Se state cercando un addolcitore d’acqua semplice e funzionale, in grado di liberarvi per sempre dal problema del calcare, l’avete appena trovato.

L’addolcitore Depuraga rappresenta infatti la soluzione ideale per tutti coloro che vogliono migliorare le condizioni della propria acqua domestica, depurandola dalle sue parti minerali e rendendola più appetibile e salutare.

Per quanto si tratti di acqua potabile, infatti, quella che fuoriesce dai rubinetti di casa è in realtà un’acqua altamente mineralizzata e fortemente indurita dal calcare.

Del resto, il suo sapore vagamente ferroso ne è la chiara dimostrazione. L’utilizzo di un decalcificatore come Depuragua, tuttavia, vi permetterà di addolcirne il gusto e non solo.

Decalcificatore automatico compatto 30 L
11 Reviews
Decalcificatore automatico compatto 30 L
  • Una volta installato e impostato (lingua italiana...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-04-05 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Migliorando le condizioni della vostra acqua domestica, infatti, otterrete dei benefici a livello generale: sia per quanto riguarda la vostra salute, sia relativamente allo stato dei vostri elettrodomestici.

Se siete curiosi di saperne di più in merito ai vantaggi apportati da questo addolcitore e a come dovete fare per ottenerli, non vi resta che proseguire con la lettura. 

– Depuragua addolcitore: scheda tecnica

Iniziamo subito con l’illustrarvi la scheda tecnica dell’addolcitore. In essa sono contenuti tutti i dati numerici che lo riguardano e che vi serviranno per farvi una prima idea delle potenzialità del dispositivo.

Conoscere le caratteristiche tecniche di un prodotto, del resto, rappresenta un primo, necessario passo per arrivare preparati al suo eventuale acquisto.

Dimensioni 40 x 22 x 105 cm
Peso 25 Kg (senza sale)
Numero di persone 4 – 6 persone
Litri giornalieri 2500
Capienza del serbatoio 30 l

 

Come si evince dai dati riportati all’interno della tabella, l’addolcitore Depuragua presenta dimensioni e peso nella media.

Esso è progettato per soddisfare il bisogno d’acqua di nuclei famigliari composti da 4 – 6 persone, per i quali è in grado di decalcificare 2500 litri d’acqua al giorno: un valore molto buono se si considera che è progettato per il solo ed esclusivo utilizzo casalingo.

Per quanto riguarda i restanti dati, invece, avremo modo di approfondirli meglio nella recensione. In essa andremo infatti a valutare con attenzione le effettive capacità di questo decalcificatore, unitamente a tutti i vantaggi che è in grado di garantire.

– Decalcificatore Depuragua: la nostra recensione

Dopo avervi offerto una panoramica delle caratteristiche tecniche dell’addolcitore Depuragua, è tempo finalmente di passare alla recensione vera e propria. In essa, come abbiamo anticipato, approfondiremo nel dettaglio tutti gli aspetti precedentemente accennati: sia quelli tecnici che quelli strutturali. Alla fine sarete voi a emettere il giudizio finale, stabilendo se e quanto questo decalcificatore possa realmente fare al caso vostro.

Decalcificatore automatico compatto 30 L
11 Reviews
Decalcificatore automatico compatto 30 L
  • Una volta installato e impostato (lingua italiana...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2021-04-05 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Design e struttura

Sin dalla prima occhiata di questo addolcitore, ci si rende immediatamente conto di qual è uno dei suoi più importanti punti di forza: la struttura compatta. Il suo intero design è stato infatti progettato allo scopo di ingombrare il meno possibile, così da non rubare spazio prezioso con la sua collocazione e sfruttare piuttosto le zone “morte” della casa, come per esempio nicchie, anfratti e sottoscala.

Per quanto riguarda la sua estetica, Depuragua presenta l‘aspetto standard dei decalcificatori: visto dall’esterno, appare molto simile a un bidone della spazzatura ed è infatti composto da un contenitore grigio sormontato da un coperchio azzurro. Due colori tutto sommato azzeccati, che vi permetteranno di posizionare il depuratore in bella vista senza che risulti un pugno in un occhio.

Nella parte più alta del coperchio è visibile un ampio schermo LCD, grazie al quale vi sarà possibile leggere i dati dell’addolcitore. Ci riferiamo specificatamente ai dati relativi alla sua programmazione, il più importante dei quali riguarda il livello di durezza dell’acqua.

La programmazione risulta infatti molto importante per i futuri utilizzi del vostro Depuragua, in particolare per quanto riguarda il quantitativo di sale da usare e ogni quanto sarà necessario riempire il serbatoio.

Va da sé, naturalmente, che per poter regolare correttamente il dispositivo è di fondamentale importanza conoscere bene tutte le caratteristiche tecniche legate al suo utilizzo.

Caratteristiche tecniche dell’utilizzo

Come altri addolcitori facenti parte di una fascia medio – alta, anche Depuragua presenta il vantaggio di essere compatibile con qualsiasi tipologia di sale: in blocchi, in granuli e in pastiglie, sebbene quest’ultimo tipo sia quello maggiormente consigliato.

Una volta caricato con il sale, l’addolcitore è pronto per compiere il proprio dovere. Come abbiamo indicato nella tabella, esso è progettato per riuscire a decalcificare fino a 2500 litri d’acqua al giorno, riuscendo così a soddisfare le esigenze di nuclei famigliari composti da 4 – 6 persone.

Tale processo avviene per merito della resina contenuta all’interno dell’addolcitore, che è proprio quella che determina la qualità dell’acqua addolcita. Nel caso di Depuragua, parliamo di una qualità superiore ai livelli standard, in quanto la resina utilizzata è di tipo alimentare e non contiene solventi a base di cloro: ciò la rende un materiale davvero speciale, che va a influire positivamente sulla dolcezza della vostra acqua.

Oltre a questo, degna di nota è anche la presenza di un bypass integrato, vale a dire una valvola di controllo dotata di un sistema a vite che serve per miscelare l’acqua in uscita dall’addolcitore con l’acqua di rete. Si tratta di un optional molto importante, che non tutti i dispositivi di questo tipo possiedono di default.

Sotto l’aspetto tecnico, pertanto, questo decalcificatore si conferma essere uno dei migliori presenti sul mercato. Per poter godere delle sue performance elevate, tuttavia, è necessario come prima cosa procedere con la sua corretta installazione e regolazione. Parliamo infatti di due operazioni preliminari d’importanza assoluta che, proprio per questa ragione, sarebbe bene far eseguire da un tecnico specializzato.

Installazione, programmazione e manutenzione

Come abbiamo appena detto, la fase dell’installazione è di fondamentale importanza per poter godere di tutti i benefici che l’addolcitore Depuragua è in grado di garantire. Questo è il motivo per cui sarebbe meglio affidare questa delicata operazione a un idraulico professionista, che provvederà anche a programmare il dispositivo in modo corretto.

Se, tuttavia, volete tentare d’installarlo da soli, dovete tenere conto che le istruzioni in italiano si presentano scarsamente comprensibili e dovrete quindi affidarvi alla vostra manualità personale e ai tutorial su internet.

Una volta terminata l’installazione, il passo successivo da fare è ovviamente quello relativo alla programmazione dell’addolcitore. Per poterlo fare, dovrete pertanto regolare la valvola del bypass, impostando così la durezza dell’acqua sui valori desiderati. Il consiglio, in questi casi, è quello di mantenerla sulla soglia dei 10/15 gradi francesi, onde evitare di privare completamente l’acqua dalle sue parti minerali, rendendola dolce in maniera eccessiva.

In questo vi verrà in aiuto il già citato display, sul quale verranno visualizzati a chiare lettere i dati relativi alla programmazione da voi effettuata. Il ciclo di filtrazione dell’acqua basato sui valori che avrete impostato avviene in circa 60 minuti, trascorsi i quali potrete godere di acqua addolcita secondo i vostri gusti e priva di sedimenti di calcare.

Per quanto riguarda invece la fase successiva, vale a dire quella della manutenzione dell’addolcitore, dovete sapere che questo modello è in grado di auto – pulirsi, effettuando dei lavaggi periodici della resina nel momento in cui dovesse registrare una perdita di efficienza.

Si tratta di una caratteristica comune a tutti i decalcificatori di fascia medio – alta, la stessa cui appartiene il nostro Depuragua. Nel suo caso, tuttavia, il ciclo di rigenerazione risulta ottimo, poiché avviene minimizzando i consumi dell’acqua.

Vantaggi e benefici ottenuti

Dopo aver installato e programmato correttamente il vostro Depuragua, potrete finalmente godervi i vantaggi che questo dispositivo è in grado di offrire. Il processo di addolcimento dell’acqua, infatti, vi permetterà di berla con più gusto, in quanto il suo sapore ne uscirà enormemente migliorato. Potrete perfino dare l’addio definitivo alle bottiglie di plastica, con conseguenti benefici ecologici.

Lo stesso discorso, naturalmente, vale anche per i vostri animali domestici, che potranno finalmente abbeverarsi con l’acqua del rubinetto in totale serenità, in quanto essa si presenterà pura e decalcificata.

Oltre a questo, anche i vostri elettrodomestici ne usciranno migliorati. Liberandovi definitivamente dalle odiose incrostazioni di calcare, Depuragua garantirà infatti lunga vita a lavatrici, lavastoviglie e ferri da stiro, che non avranno praticamente più bisogno dell’anticalcare. Tutto questo per merito di un unico, pratico e funzionale addolcitore.

– Opinioni dei consumatori

Se volete avere la prova pratica dei vantaggi che vi abbiamo elencato, non dovete necessariamente sperimentarli di persona: non subito, almeno. Prima potete infatti dare un’occhiata alle opinioni di coloro che hanno già acquistato l’addolcitore Depuragua e farvi un’idea in base alla loro esperienza.

Le recensioni raccolte denotano impressioni perlopiù positive. A essere lodati sono l’installazione semplice e l’auto – manutenzione eseguita periodicamente dal dispositivo, oltre che il suo funzionamento generale.

Di contro, le lamentele riguardano il manuale d’istruzioni incomprensibile e una certa fragilità dei materiali che, essendo plastici, una volta danneggiati non possono essere sostituiti.

Giunti a questo punto, pertanto, potreste giustamente chiedervi se questo addolcitore sia degno di un acquisto oppure no. Una domanda più che legittima alla quale cercheremo di rispondere nella conclusione.

– Conclusione

Acquistare o non acquistare l’addolcitore d’acqua Depuragua? Rispondere a questa domanda non è facile, in quanto non esiste un’unica risposta. Tutto, infatti, dipende da quello che cercate. I difetti riscontrati nel dispositivo riguardano solamente due aspetti: le istruzioni incomprensibili e la fragilità dei materiali.

Il primo è facilmente risolvibile affidando l’installazione alle mani esperte di un tecnico; il secondo, invece, è più fastidioso, ma non va certo a influenzare negativamente la funzionalità del decalcificatore.

Parliamo pertanto di difetti minori che non offrono valide ragioni per rinunciare all’acquisto di Depuragua, grazie al quale potrete rivoluzionare in maniera positiva il vostro rapporto con l’acqua del rubinetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.