Tra i tanti modi di decorare e abbellire le pareti di casa, i quadri si piazzano senza alcun dubbio al primo posto. Che si tratti di fotografie, stampe o dipinti, poco importa: l’effetto ottenuto è sempre e comunque “wow”.

L’unico svantaggio è dato dall’inevitabile utilizzo dei chiodi, colpevoli di creare degli antiestetici buchi sulla parete. Ma siamo certi che il loro utilizzo sia davvero l’unica soluzione possibile?

In questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio come appendere quadri senza chiodi, proponendoti una serie di alternative interessanti che ti permetteranno di decorare le pareti di casa… senza bucarle!

– Come appendere i quadri senza chiodi: 5 soluzioni alternative

Sapere come attaccare un quadro senza i chiodi, in alcuni casi, può rivelarsi un’indispensabile risorsa. Magari abiti in un appartamento in affitto, motivo per cui ti è impossibile bucare le pareti.

Oppure la casa è tua, ma la parete in questione presenta un rivestimento di pregio o è situata in prossimità delle tubature: qualunque sia la ragione, esistono situazione nelle quali è di fondamentale importanza sapere come attaccare i quadri senza i chiodi.

Le 5 soluzioni che ti proponiamo qui di seguito sono state pensate per risolvere problematiche di questo tipo, evitandoti al contempo di danneggiare la superficie delle tue pareti, riempiendola di antiestetici buchi. Vediamole insieme.

come appendere quadri senza chiodi

1. Colla

Un primo ed efficace sistema di attaccare i quadri senza fare i buchi consiste semplicemente… nell’incollarli alla parete! Proprio così: in commercio esistono specifici collanti realizzati in materiali che rendono l’incollaggio particolarmente potente e sicuro, anche quando si tratta di sostenere materiali di un certo peso.

Naturalmente la colla che fa miracoli non esiste, motivo per cui è sempre bene leggere attentamente le avvertenze riportate sulla confezione del prodotto, onde assicurarsi che il collante in questione sia effettivamente adatto per i propri scopi e che il quadro o la cornice da appendere non superino il peso massimo indicato.

Lo svantaggio di questo metodo, tuttavia, è dato dal fatto che, una volta incollato, il quadro non potrà più essere rimosso. Spostarlo significherebbe infatti dover fare i conti con una patina di colla che, oltre a essere bruttissima da vedere, sarebbe anche complicato eliminare del tutto.

2. Strisce biadesive

Le strisce biadesive rappresentano una soluzione ottimale per attaccare foto al muro senza chiodi. Se infatti possiedi delle fotografie particolarmente belle o con un forte valore affettivo, puoi anche decidere di appenderle alla parete così come sono, senza l’aggiunta di alcuna cornice. Per farlo, tuttavia, ti servirà un apposito adesivo per appendere i quadri.

Command Strisce Appendi Quadri Adesive...
  • Adesione ottima senza danni, si fissano saldamente...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2024-04-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Le strisce vanno infatti applicate lungo il bordo del poster/stampa/fotografia da appendere, con una lieve pressione delle dita, per poi stendere il disegno sul muro e premere nuovamente al fine di garantire un incollaggio perfetto.

Offerta
Command Strisce Appendi Quadri Adesive...
  • DECORAZIONE SENZA DANNI: puoi dire addio a buchi,...
  • NESSUN ATTREZZO NECESSARIO: potrai appendere...
  • FORTI E VERSATILI - Le strisce Command aderiscono...
  • RIMOZIONE SENZA LASCIARE RESIDUI - le strisce se...
  • INCLUDE: 8 coppie di strisce appendiquadri medie,...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2024-04-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Il vantaggio di questo sistema, oltre al fatto di offrire adesivi di varie dimensioni, è quello di riuscire ad appendere senza i chiodi praticamente qualsiasi cosa: anche quadri dotati di una leggera cornice. Lo svantaggio, di contro, è dato dal fatto che in caso di errori è assai difficile rimediare, motivo per cui è sempre consigliabile prendere bene le misure e stabilire una posizione sulla parete il più precisa e definitiva possibile.

3. Ganci adesivi

I ganci per quadri senza chiodi rappresentano un altro eccellente sistema di abbellire la tua parete senza riempirla di antiestetici buchi. Come il loro stesso nome suggerisce, si tratta di pratici gancetti dotati di un adesivo sul retro, grazie al quale possono essere facilmente applicati sulla parete.

Una volta fissati, potrai usarli per appendere i quadri senza i chiodi, contando anche in questo caso su un ottimo e sicuro fissaggio. Questo metodo viene particolarmente sfruttato per le pareti dotate di un rivestimento che potrebbe danneggiarsi facilmente, come per esempio le piastrelle o la carta da parati.

Haoh 10 Pezzi Ganci Adesivi per Quadri,...
  • ✨🖼【Adesivi ganci per quadri】Sei ancora...
  • ✨🖼【No Foratura】Solo autoadesivo, no...
  • ✨🖼【Adesivo Potente】Con la colla di alta...
  • ✨🖼【Facile da installare】No foratura,...
  • ✨🖼【Ampia applicazione】Ideale per...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2024-04-23 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

4. Griglia da parete

Appendere i quadri senza fare buchi può rappresentare anche un piacevole stimolo per la tua creatività perché, che tu ci creda o no, è possibile risolvere il problema e, allo stesso tempo, dare vita a piccoli capolavori artistici. In che modo? Per esempio servendoti di una “griglia da parate”.

Con quest’espressione ci riferiamo a una costruzione reticolata che può essere realizzata in vari materiali e che presenta per l’appunto l’aspetto di una griglia. Può perfino trattarsi di un semplice pallet che, sfruttando la sua struttura solida, dovrai semplicemente appoggiare alla parete di tuo interesse, senza alcun tipo di fissaggio. O, al massimo, creando un punto d’aggancio nella parte superiore con l’aiuto dei già citati gancetti adesivi.

Una volta che la tua griglia sarà addossata alla parete e si troverà in posizione stabile, potrai sbizzarrirti a ricoprirla di fotografie, poster, disegni e dipinti senza cornice, fissandoli con delle semplici mollettine e creando così una sorta di fantasioso e creativo “murales” domestico!

come appendere quadri senza chiodi con griglia

5. Washi tape

Concludiamo ufficialmente la nostra “top 5” dei sistemi su come appendere al muro senza i chiodi suggerendoti un altro metodo particolarmente creativo e bello da vedere: il washi tape. Si tratta di una striscia adesiva che, a differenza di quelle classiche, si presenta colorata ed esteticamente accattivante: perfetta per incorniciare i quadri sulla parete.

Anche questo metodo, pertanto, è pensato per il fissaggio dei quadri senza chiodi, con la differenza che gli adesivi in questione non devono essere incollati sul retro, bensì sul davanti, in quanto presentano in tutto e per tutto l’aspetto di bellissime cornici decorative.

Il vantaggio di un sistema di questo tipo, oltre a fatto di attaccare senza i chiodi, è quello di poter dare vita a graziose composizioni creative, unendo insieme foto, cartoline, poster e perfino ritagli dai giornali: il tutto con una stupenda cornice adesiva come filo conduttore.

come appendere quadri senza chiodi washi tape

– Come appendere i quadri senza chiodi: l’importanza di scegliere la soluzione giusta

Sapere come appendere i quadri senza chiodi rappresenta un primo, fondamentale passo per non danneggiare l’estetica della parete con antiestetici buchi, a maggior ragione se dotata di un rivestimento particolarmente delicato. Il secondo passo è quello di saper individuare la soluzione più giusta a seconda dei casi, per non rischiare di rovinare il risultato finale.

Noi ti abbiamo infatti proposto cinque diverse soluzioni, ma a sta a te stabilire quale sia la migliore, a seconda di ciò che intendi appendere sulla parete. Se, per esempio, sei un amante delle fotografie, potresti optare per disporle su una griglia, o creare un’affascinante composizione con l’aiuto del washi tape. Le fotografie, infatti, sono quelle che meglio si prestano a queste due originali soluzioni.

Se, al contrario, sei un inguaribile tradizionalista e prediligi i classici quadri comprensivi di cornice, allora i ganci adesivi sono l’ideale: da un lato, ti garantiranno un eccellente fissaggio senza chiodi; dall’altro, sorreggeranno perfettamente il peso della cornice.

come appendere quadri senza chiodi cornice

Le strisce biadesive, pur rappresentano anch’esse un sistema eccellente di attaccare un quadro al muro senza i chiodi, sono consigliate soprattutto per i poster, che non necessitano della cornice. Dato il loro peso inconsistente, infatti, non creeranno problemi agli adesivi posti sul retro, che li terranno fissati al muro senza rischiare di farli cadere.

Per quanto riguarda infine la possibilità di usare la colla per fissare al muro senza i chiodi, rappresenta anch’essa una possibile soluzione, come del resto ti abbiamo suggerito. A differenza di tutte le altre opzioni, tuttavia, questa è quella più “definitiva” e non è certo l’ideale da applicare su un rivestimento di un certo pregio.

In conclusione, pertanto, la decisione finale spetta a te. Attaccare al muro senza i chiodi, come hai potuto vedere, è una possibilità concreta e tangibile: il trucco consiste semplicemente nel saper scegliere l’alternativa migliore.

– Conclusioni

Se sei arrivato a leggere fino a qui, ti sarai fatto un’idea precisa su come appendere i quadri senza i chiodi. I vantaggi di questa soluzione sono indubbiamente numerosi e hanno più che altro a che fare con il mantenimento dell’estetica del muro, che in questo modo non viene minimamente danneggiata.

In aggiunta al semplice fattore estetico, occorre poi tenere in considerazione anche gli aspetti più strettamente funzionali. Come ti abbiamo già accennato, infatti, ci sono precise situazioni nelle quali non hai il permesso di bucare il muro, come per esempio quando sei in affitto.

In alcuni casi può risultare perfino rischioso, come appunto quando ci sono di mezzo le tubature. Questi esempi, che ti abbiamo già proposto, non hanno nulla a che vedere con l’estetica, ma rappresentano delle motivazioni ancora più valide per sfruttare le soluzioni che ti abbiamo proposto, le quali ti permetteranno di appendere alla parete tutto quello che desideri, senza dover usare i chiodi.

Luca Padoin