I peli del cane in lavatrice. Siamo certi che, al solo leggere questa frase, molti di voi avranno sospirato con tanto di occhi alzati verso il cielo.

 

Ci riferiamo, naturalmente, a voi fortunati proprietari degli affettuosi quattrozampe che, per quanto non rinuncereste mai alla tenera compagnia dei vostri fedeli amici, fareste invece volentieri a meno dei loro peli e dei danni che, inevitabilmente, essi causano all’interno della casa e ai vostri vestiti, specialmente quando li mettete in lavatrice.

Sapere come eliminare i peli del cane dalla lavatrice, quindi, è una questione di fondamentale importanza: sia per evitare di tiare fuori i panni lavati ancora impregnati del pelo dei nostri animali, sia per scongiurare potenziali danni all’elettrodomestico.

In questa piccola guida, quindi, vedremo di affrontare il problema una volta per tutte, presentando quattro infallibili trucchi atti a eliminare definitivamente la presenza di peli all’interno della nostra lavatrice.

– La lavatrice piena di peli: come risolvere il problema?

Che l’amore che nutriamo verso i nostri cani sia sconfinato è cosa certa e sicura. Il sentimento che avvertiamo per loro, solitamente, è inversamente proporzionale all’odio che invece proviamo per i loro peli che, soprattutto nei periodi di muta, si disperdono in ogni angolo della casa e… della lavatrice!

Del resto è normale: noi ci sporchiamo i vestiti di pelo, li buttiamo in lavatrice per lavarli, ma questi non si staccano, cosicché, quando tiriamo fuori i panni, li troviamo lavati ma comunque ancora impregnati di pelo.

Non solo. Ci accorgiamo anche che parte del pelo è rimasto nella lavatrice, compromettendo così sia i lavaggi futuri, che il funzionamento stesso dell’elettrodomestico. Come fare?

Quelli che stiamo per proporre sono quattro infallibili trucchi già sperimentati che, se non eliminano completamente il problema, quantomeno aiutano a ridurlo drasticamente, il che già non sarebbe affatto male. Vediamo quindi di scoprire insieme quali sono e come metterli in atto con successo.

Quattro trucchi per eliminare i peli del cane dalla lavatrice

Abbiamo visto come il nemico peggiore di noi amanti dei cani sia proprio il loro pelo che, nonostante il grande piacere che proviamo nell’accarezzarlo, ce ne da molto meno quando lo ritroviamo in lavatrice insieme ai nostri vestiti.

Qui di seguito, dunque, vengono elencati quattro infallibili trucchetti utilissimi per eliminare i peli del cane dalla lavatrice e farci vivere il rapporto con il nostro amico peloso in maniera più serena.

Ecco come bisogna fare:

  1. Sbattere i capi prima di metterli nella lavatrice

Quella di sbattere i capi prima d’infilarli in lavatrice può sembrare una cosa banale e scontata, ma non è assolutamente così.

Quando ci apprestiamo a compiere un lavaggio, infatti, ciò su cui ci concentriamo solitamente è la divisione degli indumenti per colore, dimenticandoci, nel frattempo, dell’importanza di sbatterli allo scopo di far scendere tutti i peli che sono rimasti attaccati, aiutandoci magari anche con una spazzola.

Questo vale anche e soprattutto per le calze, specie se siamo abituati ad andare in giro scalzi per casa: così facendo, infatti, raccoglieremo inevitabilmente tutti i peli depositatisi sul pavimento e sbattere i calzini prima di metterli in lavatrice diventerà quindi un’operazione fondamentale e necessaria.

Il tempo che avremo l’impressione di perdere in questa noiosa incombenza, in realtà sarà tanto di guadagnato.

2. Lavare i panni con l’aceto

Questo trucchetto, da sfruttare per la fase del lavaggio, potrebbe forse far storcere un po’ il naso, ma è una reazione del tutto sbagliata. L’aggiunta di un bicchierino d’aceto (la quantità che ci sta in una tazzina da caffè, per intenderci) può infatti rivelarsi molto utile nell’aiutarci a eliminare i peli del cane dalla lavatrice.

Esso, inoltre, non solo non farà puzzare i nostri vestiti come molti erroneamente pensano, ma funziona anche come un ottimo ammorbidente. Della serie: due piccioni con una fava!

3. Mettere una spugna nella lavatrice

Avete presente le classiche spugne da cucina con un lato più morbido e uno più rigido? Ecco. Buttarne una nel cestello insieme ai nostri vestiti può rivelarsi un altro eccellente metodo in grado di aiutarci a eliminare il pelo del cane dalla lavatrice.

La spugna, infatti, girando insieme ai panni, assorbirà tutti quei peli e pelucchi rimasti ancora attaccati dopo il precedente lavoro di sbattimento operato sui vestiti prima di metterli a lavare.

4. Utilizzare prodotti atti a catturare i peli nella lavatrice

Un altro trucco che può rivelarsi molto utile nella nostra lotta contro i peli consiste nell’usare prodotti cattura peli in lavatrice.

Un esempio classico sono le cosiddette “Pet Bag”, ossia delle grosse buste nelle quali è possibile inserire gli indumenti quando li si mette a lavare: esse sono in grado di consentire il lavaggio dei capi al loro interno, trattenendo al contempo i peli ed evitando così che entrino in contatto con la lavatrice e con gli altri indumenti.

Il loro utilizzo, in questo caso, è particolarmente raccomandato per i capi specifici dei nostri pelosetti, come ad esempio i simpatici cappottini che vengono solitamente fatti indossare ai cani di piccola taglia.

Un altro prodotto che può rivelarsi utile per eliminare i peli del cane dalla lavatrice, e che agisce sui nostri vestiti, è la pallina cattura peli. Anche questa s’infila nel cestello insieme ai panni e, durante il lavaggio, svolgerà la stessa funzione della spugna di cui abbiamo precedentemente parlato.

– Conclusioni

Abbiamo visto come eliminare i peli del cane dalla lavatrice sia uno dei problemi maggiormente sentiti da noi amanti degli animali. Avere un cane in casa, si sa, porta inevitabilmente al fatto di dover necessariamente convivere anche con il suo pelo, con tutte le conseguenze che ne derivano.

Se vederlo disperdersi sui nostri divani e sui nostri mobili ha il potere d’infastidirci, vederlo in lavatrice è ovviamente molto peggio: questo perché, come si è detto, si tratta di un elettrodomestico delicato e la presenza di peli sui vestiti che mettiamo a lavare può arrivare a condizionarne il funzionamento.

Ci auguriamo pertanto che, grazie ai piccoli trucchetti che vi abbiamo proposto, tornerete a vivere il rapporto con i peli dei vostri animali con maggiore serenità, godendovi lunghe sessioni di coccole con la certezza che, anche se i vostri vestiti ne usciranno ricoperti di peli, ormai sapete come eliminarli.

Eliana Tagliabue

Scrittrice per vocazione, dopo la laurea in Lettere e svariate collaborazioni con le testate web, inizia a collaborare con Casina Mia, appassionandosi alla casa, intesa sia come tematica che come luogo di lavoro.
Eliana Tagliabue

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.