Acquistare un set di pentole Bialetti rappresenta senz’altro una scelta molto valida, in quanto si tratta di un brand che ha saputo realizzare batterie di qualità molto elevata e dall’utilizzo decisamente versatile.

Del resto, ciascuno di noi è consapevole di quanto pentole e tegami possano influenzare il nostro modo di cucinare.

IMMAGINEPRODOTTODETTAGLI
  • ✔ Pezzi: 10
  • ✔ Diametri: 16-24cm
  • ✔ Ci Piace: Resistenza e materiali
Controlla Prezzo
  • ✔ Pezzi: 10
  • ✔ Diametri: 16-24cm
  • ✔ Ci Piace: Tutti i piani cottura
Controlla Prezzo
  • ✔ Pezzi: 13
  • ✔ Diametri: 16-28cm
  • ✔ Ci Piace: Versatilità
Controlla Prezzo
  • ✔ Pezzi: 10
  • ✔ Diametri: 16-24cm
  • ✔ Ci Piace: Pratica ed elegante
Controlla Prezzo

Questa guida, dunque, è dedicata a scoprire le caratteristiche e le potenzialità delle batterie a marchio Bialetti: esse, come abbiamo detto, sono disponibili in diversi modelli, ciascuno dei quali dotato di specifiche proprie.

A voi il compito di stabilire quali di questi set risulti il più idoneo alle vostre esigenze.

– Batteria di pentole: com’è fatta e da quali elementi si compone

Prima di passare a illustrarvi i vari modelli realizzati dal brand Bialetti, riteniamo opportuno introdurre l’argomento spiegando che cosa sia una batteria di pentole o, per meglio dire, quali sono gli elementi che la compongono.

In questo modo, infatti, la successiva presentazione dei set Bialetti risulterà molto più fruibile e d’immediata comprensione.

Da cosa è composta una batteria di pentole?

Quando parliamo di “batteria di pentole” ci riferiamo a un set composto da vari tipi di tegami, il cui numero complessivo varia a seconda del modello, mentre la tipologia e la destinazione di ogni pentola rimangono sempre più o meno le stesse. Nello specifico quindi abbiamo:

  • le pentole destinate al piano cottura, sia quello classico che quello a induzione;
  • le pentole per il forno tradizionale;
  • le pentole per il forno a microonde.

Si tratta di una distinzione molto importante, in quanto i tegami vengono realizzati in materiali diversi proprio a seconda dell’utilizzo al quale sono stati destinati ed è quindi fondamentale non confonderli tra loro. L’ideale, infatti, sarebbe quello di sistemarli in appositi scomparti separati proprio basandosi sulle diverse destinazioni delle singole pentole.

Per quanto riguarda invece le tipologie di pentole di cui è composta una batteria, occorre sottolineare che esse possono variare a seconda del modello ma, generalmente, troviamo sempre i seguenti elementi:

  • una casseruola;
  • due pentole alte;
  • due padelle;
  • due teglie da forno, delle quali una destinata alle pietanze dolci e l’altra a quelle salate;
  • un tegame;
  • un pentolino per riscaldare le bevande calde.

Va da sé, naturalmente, che i suddetti tegami sono acquistabili anche separatamente, ossia non devono necessariamente essere inclusi in una batteria preconfezionata. Vero è, tuttavia, che compare un set già fatto ci semplifica molto la vita e resta pertanto la soluzione più semplice e veloce.

Batteria di pentole: i materiali

Una questione che occorre tenere presente nel momento in cui si acquista una batteria di pentole riguarda i materiali delle stesse: questo perché il materiale con cui viene realizzato un tegame tende inevitabilmente a condizionarne la destinazione. Vediamo come.

  • Acciaio: pur trattandosi del materiale in assoluto più diffuso, ha il difetto di non essere antiaderente e di poter essere sfruttato soltanto per il piano cottura.
  • Rame: a differenza dell’acciaio, possiede il merito di essere un ottimo conduttore di calore ma, senza un’adeguata e attenta manutenzione, tende purtroppo ad ammuffirsi e rovinarsi. Anche questo materiale è sfruttabile soltanto per il piano cottura, ma con il vantaggio di poterlo usare anche per il fornello a induzione.
  • Alluminio: potenzialmente sfruttabili anche per il forno tradizionale, le pentole realizzate con questo materiale si rivelano poco resistenti all’usura del tempo, nonostante conducano il calore molto bene.
  • Terracotta: materiale idoneo soltanto a essere utilizzato per il forno o la cottura a bagno maria, che presenta però il difetto di rilasciare sostanze in grado di alterare il sapore dei cibi.
  • Antiaderente: materiale in assoluto tra i più richiesti, offre il grande merito d’impedire al cibo di attaccarsi ed è facilissimo da pulire.
  • Titanio: anche questo materiale è perfetto per offrire una perfetta antiaderenza e in più è un ottimo conduttore di calore.
  • Vetro temperato: materiale ideato soltanto per il forno, sia quello classico che i modelli a microonde.

Come possiamo vedere, dunque, i materiali con cui possono essere realizzate le pentole sono davvero moltissimi e ciascuno risulta idoneo solo per determinate destinazioni e utilizzi.

Alla fine, tuttavia, non bisogna scordarsi che, a prescindere dalle nostre decisioni, ciò che conta è soltanto una cosa: il fatto di accertarsi che le pentole da noi scelte siano lavabili in lavastoviglie.

– Pentole Bialetti: le tipologie di set proposte dal brand

Dopo aver proposto un breve discorso generale in merito a cosa sia una batteria di pentole e quali caratteristiche possieda, è tempo finalmente di concentrarci sui modelli proposti dal brand Bialetti.

Come avremo modo di vedere, infatti, ciascuna delle batteria che andremo a presentare si compone di diverse tipologie di tegami e sarà compito di ciascuno di noi scegliere il set in grado di adattarsi meglio alle nostre personali esigenze.

Chiarito questo, dunque, partiamo subito con le singole presentazioni.

1. Batteria Bialetti Suprema set

Bialetti 0 C7set10 pentola/da Cucina...
4 Reviews
Bialetti 0 C7set10 pentola/da Cucina...
  • Rivestimento antiaderente
  • Adatto per tutti i piani di cottura (incluso a...
  • Materiale: acciaio inossidabile

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-11-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo primo modello di batteria che andiamo a presentare si compone di un totale di dieci pentole realizzate nel classico e intramontabile acciaio inossidabile: in questo specifico caso, tuttavia, l’interno è rivestito da uno speciale materiale antiaderente e il fondo dei tegami è stato strutturato in maniera tale da renderli idonei a tutti i tipi di piani di cottura.

Quelle con cui abbiamo a che fare, dunque, sono di fatto pentole a induzione Bialetti, in quanto perfettamente funzionanti anche su questo particolare tipo di fornello.

Ciò significa che si tratta di un set dagli elementi indubbiamente molto versatili, elementi che nello specifico sono: un pentolino per riscaldare le bevande, una casseruola provvista di manico, due dotate di maniglie e, infine, l’immancabile coperchio.

Si tratta, in sostanza, di una buonissima batteria di pentole, la cui garanzia è valida per tutti e cinque gli anni successivi all’acquisto. Anche il costo, a ben guardare, non è affatto alto: ciò rende questo set praticamente alla portata di tutti e, grazie alla sua notevole versatilità, in grado di venire incontro alle esigenze di ogni consumatore.

2. Bialetti batteria da cucina

Bialetti 0 C0set13 Batteria di Cucina,...
1 Reviews
Bialetti 0 C0set13 Batteria di Cucina,...
  • Rivestimento interno antiaderente rinforzato...
  • Rivestimento esterno laccato silicone antracite
  • Manico in silicone rivettato con inserto in...
  • Range impatto + Bialetti

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-11-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo secondo set che andiamo a presentare si distingue in particolar modo per il fatto di comporsi di tredici differenti elementi tutti caratterizzati dal fatto di essere realizzati in ghisa.

Questo materiale non rientra tra quelli più comuni, per via delle sue numerose particolarità: sia in positivo che in negativo. Tra le prime, per esempio, troviamo una grande abilità nel condurre il calore, al punto da riuscire a rilasciarlo anche a fuoco spento; a questo c’è poi da aggiungere l’indiscutibile versatilità, che porta le pentole in ghisa a poter essere sfruttate anche per il piano a induzione.

Tra gli svantaggi, tuttavia, rientra il peso notevole dei tegami, la difficoltà nel pulirli e, in generale, nella loro manutenzione a lungo termine e, in ultimo, la loro caratteristica porosità, che tende ad assorbire gli odori dei cibi.

Chiarito questo, comunque, questo set si presenta senza dubbio molto vario, comprendendo: tre padelle di grandezza differente, ben quattro casseruole, un cesto vapore, un grill e, dulcis in fundo, quattro diversi coperchi. Una batteria davvero completa, dunque.

Se non si tengono troppo in conto gli inevitabili lati negativi offerti da questo materiale (che è possibile lavare in lavastavoglie), questo set potrebbe comunque rivelarsi un buon acquisto: soprattutto per tutti quei consumatori che non sono insensibili al fascino delle pentole in pietra Bialetti.

3. Batteria pentole Bialetti aeternum semplicity rosso

BIALETTI BATTERIA 10 PZ SEMPLICITY ROSSO...
7 Reviews
BIALETTI BATTERIA 10 PZ SEMPLICITY ROSSO...
  • Fondo adatto anche alle ad induzione per un'ottima...
  • I coperchi in vetro temperato permettono di...
  • PFOA FREE
  • 10 pezzi
  • Lavabile in lavastoviglie

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-11-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Questo bellissimo set da dieci pezzi si contraddistingue per due interessanti caratteristiche: il fatto di proporre pentole e tegami di un fiammante colore rosso e il fatto di sfruttare più materiali, ossia l’alluminio, il vetro temperato e perfino la ceramica.

Mentre il primo è stato sfruttato per le pentole, infatti, il secondo è stato invece utilizzato per realizzare i coperchi che, essendo trasparenti, offrono la possibilità di tenere sotto controllo il processo di cottura.

Trattandosi inoltre di pentole in ceramica Bialetti, esse possiedono anche un rivestimento esterno in silicone che consente loro di poter essere sfruttate per tutti i tipi di piani cottura, incluso quello a induzione, mentre l’interno è stato ovviamente reso antiaderente.

Il set, dunque, si compone di tegami particolarmente versatili, tra i quali si contano tre pentole e due padelle, tutte tranquillamente lavabili con la lavastoviglie.

Anche questa batteria, dunque, è di fatto un ottimo modello che, oltre a brillare per la sua versatilità, si distingue piacevolmente per lo sfavillante color rosso dei suoi elementi: una particolarità che è senz’altro in grado di attirare l’attenzione.

4. Batteria Bialetti red glamour

Offerta
Batteria Pentole Red Glamour Bialetti
2 Reviews
Batteria Pentole Red Glamour Bialetti
  • Batteria 10 pezzi: 1 padella 24 cm;1 padella 28...
  • Rivestimento interno antiaderente e antigraffio
  • Manici rivettati in acciaio inox

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-11-20 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Con quest’ultimo set di pentole andiamo ufficialmente a chiudere la classifica delle batterie realizzate da questo brand e lo facciamo presentando un set di pentole antiaderenti Bialetti, che si distinguono anch’esse per il fatto di presentarsi interamente colorate di rosso: un colore che questo marchio dimostra di apprezzare in modo particolare.

Anche in questo caso la batteria si compone di dieci diversi elementi, tra i quali troviamo: due coperchi, due pentole, tre padelle, una griglia, una casseruola e perfino un comodo scolapasta. Gli ultimi due si distinguono dal resto del gruppo per il fatto di non essere rossi, bensì di colore argento.

Esattamente come gli altri set che abbiamo presentato, anche questo brilla per la resistenza dei suoi materiali di costruzione, nonché per la versatilità dei suoi tegami: tutti idonei a soddisfare le più comuni esigenze che si possono riscontrare in fase di cottura dei cibi.

Anche il colore rosso tanto caro alla Bialetti rappresenta un ulteriore punto a favore di questo set, contribuendo a renderlo un acquisto decisamente consigliato.

– Conclusione

Siamo ufficialmente giunti al termine di questa guida dedicata a descrivere e recensire i quattro set di pentole realizzati dal brand Bialetti.

Come abbiamo avuto modo di notare, si tratta in tutti i casi di tegami di ottima fattura, tutti antiaderenti e in grado di funzionare alla perfezione anche sul piano cottura a induzione.

A fronte di questa loro elevata qualità, la decisione finale deve dipendere più che altro dai gusti personali di ciascun consumatore, gusti che non possono che riguardare anche la sfera estetica.

Ci riferiamo, ovviamente, al colore particolarmente sfavillante di alcuni set, o a quello più classico degli altri (ugualmente preferibile). Ciò che conta, ad ogni modo, è il fatto di sapere che, qualsiasi sia la scelta finale, sarà sempre soggetta agli elevati standard qualitativi della Bialetti.

Serena - La Pimpa

"La Pimpa" come mi chiamano gli amici, appassionata da sempre di scrittura creativa. Ho lavorato per 10 anni nella grande distribuzione in qualità di addetta alle vendite nei reparti: piccoli elettrodomestici, grandi elettrodomestici e incasso.
Qui su Casina Mia sperimento la mia passione per la scrittura mettendo a frutto la mia esperienza con elettrodomestici e tecnologia domestica.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.