In un periodo sempre più improntato all’ecologia e alla sostenibilità, realizzare un bagno verde significa essere in trend con i valori attuali, effettuando al contempo una scelta decisamente accattivante.

Il verde è, per antonomasia, il colore associato alla natura. Ma, allo stesso tempo, è anche una tonalità che si presta a innumerevoli accostamenti, tanto che stabilire quali siano i migliori non è affatto facile.

Noi di Casina Mia, tuttavia, abbiamo voluto venirti in aiuto offrendoti una serie di spunti dai quali trarre ispirazione, che potrebbero servirti per trovare l’idea giusta per il tuo bagno verde.

– Perché avere un bagno verde: pro e contro di questa soluzione

Tra i vari colori usati per rivestire il bagno, il verde è quello che, meglio di tutti gli altri, è in grado di rievocare un senso di benessere ed equilibrio. Oltre a questo, rimanda a valori importanti quali la fiducia, la speranza e la compassione: una caratteristica che fa del verde un colore immensamente positivo.

Tutto questo lo rende il colore perfetto da usare in bagno: una stanza che, lungi dall’avere una funzione puramente fisiologica, è ormai universalmente consacrata a luogo di relax, all’interno del quale ci coccoliamo con un voluttuoso bagno caldo o una rigenerante doccia bollente. Per non parlare poi del fatto che arredare un bagno moderno in verde significa fare una scelta assolutamente in trend con il periodo!

bagno verde significato

L’unico possibile svantaggio legato al bagno verde, pertanto, potrebbe essere legato all’opinione che hai di questo colore: se il verde non ti piace, infatti, assai difficilmente lo userai come tonalità di base del tuo bagno.

Detto questo, c’è da dire che molto dipende dagli abbinamenti che andrai a realizzare: scommettiamo che, dopo aver visionato i nostri suggerimenti, l’idea di un bagno verde non ti apparirà più così pessima?

– Bagno in verde: idee e ispirazioni di design

Partiamo subito con il darti un piccolo consiglio. Quand’anche il verde fosse il tuo colore preferito, ti sconsigliamo vivamente di optare per l’effetto “total green” che, alla lunga, potrebbe finire per annoiarti. Senza poi contare il fatto che, usando soltanto il verde, ti priveresti della possibilità di dare vita ad abbinamenti bellissimi.

Prova a pensare, tanto per farti un esempio, a un bagno bianco e verde. Si tratta di due tonalità che, messe insieme, si prestano a innumerevoli soluzioni. Un esempio? Sfruttare il colore bianco per i sanitari e gli accessori, e usare il verde come tono di sfondo: il risultato ottenuto sarà assolutamente wow!

bagno verde e bianco

E il bello è che puoi anche sbizzarrirti a scegliere la nuance del tuo verde. Potresti optare per un elegante bagno verde acqua moderno o, in alternativa, buttarti su una sfumatura più brillante da accostare al legno: il connubio verde – legno, del resto, è perfetto se il tuo scopo è quello di realizzare un bagno ispirato alle tonalità della natura.

bagno verde e legno

Se sei un inguaribile tradizionalista, invece, dovresti puntare direttamente a un rivestimento in piastrelle. Molti bagni verdi presentano infatti pareti e/o pavimenti realizzati secondo questo intramontabile stile: un po’ retrò, ma mai sorpassato!

bagno verde con piastrelle

Per concludere, vogliamo svelarti un piccolo segreto: puoi realizzare un bagno verde senza effettuare alcuna opera di ristrutturazione o verniciatura, limitandoti semplicemente ad arredarlo con le piante!

Proprio così, hai capito bene: il vantaggio più grande di questo colore è dato proprio dalla sua grande reperibilità in natura. La stragrande maggioranza delle piante in vaso sono di colore verde, il che significa che puoi sfruttarle a tuo vantaggio per realizzare delle decorazioni eleganti e naturali al tempo stesso.

Che tu ci creda o no, infatti, vi sono delle specie che nell’ambiente umido del bagno sono in grado di crescere in maniera lussureggiante, come ad esempio l’aloe e le felci. Posizionandone dei vasi nel tuo bagno, pertanto, non solo lo renderai più bello da vedere, ma ne guadagnerai anche in salute.

bagno verde con piante

Questa dritta, tuttavia, a livello estetico funziona meglio con i bagni di colore neutro, le cui tonalità sono perfette da abbinare al verde brillante delle foglie.

– Conclusione

Parlare di bagni moderni verdi significa affrontare un discorso molto ampio, che non si può certo esaurire in poche righe. Gli abbinamenti che ti abbiamo proposto sono quelli che, a nostro avviso, valorizzano maggiormente il colore verde, ma questo non li rende certo gli unici degni di attenzione.

Proprio perché le combinazioni sono davvero tante, e dipendono in gran parte dai tuoi gusti personali, di seguito ti proponiamo altre foto di bagni verdi, lasciando che sia tu a stabilire, con una semplice occhiata, quale di esse vedresti meglio come fonte d’ispirazione per il bagno di casa.

bagno verde

bagno verde

bagno verde

Scarica la guida gratuita di Abitativo®

Eliana Tagliabue