l’ausilio del solo vapore, senza necessitare dei detergenti chimici;
  • il suo costo è davvero basso e alla portata di tutti, rendendola uno dei prodotti migliori per quanto concerne il rapporto qualità – prezzo.

Dopo questo elenco da acquolina in bocca, tuttavia, è giusto farne un altro incentrato sui motivi per non acquistarla o, quanto meno, basato su quelle debolezze da essa possedute che potrebbero contribuire a renderla un po’ meno consigliata. Vediamo di che si tratta.

Scopa a vapore h2o x5: perché non acquistarla

  • Il suo cavo di alimentazione non è particolarmente lungo, il che rende questo prodotto poco adatto a pulire stanze di ampie dimensioni, oltre a limitare i nostri movimenti;
  • l’incredibile leggerezza di questa scopa è stata ottenuta a discapito dei materiali di costruzione, il che significa che abbiamo a che fare con un modello fragile e molto poco resistente;
  • la potenza da essa sfruttata è di livello medio, non massimo;
  • le sue prestazioni sono versatili e molto buone, ma non qualitativamente eccellenti.

Paragonando i due elenchi, quello dei pro e quello dei contro, salta subito agli occhi quanto quest’ultimo risulti “perdente”, in quanto composto da meno motivazioni rispetto al primo.

La quantità, tuttavia, non è certamente l’unico parametro di cui tenere conto e, prima di procedere con l’acquisto, è giusto esaminare ciascuno di questi punti in maniera attenta e coscienziosa, al fine di essere certi di aver preso la decisione giusta.

– Conclusione

Arrivati a questo punto e a fronte di tutto ciò che abbiamo detto, quali conclusioni possiamo trarre, in merito a questo modello di scopa a vapore così unico e particolare? Bèh, di sicuro i motivi per acquistarlo non sono certamente pochi.

Rispetto alle sue colleghe, la nostra vaporella h2o ha infatti il grande merito di fornire le stesse prestazioni (seppure non alla pari delle scope da 1600 watt), offrendo in cambio una struttura veramente inconsistente, praticamente unica nel suo genere.

La decisione finale, atta a stabilire se si tratti di una lavapavimenti meritevole di un acquisto, spetta soltanto a voi. Le valutazioni da fare in casi come questi, infatti, sono soprattutto personali e soggettive e variano quindi da persona a persona.

Ciò che noi possiamo dire con certezza è che questo modello, con tutto ciò che riesce ad offrire, merita sicuramente di rientrare fra i top di gamma e voi dovete soltanto stabilire se è un top di gamma in grado di risultarvi utile oppure no.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here