Se possiedi una porta blindata potresti esserti interrogato in merito all’effettiva sicurezza della sua serratura.

Magari temi che sia un modello vecchio, ormai usurato dal passare del tempo. O forse la chiave non gira più con la stessa facilità di prima. Oppure ti è capitata l’eventualità peggiore: un tentativo di scasso che, fortunatamente, non è andato a buon fine.

Quale che sia il motivo, hai iniziato a pensare che forse dovresti cambiare la serratura della porta blindata: un’idea che dovresti assolutamente mettere in pratica e nella mini – guida di oggi ti spieghiamo quando dovresti farlo e perché.

– Serratura della porta blindata: caratteristiche e tipologie

Il motivo principale che ti ha spinto a installare una porta blindata è ovviamente legato all’elevato grado sicurezza che garantisce. Molte persone, infatti, magari a seguito di un furto, decidono di ricorrere a questa tipologia di serramento, nella speranza che il triste episodio non si ripeta mai più.

Stante il fatto che prevedere il comportamento dei ladri è impossibile e che loro per primi s’impegnano ogni giorno a ideare nuovi modi di scassinare le porte, è sicuro che optando per la solida serratura di una porta blindata li metterai quantomeno in difficoltà, a patto di scegliere un modello con le giuste caratteristiche.

cambiare serratura porta blindata per ladri

Le serrature delle porte blindate possono infatti essere:

  • a doppia mappa: una soluzione ormai superata e sconsigliata, in quanto i ladri hanno imparato ad aprile con facilità;
  • a cilindro europeo: la serratura attualmente più diffusa e richiesta, proprio in virtù dell’elevata sicurezza che è in grado di assicurare;
  • digitale: una soluzione all’avanguardia che ti permette di aprire la porta sia con le classiche chiavi, sia attraverso sistemi più complessi quali tessere magnetiche, codici alfanumerici e perfino impronte digitali e scanner retinici.

Come puoi vedere tu stesso, pertanto, ciascuna serratura possiede caratteristiche specifiche, nonché costi molto diversi. Sta a te decidere quale modello installare, consapevole del fatto che, prima o poi, dovrai anche affrontare il problema della sua sostituzione.

– Quando e perché cambiare la serratura della porta blindata

I motivi per cambiare la serratura della porta blindata sono solitamente legati a tre problematiche principali, che rappresentano altrettante cause che possono portarti a prendere questa decisione. Vediamo insieme quali sono.

Usura e/o malfunzionamento della serratura

Una serratura montata da tanto tempo potrebbe iniziare a manifestare i segni dell’usura, che di solito si traducono in un suo malfunzionamento. Più nello specifico, potresti notare che la chiave non gira più con la facilità di prima, che a volte s’inceppa e che, in generale, aprire e chiudere la porta blindata è diventato complicato. Questo potrebbe significare che la tua serratura non funziona più molto bene ed è quindi giunta l’ora di cambiarla.

Effrazione tentata o riuscita

Una sera rientri a casa come sempre, dopo una dura giornata di lavoro, ma ad attenderti c’è una brutta sorpresa: la tua porta blindata non è chiusa come l’avevi lasciata ma, al contrario, è stata forzata in tua assenza e casa tua è stata messa sottosopra dai ladri.

In questo caso non hai altra scelta: devi necessariamente cambiare la serratura, magari sostituendola con un modello più moderno e resistente. Un discorso che vale ovviamente anche se il tentativo di furto non è andato a buon fine, in quanto i serramenti interni potrebbero comunque essere stati danneggiati.

“Aggiornamento” della serratura

Anche se la tua serratura funziona ancora bene e non hai mai subito tentativi di effrazione, se l’hai installata da diversi anni sarebbe comunque opportuno “aggiornarla”, sostituendola con un modello più attuale e tecnologico. Ciò vale soprattutto nel caso in cui si tratti di un vecchio serramento a doppia mappa, nel qual caso la sostituzione è fortemente consigliata!

cambiare serratura porta blindata

– Conclusione: a chi rivolgersi per il cambio delle serrature?

La sostituzione delle serrature delle porte blindate è un lavoro che richiede una certa perizia, motivo per cui non è assolutamente affrontabile con il fai da te, a meno che tu non sia un fabbro qualificato.

Per ottenere un lavoro eseguito a regola d’arte, infatti, devi rivolgerti al miglior fabbro che conosci, ossia una persona esperta in materia che conosca molto bene i prodotti installati. Solo in questo modo potrai garantire alla tua casa e alla tua famiglia tutta la sicurezza necessaria.

Scarica la guida gratuita di Abitativo®

Eliana Tagliabue