Attualmente la scelta più comune per quanto riguarda i pavimenti di casa è di certo il parquet. Elegante e raffinato, naturale, caldo ed accogliente, il parquet si presta alla perfezione ad essere inserito in qualunque ambiente, tanto è vero che oggi sempre più frequentemente viene posato anche in bagno ed in cucina, creando uno sfondo comune e continuo in tutta la casa.

Inoltre non esiste uno stile d’arredo che non si presti all’impiego del parquet: è perfetto nelle ambientazioni più eleganti e ricercate, ma anche nelle abitazioni spiccatamente moderne, così come si adatta benissimo a case country, rustiche, ma anche hi-tech.

A conti fatti non esiste uno stile che non riesca ad essere abbinato al parquet, anche perché questo può essere declinato davvero in infinite varianti diverse!

Parquet può voler dire cose molto diverse tra loro

Quando si parla di parquet e pavimenti in legno però ci si può riferire non solo a cose “tecnicamente” molto diverse: ci sono pavimenti in legno massello, piuttosto che altri prefiniti o laminati; parquet che vanno inchiodati, altri incollati ed altri ancora da posare flottanti a secco.

Oltre che di supporti, materiali e modalità di posa, però, è necessario occuparsi anche del fatto che esistono tantissimi formati diversi e la scelta dell’essenza, della colorazione e del tipo di venatura e di trattamento superficiale preferito fanno una profonda differenza.parquet o laminato

Se è vero che il parquet si presta alla perfezione ad incarnare qualunque stile architettonico e d’arredo, è altrettanto vero che ogni stile ed ogni casa ha bisogno del suo parquet, uno qualunque non è detto vada bene!

Cosa influenza la scelta del parquet perfetto

Sono molte le cose da tener presenti quando ci si accinge a scegliere il formato ed il colore di parquet da posare nella propria casa: il gusto personale ha il suo peso, ma, a dispetto di quanto possiate credere, non è tutto! Un determinato parquet può piacervi tantissimo se lo vedete in casa di amici o all’interno di uno showroom, ma a casa vostra potrebbe risultare orribile!

Innanzitutto è una questione di spazi: dovete capire quanto è grande la vostra casa, che conformazione ha in pianta, ma anche quanto pensate di riempirla. Poi dovete capire quale tipologia di elementi d’arredo desiderate accostare al parquet prescelto: specie se si tratta di mobili in legno dovrete fare molta attenzione, senza dimenticarvi che il colore non è tutto anche lo stile fa la differenza.

In pochi ci fanno caso, ma, in qualunque abitazione, anche l’aspetto di porte ed infissi ha il suo peso: un parquet scuro stona con delle porte e dei telai di finestre realizzati sempre in legno, ma in essenza chiara totalmente di versa da quella del parquet prescelto, mentre con il bianco andrà benissimo.

Stesso discorso vale per il trattamento murario e per il colore delle pareti, anche se in questo caso rimediare ad un errore è più semplice, vi basterà ritinteggiare!

Come abbinare i mobili al parquet

In via del tutto indicativa vogliamo darvi qualche dritta per abbinare il colore del parquet ai vostri mobili e vice versa.

Parquet scuro e colore dei mobili

Se amate il parquet scuro ed avete una casa abbastanza grande che vi consente di posarlo senza problemi, allora, cercate di creare un bel contrasto abbinandovi mobili chiari.

Seguite questo consiglio il più possibile, quanto meno con i tessili e gli imbottiti: non solo tende, tappeti e cuscini, ma anche divani, poltrone e sedie il tutto dovrebbe essere bianco, panna, avorio o crema.

Anche le pareti dovranno replicare le medesime tonalità: la parola d’ordine in questi casi dev’essere contrasto.

Specie se la vostra casa è arredata in stile classico, come spesso avviene quando si opta per un parquet scuro, difficilmente vi priverete di mobili in legno. In tali frangenti però assicuratevi che la tinta stia bene con quella del vostro pavimento e magari per il piano del tavolo da pranzo optate per un raffinato cristallo extra chiaro.

Parquet chiaro e colore dei mobili

Il parquet chiaro è perfetto per le case moderne e anche per quelle di piccole dimensioni, in quanto visivamente tende ad ampliare la superficie dei vostri locali. Anche in questo caso arredi bianchi saranno perfetti, ma vi potrete sbizzarrire anche con l’uso del colore, che si presta bene anche per vivacizzare le pareti, senza mai osare con mobili troppo imponenti, solenni e scuri.

Le soluzioni oggi in commercio sono davvero infinite. Nella scelta del parquet perfetto, sfoderate tutto il buon gusto di cui siete dotati e ricordatevi di tenere ben presente ogni cosa ed ogni aspetto della questione!

Sara Raggi

Sara Raggi

Ingegnere per tradizione di famiglia, dopo la prima laurea specialistica conseguita nel 2004 al Politecnico di Milano, ho deciso di assecondare il mio spirito creativo e diventare anche architetto. Così, da oramai più di 10 anni, il mio mestiere principale, nonché la mia passione, è proprio quello di progettare ed arredare le case. L’amore per la scrittura però mi accompagna da sempre e per questo, oramai da diverso tempo, scrivo per il web, soprattutto occupandomi di arredamento ed edilizia.
Sara Raggi

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.