Sapere come arredare la cucina in stile country rappresenta il primo passo per adottare questo particolare stile d’arredamento. L’arredo country permette infatti di dare vita a un’atmosfera piacevolmente calda e conviviale, perfetta per un locale come la cucina.

Per poter ottenere questa particolare resa estetica, tuttavia, è necessario conoscere nel dettaglio le caratteristiche dello stile, così da interpretarlo correttamente nel momento in cui lo si adotta per la propria cucina.

Scopo della nostra guida è infatti quello di approfondire l’arredamento delle cucine country chic ma, per poterlo fare, dobbiamo innanzitutto rispondere a una domanda fondamentale: cosa significa stile country?

– Come arredare una cucina in stile country? Ecco le caratteristiche che deve possedere

Stile country significa letteralmente “stile di campagna”. Arredare un locale secondo i dettami di questo stile significa pertanto arricchirlo di un’atmosfera bucolica, non dissimile da quella che si respira nei casali immersi nella natura.

Per ottenere questa peculiare resa estetica, tuttavia, è di fondamentale importanza servirsi di specifici materiali, tessuti e colori, a maggior ragione se il locale oggetto dell’arredo country è la cucina: l’ambiente conviviale per antonomasia, nonché il più adatto a essere arredato con questo stile. Andiamo quindi a scoprire, più nel dettaglio, quali sono le caratteristiche di una cucina country.

L’importanza del tavolo da pranzo

Nella cucina country il tavolo da pranzo assume un’importanza primaria. Esso diviene infatti il simbolo concreto dell’atmosfera conviviale che caratterizza questo stile, motivo per cui dovrebbe essere posizionato al centro della stanza, con relative sedie.

Il materiale dominante dev’essere il legno, meglio se nelle calde tonalità del marrone e, per una resa perfetta, le sedie dovrebbero possedere una seduta in paglia. In alternativa puoi dotarle di cuscini colorati, optando per tonalità accese e vivaci.

tavolo country

Per quanto riguarda invece il resto dei mobili, in una cucina country non dovrebbe mai mancare una bella credenza in legno, meglio se usurato. Le ante dovrebbero essere rigorosamente in vetro, così da lasciare il contenuto in bella mostra e creare così un effetto in pieno stile “Casa nella prateria”!

Materiali naturali di colori accesi

In una cucina in stile country le tonalità accese e vivaci dovrebbero sempre farla da padrone ed essere abbinate a tessuti e materiali naturali. Un esempio classico, a questo proposito, è quello che prevede di adottare una parete in cotto rosso, con tanto di mattoni a vista.

cucina country con mattoni

Per il pavimento è invece consigliabile optare per un rivestimento in legno, meglio se grezzo e ricco di irregolarità naturali.

Tessuti floreali e quadrettati, tende in lino o cotone e, in generale, l’adozione di materie prime naturali rappresentano tutti elementi imprescindibili dello stile country, anche se molto dipende dal tipo di country che intendi adottare.

Se, per esempio, dovessi prediligere tonalità più chiare e tinte pastello, nulla ti vieta di adottarle, ottenendo così una resa finale che strizza l’occhio al più elegante stile shabby chic.

cucina shabby chic

Gli accessori: il tocco finale

Nella perfetta cucina in stile country, gli accessori assolvono una funzione fondamentale. Sulle mensole in legno dovrebbero infatti fare bella mostra di sé barattoli in vetro contenenti la pasta e le varie spezie, con tanto di etichette.

I servizi di piatti e di tazze dovrebbero essere acquistati ai mercatini e nei negozi dell’usato, in quanto il design retrò è pressoché d’obbligo.

Oltre a questo, puoi anche adottare qualche decorazione naturale per abbellire il tutto: una pianta o un cesto di vimini colmo di frutta sono l’ideale per veicolare quel messaggio di semplicità genuina tipico dello stile country.

cucina country con barattoli

– Arredare una cucina country chic con i brand giusti

Arrivato a questo punto, potresti giustamente domandarti a chi devi rivolgerti per dare vita alla perfetta cucina country. In commercio, infatti, esistono molti brand e marchi specializzati che propongono bellissime cucine, ma saranno tutti a buon mercato?

La verità è che, come esistono marchi di fascia alta, ne esistono altrettanti di fascia media o bassa e sono tutti accomunati da una caratteristica basilare: il fatto di permetterti di arredare la tua cucina in stile country, nel rispetto del budget che hai a disposizione.

Chiarito questo, andiamo a scoprire insieme quali sono i brand migliori ai quali ti puoi affidare, partendo da quelli di fascia più bassa e salendo via via fino ai nomi più prestigiosi.

Brand low cost

  • Ikea: un nome, una garanzia. Se il tuo budget non è altissimo, qui troverai un sacco d’idee a buon mercato per realizzare la tua cucina country.
  • Stosa: il brand simbolo del made in Italy, perfetto per ottenere una cucina country in perfetto stile italiano.
  • Gran Casa: altro marchio alla portata di tutte le tasche che, pur non essendo specializzato in cucine, ti offre comunque delle ottime ispirazioni.

Brand di fascia medio – alta

  • Scavolini: un marchio che non ha bisogno di presentazioni;
  • Aran Cucine: brand specializzato nell’offrire bellissime cucine country in legno.

– Conclusione: come rendere country una cucina moderna?

Se sei arrivato a leggere fino a qui, ti sarai fatto una panoramica completa delle cucine country e dovresti quindi essere in grado di adottare questo stile d’arredamento un po’ retrò in una moderna cucina tecnologica.

Del resto, come ti abbiamo spiegato, è sufficiente arredarla con gli accessori giusti, senza per questo dover rinunciare alle comodità dei giorni nostri. E, poiché riteniamo che un’immagine valga più di mille parole, di seguito ti proponiamo tre foto di altrettante cucine country moderne, a dimostrazione di quanto abbiamo detto finora.

come arredare cucine country

come arredare cucine country

come arredare cucine country

Scarica la guida gratuita di Abitativo®

Eliana Tagliabue