Un progetto d’arredamento prevede inevitabilmente l’acquisto di una serie di articoli per la casa. Tali articoli si traducono nei vari accessori e complementi d’arredo che andranno ad abbellire e a decorare i vari ambienti ma, allo stesso tempo, anche nei mobili ed elettrodomestici che sceglierai di acquistare.

Il tuo obiettivo dovrebbe infatti essere quello di dotarti di articoli per la casa che siano allo stesso tempo belli e funzionali, soddisfacendo tanto le esigenze pratiche quanto quelle estetiche. In questa guida andremo quindi a svelarti quali sono, aiutandoti a trovare quelli più adatti per la tua casa e spiegandoti come disporli nelle varie stanze.

– Articoli per la casa fondamentali per la cucina

Iniziamo subito con l’esaminare la roba per la casa destinata alla cucina. Fermo restando il fatto che l’arredamento di questo ambiente dipende molto dall’uso che ne farai e da quanto tempo hai intenzione di passare a cucinare, in linea di massima dovresti dotarla dei seguenti elementi:

  • elettrodomestici;
  • utensili e accessori;
  • soluzioni per lo stoccaggio e l’organizzazione.

Per quanto riguarda i primi, vale a dire gli elettrodomestici, in una cucina moderna dovrebbero sempre essere presenti:

  • Frigorifero, essenziale per conservare gli alimenti freschi e gli ingredienti a una temperatura sicura.
  • Forno a microonde, indispensabile per riscaldare rapidamente cibi già preparati e per alcune operazioni di cottura veloce.
  • Forno tradizionale, per cuocere al forno una varietà di piatti come arrosti, torte, pane, ecc.
  • Piano cottura (a gas o a induzione), fondamentale per cucinare su una superficie calda.
  • Lavastoviglie, per lavare e sterilizzare stoviglie, posate e utensili da cucina, riducendo così il lavoro manuale.
  • Macchina da caffè, per preparare bevande a base di caffè secondo le preferenze individuali.
  • Tostapane, utile per tostare pane, bagel e altri prodotti da forno per una rapida colazione o spuntino.
  • Frullatore o robot da cucina, per preparare smoothie, salse, impasti e altre preparazioni culinarie in modo veloce ed efficiente.
  • Bollitore elettrico, utile per bollire acqua rapidamente per tè, caffè, zuppe istantanee e altre preparazioni.

Va da sé, naturalmente, che non sei obbligato a dotare la tua cucina di tutti questi elettrodomestici in quanto, come ti abbiamo già specificato, è giusto che tu tenga conto delle tue personali esigenze.

Se, per esempio, vivi solo o in coppia, la lavastoviglie non sarebbe poi così essenziale: un discorso che potrebbe generalmente valere anche per altri strumenti “minori” come il frullatore o il tostapane.

articoli per la casa

In aggiunta agli elettrodomestici citati, in cucina non possono certo mancare le normali stoviglie usate per mangiare (piatti, fondine, posate e bicchieri), nonché oggetti funzionali quali: piatti da portata, vassoi, taglieri, tazze e ciotole.

Parallelamente, è necessario anche prevedere una serie di soluzioni di stoccaggio per contenere tutti questi oggetti, che possono tradursi sia in armadietti e cassetti chiusi, sia in mensole e ripiani aperti, a seconda di come ti senti più comodo.

– Arredare il soggiorno con funzionalità ed estetica

Per quanto riguarda il cuore della casa, vale a dire il soggiorno, è importante dotarlo di articoli in grado di soddisfare tutte le esigenze e necessità cui è soggetto questo ambiente. Per esempio, nel caso in cui lo spazio a tua disposizione non fosse grandissimo, potresti sfruttare i mobili funzionali, la cui caratteristica è proprio quella di svolgere più di una funzione contemporaneamente senza sprecare spazio prezioso.

Rientrano in questa categoria arredi come i divani letto, mobili e librerie che fungono da divisori, pouf e cassapanche contenitori, tavoli e scrivanie a scomparsa. Arredare il soggiorno con elementi di questo tipo può  infatti aiutarti a renderlo molto più funzionale, senza tuttavia rinunciare all’estetica e al comfort.

articoli per la casa soggiorno

Una volta che avrai sistemato i mobili di base, dovrai procurarti anche un altro tipo di articoli da casa, vale a dire quelli destinati a decorare e ad abbellire il tuo soggiorno. La loro scelta dipende ovviamente dai tuoi gusti e preferenze: cuscini e morbide coperte da adagiare sul divano, un tappeto al centro della sala e qualche piantina sparsa qua è là rappresentano tutti possibili soluzioni. In alternativa, se sei un amante dell’arte, via libera a quadri e stampe alle pareti, all’insegna di un living che strizza l’occhio allo stile bohemien.

articoli per casa accessori

Tecnologia e illuminazione

In un soggiorno moderno non possono ovviamente mancare dispositivi tecnologici progettati per il tuo personale divertimento ma, volendo, anche per controllare l’illuminazione dell’ambiente. Se sei un amante dell’intrattenimento visivo, per esempio, dovresti dotarti di una smart tv, possibilmente provvista di uno schermo grande.

Analogamente, potresti collegarla a un comodo assistente vocale che, oltre alla tv, potrebbe per l’appunto controllare anche l’illuminazione del soggiorno. L’ideale, a questo proposito, sarebbe infatti quello di progettare delle luci a soffitto che illuminino l’ambiente in modo uniforme; e, in rinforzo di queste ultime, anche una “luce di supporto”, volta a illuminare punti precisi dell’ambiente (es. il tavolino che usi per fare i conti o una zona particolare che desideri valorizzare).

– Articoli per la casa in camera da letto: comfort e stile

Gli articoli per la casa destinati alla camera da letto dovrebbero essere pensati per assicurarti il massimo del comfort, senza tuttavia trascurare lo stile. Quindi, via libera a un copriletto carino e a un morbido piumone invernale, ma è d’importanza fondamentale che le lenzuola siano realizzate in un tessuto leggero e traspirante. Il cotone, a questo proposito, rappresenta senz’altro la scelta migliore, in quanto è ottimo per tutte le stagioni.

Per quanto riguarda invece il mobilio, fondamentale è la presenza dell’armadio (meglio se provvisto di uno specchio a figura intera) e di almeno un comodino. Esattamente come in soggiorno, ad ogni modo, anche in camera da letto puoi sfruttare la comodità dei mobili multifunzionali e salvaspazio, come ad esempio il letto contenitore.

Quest’ultimo rappresenta infatti una soluzione estremamente pratica, in quanto ti offre uno strategico spazio aggiuntivo per riporre le tue cose, in primis la biancheria da letto che non stai usando. D’altro canto, rappresenta soltanto una delle numerose opzioni a tua disposizione: in alternativa o in aggiunta al letto contenitore puoi infatti munirti di una pratica specchiera dotata di ante e cassettini, che ti aiuteranno a tenere le tue cose sempre in perfetto ordine.

articoli da casa in camera da letto

Per quanto riguarda invece l’illuminazione della camera da letto, anche in questo caso dovresti prevedere più tipologie di luci, così da soddisfare ogni possibile esigenza. L’ideale sarebbe infatti quello di installare un punto luce centrale sul soffitto (o, in alternativa, una serie di faretti a led) insieme a una lampada da comodino. Così facendo, infatti, sarai libero di scegliere la luce di cui servirti a seconda delle esigenze del momento.

camera da letto lettura

Ultimi, ma non meno importanti, sono gli articoli per la casa usati a scopo decorativo, la cui presenza è fondamentale anche in camera da letto. Del resto, basta davvero poco per personalizzare quest’ambiente: un libro sul comodino, qualche fotografia sulla parete, magari una piantina sulla specchiera. Oggetti di questo tipo possono infatti trasformare un’anonima camera da letto nella “tua” camera da letto.

– Praticità e relax in bagno

Tra gli articoli per la casa, non possono certo mancare quelli destinati al bagno. Questo ambiente deve infatti rispondere a precise esigenze di comfort: un obiettivo che puoi facilmente conseguire arricchendolo con gli accessori giusti. Quindi, al di là di scelte ovvie come la preferenza tra vasca e doccia, in un bagno moderno non dovrebbero mai mancare:

  • set di asciugamani, più un secondo a uso esclusivo degli ospiti. Il consiglio è quello di acquistarli in cotone o microfibra, due tra i tessuti migliori per il bagno;
  • tappetino per il bagno, da posizionare vicino alla vasca o alla doccia;
  • portasapone e/o dispenser per sapone liquido;
  • portaspazzolino e portadentifricio, che solitamente coincidono;
  • uno o più specchi: l’ideale sarebbe quello di munirsi sia di una specchiera a parete, sia di specchietti più piccoli;
  • cestini e contenitori per mantenere in ordine e rendere facilmente accessibili i prodotti per l’igiene personale, come shampoo, balsamo, docciaschiuma e lozioni;
  • appendini e portarotolo;
  • cestino per i rifiuti;
  • uno sgabello per sedersi o appoggiare gli indumenti durante la routine di cura personale;
  • un ventilatore o un estrattore d’aria per ridurre l’umidità e prevenire la formazione della muffa.

In aggiunta a questi accessori di base, se lo desideri e hai spazio a sufficienza, puoi dotarti anche di optional aggiuntivi destinati al tuo relax: una doccia per la cromoterapia o una vasca per l’idromassaggio sono soltanto due delle tante soluzioni a tua disposizione.

articoli per casa idromassaggio

– Conclusione: articoli per la pulizia e la manutenzione della casa

Per concludere la nostra guida dedicata agli articoli per la casa, dobbiamo necessariamente affrontare un tasto dolente: quello relativo ai prodotti per la pulizia.

Per quanto tu possa decorare la tua abitazione con gli accessori più trendy e accattivanti, infatti, non otterrai mai una bella casa, se non la sottoponi a regolare pulizia. Fermo restando il fatto che i prodotti di questo tipo variano in base ai materiali e ai tessuti con cui hai arredato casa, in linea di massima consistono nei seguenti articoli:

  • detersivi multiuso, utili per pulire superfici lavabili come piani di lavoro, lavandini, piastrelle e altre superfici dure;
  • detergente per vetri, per pulire finestre, specchi e altre superfici vetrate senza lasciare aloni o striature;
  • sgrassatore, ideale per rimuovere grasso e sporco ostinato da fornelli, forni, cappe da cucina e altre superfici di cottura;
  • detergente per WC, per mantenere puliti e igienizzati i water e le toilette;
  • detergente per pavimenti, adatto a pulire pavimenti duri come piastrelle, legno e laminato. Se invece possiedi un parquet, dovresti procurarti un detergente specifico per questo delicato rivestimento;
  • smacchiatore per tessuti, utile a rimuovere macchie dai tessuti d’arredamento come tappeti, divani e tende;
  • disinfettante per superfici;
  • candeggina e detersivi per il bucato;
  • decalcificante anti – calcare;
  • spray antipolvere;
  • salviettine detergenti multiuso, che ti garantiscono una rapida ed efficace pulizia;
  • sacchetti per la spazzatura suddivisi correttamente nel rispetto della raccolta differenziata.

A tua discrezione, puoi scegliere di conservare questi prodotti tutti insieme, dedicando loro un apposito armadietto, o disporli direttamente negli ambienti dove servono. Ciò significa che i detergenti per il bagno li conserverai in bagno, quelli per la cucina in cucina, e così via.

articoli pulizia casa

Per concludere, ti ricordiamo che non sei obbligato ad acquistare tutti questi articoli. Se è vero che puoi tranquillamente reperirli in un qualsiasi negozio di cose per la casa, è altrettanto assodato che puoi effettuare una pulizia efficace anche con i prodotti biologici. Questi ultimi consistono infatti in una serie di comuni ingredienti che tutti noi teniamo in casa e che ti permettono di pulire in maniere approfondita senza andare a discapito dell’ambiente.

Ci riferiamo ovviamente a prodotti quali l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio, il sapone di Marsiglia e il succo di limone, tanto per citartene qualcuno. Oltre a costare molto poco, questi prodotti possono essere combinati insieme e trasformarsi così in veri e propri detergenti, dall’efficacia garantita. La decisione finale spetta ovviamente a te ma, se desideri una casa pulita ed ecologicamente sostenibile, allora questi ultimi articoli sono esattamente ciò che fa al caso tuo.

Eliana Tagliabue