Se siete in cerca di un’idea originale per una colazione sfiziosa e diversa dal solito un French Toast è quello che fa al caso vostro!

Semplicissimo, ma al contempo croccante, gustoso, ricco e goloso, un French Toast è quello che vi serve per iniziare la giornata con dolcezza ed una bella carica energetica.

Se non lo avete mai assaggiato questo è il momento di farlo: seguite i nostri consigli e non ve ne pentirete!

Cos’è un French Toast?

Il French Toast, a differenza di quanto il nome porterebbe a pensare, è una preparazione di origine americana, che poi si è diffusa un po’ in tutto il mondo, con versioni diverse e nomenclature differenti: come “eggy bread”, “german toast”, “gypsy toast”, “poor knights”, o “spanish toast”.

Anche in Francia ovviamente esiste una versione del French Toast: sì tratta del cosiddetto “pain perdu”, che viene servito come colazione, merenda o dessert, con della frutta e panna acida.

In tutti i casi, alla base di questa ricetta ci sono delle fette di pane spesso, tostato o raffermo, “inzuppate” in un mix di uova sbattute con del latte e successivamente fritte nel burro.

Di certo non sì tratta di un piatto da mangiare tutti i giorni, anche perché di calorie ne fornisce in abbondanza, ma può rivelarsi l’idea perfetta per una colazione domenicale da condividere con la propria dolce metà!

Questa è la versione basica del french toast, ma c’è anche una variante un po’ più ricca, che prima della frittura prevede una farcitura interna con della marmellata, come se si trattasse di un sandwich. Sopra poi potete metterci dello zucchero a velo, miele, sciroppo d’acero, frutta, o qualunque altra cosa desideriate, ottima anche una spolverata di cannella.

Se siete più tipi da brunch e amate il salato, niente paura!

Esiste anche una versione salata del French Toast, prima della frittura basterà farcire due fette di pane mettendovi in mezzo prosciutto e formaggio, poi potrete servire il tutto con uova e bacon croccante!

Come preparare un perfetto French Toast

La versione classica del French Toast è davvero molto facile e veloce da preparare, senza contare che per la sua realizzazione bastano davvero 10 minuti e si utilizzano solo ingredienti molto comuni, che senza dubbio già avrete in casa.

Vediamo dunque cosa serve e come cucinare un ottimo French Toast, che a prima vista vi riporterà alle atmosfere parigine romantiche e bohemien.

Ingredienti necessari:

Per la base dovrete procurarvi:

– 2 uova
– 100 ml di latte
– 8 fette di pancarrè, oppure del pan brioche o delle fette di pane raffermo del giorno prima

Invece da servire in accompagnamento o per una farcitura vi serviranno:

– 2 cucchiai di marmellata
– 40 gr di burro
– Zucchero a velo, miele, frutti di bosco

Preparazione

Per preparare i vostri French Toast, per prima cosa, dovete mettete in una terrina le uova insieme al latte e, con l’ausilio di una frusta, mescolare energicamente fino ad ottenere un composto soffice, chiaro ed omogeneo.

Prendete poi le fette di pane: l’ideale è avere a disposizione del pane raffermo del giorno prima, cosi da riuscire anche a riciclarlo senza sprechi. Diversamente potete utilizzare del normale pancarrè o del pan brioche.

In questi casi, per renderlo più croccante e più simile nella consistenza a quella del pane raffermo, vi consigliamo di passarlo solo qualche minuto nel tostapane. Intendendo con questa dicitura quello strumento in grado di tostate le singole fette (maggiori info a questo sito).

Se desiderate realizzare dei French Toast farciti spalmate un velo della vostra confettura preferita sulle fette di pane e chiudetele come se si trattasse di un sandwich; a questo punto passate il tutto nel composto precedentemente preparato. Taluni, poi, prima di friggere passano il toast nella farina, in modo che poi durante la cottura diventi più croccante.

In un’ampia padella antiaderente fate sciogliere il burro, mettetevi i French Toast, fateli cuocere e girateli fino a che non saranno ben croccanti e dorati su entrambi i lati.

Infine sistemateli su un piatto, spolverateli con dello zucchero a velo, poi aggiungete frutta, miele, o sciroppo d’acero e preparatevi a gustare una ricca colazione.

Il risultato è garantito. A noi non resta che augurarvi: Buon appetito!

 

Sara Raggi

Sara Raggi

Ingegnere per tradizione di famiglia, dopo la prima laurea specialistica conseguita nel 2004 al Politecnico di Milano, ho deciso di assecondare il mio spirito creativo e diventare anche architetto. Così, da oramai più di 10 anni, il mio mestiere principale, nonché la mia passione, è proprio quello di progettare ed arredare le case. L’amore per la scrittura però mi accompagna da sempre e per questo, oramai da diverso tempo, scrivo per il web, soprattutto occupandomi di arredamento ed edilizia.
Spero dunque di riuscire a fornirvi preziosi consigli, mettendo a vostra disposizione, non solo la mia esperienza professionale, ma anche quella di mamma di due bimbi e di moglie, che ama vivere la propria casa, ogni giorno, nel migliore dei modi.
Sara Raggi

LEAVE A REPLY