L’Ariete Bon Cuisine 520 è uno dei forni elettrici più accessoriati del mercato e grazie a questa sua utilissima caratteristica si è fatto apprezzare da molti consumatori, al punto che anche noi abbiamo deciso di dedicargli una recensione.

Il nostro scopo, infatti, è quello di analizzarlo nel dettaglio, scoprendo tutte le sue molteplici funzionalità, nonché la sua abilità nel cuocere il nostro cibo.

4.3
ARIETE BON CUISINE 520

Se state pensando di acquistarne uno per la vostra cucina, allora non potete assolutamente perdervi la recensione di questo forno elettrico da 52 litri; proprio tramite essa vi daremo la possibilità di conoscere uno dei migliori prodotti realizzati dal marchio Ariete. Non vi resta altro da fare che proseguire con la lettura.

– Bon Cuisine 520: panoramica generale e prime valutazioni

Prima di procedere con la recensione di questo Ariete Bon Cuisine, è giusto proporvi una sua panoramica generale, al fine di gettare le basi per una prima conoscenza del prodotto.

In questo modo, infatti, arriverete alla recensione provvisti di una maggiore preparazione, nonché di una prima idea in merito ai vantaggi e agli svantaggi offerti da questo forno a marchio Ariete. Detto questo, quindi, partiamo subito con la sua scheda tecnica.

Scheda tecnica

  • Nome prodotto: forno elettrico Ariete Bon Cuisine 520
  • Colore: argento
  • Dimensioni: 53 x 44 x 34 cm
  • Peso: 12 Kg
  • Capienza: 52 litri
  • Potenza: 2000 watt

Vantaggi e punti di forza

  • Capienza notevole;
  • ottimo livello di potenza;
  • super accessoriato.

Svantaggi e punti di debolezza

  • Un po’ ingombrante;
  • lento nel riscaldarsi.

Prime valutazioni

Ciò che si evince sulla base di questi primi dati è che ci troviamo ad avere a che fare con uno dei migliori rappresentanti dei forni elettrici Ariete. Gli unici difetti finora riscontati, infatti, riguardano la sua mole un po’ ingombrante e la sua lentezza nel riscaldarsi.

Nel primo caso, tuttavia, occorre osservare che si tratta del prezzo da pagare in cambio della sua incredibile capienza interna: non sono molti, infatti, i forni in grado di garantire oltre cinquanta litri di capacità.

Per il momento, dunque, quelli evidenziati sono di fatto difetti minori, che impallidiscono al confronto dei punti di forza presentati da questo colosso a marchio Ariete.

– Ariete Bon Cuisine 520: la nostra recensione

Ariete Bon Cousine 520 Forno Elettrico,...
46 Reviews
Ariete Bon Cousine 520 Forno Elettrico,...
  • Prodotto ufficiale Italia con garanzia ufficiale...

(Dati da Amazon.it aggiornati il 2019-06-24 / Link affiliazioni / Immagini con API Amazon)

Arrivati a questo punto, siamo pronti a partire con la recensione ufficiale di questo forno elettrico Bon Cuisine, in merito al quale abbiamo già esposto una prima panoramica dai risultati più che soddisfacenti.

Quello che andremo a fare ora, dunque, sarà cercare di approfondire ulteriormente i dati emersi, esplorando tutte le innumerevoli potenzialità di questo affascinante elettrodomestico da cucina.

Design estetico e aspetti strutturali

Dal punto di vista estetico, il forno Ariete Bon Cuisine 520 presenta un design piuttosto semplice ed essenziale, improntato più alla funzionalità che alla bellezza esteriore.

La sua struttura appare fortemente squadrata, con linee dritte e severe, stemperate dalla presenza di quattro piccoli piedini nella parte inferiore, atti a garantire all’elettrodomestico un perfetto equilibrio.

La facciata anteriore è provvista di un ampio vetro che consente un’eccellente visuale della sua parte interna: perfino la maniglia è stata posta nel lato più alto e remoto del vetro, onde evitare che possa accidentalmente impedire la visione dell’interno.

Sulla parte destra, subito di fianco al vetro, troviamo poi una piccola colonnina sulla quale sono poste in successione tre manopole: una per selezionare i gradi cottura, una per le varie funzionalità e l’ultima per impostare il timer.

Il peso di questo forno color argento si mantiene perfettamente nella media, arrivando a toccare i 12 Kg giusti. A questa misura, tuttavia, fa da contrasto l’incredibile capienza interna che, come abbiamo potuto vedere, supera addirittura i 50 litri.

Date le dimensioni di questo forno elettrico Ariete, esso necessita di una certa quantità di spazio, il che lo rende un elettrodomestico un po’ ingombrante che, per poter essere messo in cucina, ha bisogno di una postazione dalle misure adeguate alla sua mole.

Cottura

Trattandosi di un forno ventilato Ariete, questo prodotto è in grado di offrire veramente molto sul piano della cottura dei nostri alimenti.

Le modalità da esso garantire sono infatti sei in totale, con la possibilità di sfruttare per ognuna il pratico timer regolabile fino a centoventi minuti. La già citata funzione ventilata, inoltre, gli consente di cuocere anche due pietanze in contemporanea, con tutti i vantaggi in termini di tempo che ne derivano.

L’unico difetto riscontrabile sotto questo aspetto, e che abbiamo già avuto modo di evidenziare nel corso della panoramica generale, è relativo al fatto che questo forno tende a essere un po’ lento nel raggiungimento della temperatura, il cui massimo ammonta 230°.

Si tratta, tuttavia, di un difetto indubbiamente secondario e trascurabile, specie se si considerano tutte le altre sue potenzialità, come per esempio il fatto di essere dotato di una pratica luce interna che consente di tenere sotto controllo il suo lavoro senza dover aprire lo sportello ed evitando così inutili dispersioni di calore.

Potenza

Come abbiamo già messo in luce in occasione della panoramica generale di questo forno Ariete, esso è in grado di lavorare a una potenza massima di 2000 watt. Si tratta di un valore indubbiamente ottimo, che lo rende uno dei prodotti più potenti ed efficienti realizzati dal brand italiano.

Con una simile potenza a nostra disposizione, infatti, potremo sfruttarlo per cuocere un gran numero di alimenti, inclusi svariati tipi di carne da fare arrosto. I risultati ottenuti per merito di questo efficiente elettrodomestico da cucina non mancheranno di lasciarci soddisfatti… e piacevolmente sazi.

Funzionalità, versatilità e accessori

La funzionalità offerta da questo forno è veramente notevole. Se il merito di questo, da un lato, è ovviamente da attribuire alla sua notevole potenza e alla varietà delle posizioni di cottura di cui dispone, dall’altro è da attribuire anche al gran numero di accessori che possiede in dotazione.

Oltre a essere enormemente funzionale, dunque, questo forno a marchio Ariete si presenta anche molto versatile e in grado di sopperire a tutte le esigenze del consumatore.

Nella sua confezione troviamo infatti: la classica e immancabile griglia; un pratico girarrosto, a testimonianza del fatto che questo forno è specializzato soprattutto nella cottura della carne; una leccarda, vale a dire la teglia speciale delle stesse dimensioni del suo interno, ideata per raccogliere i condimenti che colano e che, senza di essa, finirebbero per sporcare.

Oltre a ciò, anche due maniglie progettate per estrarre la leccarda e il girarrosto in maniera tale da non scottarci; e, infine, un comodissimo vassoio antibriciole con una funzione molto simile a quella della leccarda e in grado anch’esso di facilitarci molto la pulizia del forno. Completa il ricco kit un pratico e utilissimo libretto d’istruzioni, perfetto per aiutarci sia nella gestione tecnica del prodotto che nella sua pulizia.

Come possiamo vedere, dunque, abbiamo a che fare con uno strumento veramente completo, in grado di tenere conto di ogni esigenza, anche di quelle del consumatore più esigente.

Arrivati a questo punto, dopo aver illustrato in maniera più che esaustiva tutte le potenzialità del nostro Bon Couisine 520, resta soltanto una cosa da fare: ossia cercare d’immaginare in che modo questo forno potrebbe essere ulteriormente migliorato. Ce ne occupiamo nella prossima sezione.

Potenziali migliori da apportare

Dato che abbiamo già ampiamente chiarito quanto questo Bon Cuisine risulti un prodotto più che completo, potrebbe sembrare che esso sia già perfetto così com’è e che non necessiti di ulteriori migliorie. La perfezione, come noi tutti sappiamo, non è però di questo mondo e, pertanto, nemmeno di questo forno.

Sono due, infatti, le  caratteristiche che potrebbero essere migliorate: la velocità con la quale si riscalda; e le sue dimensioni un po’ ingombranti. In quest’ultimo caso, infatti, si potrebbe quantomeno tentare di ridurle, al fine di renderlo idoneo anche per spazio più ristretti e, di conseguenza, aumentare il target dei suoi potenziali acquirenti.

Si tratta solamente di due piccole modifiche, ma che potrebbero trasformare un prodotto già ottimo in un prodotto eccezionale. E, se si volesse davvero arrivare (quasi) a toccare la perfezione, si potrebbe tentare anche di migliorare un po’ il suo design estetico che, come abbiamo già avuto modo di far notare, non si presenta particolarmente curato.

Potrebbe sembrare una questione minore, ma è pur vero che l’aspetto esteriore è di fatto la prima cosa su cui si posa il nostro occhio che, come dice un detto popolare, vuole anche lui la sua parte.

– Conclusione

Siamo ufficialmente giunti al termine di questa nostra guida dedicata al forno elettrico Ariete Bon Couisine 520, del quale abbiamo proposto una recensione precisa e dettagliata, volta a mettere in luce tutte le sue numerose potenzialità.

Fedeli alla nostra linea improntata all’obiettività, ci siamo curati di evidenziare anche i suoi piccoli difetti, arrivando però alla conclusione che essi non sono tali da costituire un valido impedimento all’acquisto di questo forno. Il nostro giudizio è, pertanto, molto positivo e ci sentiamo assolutamente di consigliarne l’acquisto.

In merito alle piccole migliorie che abbiamo suggerito, si tratta indubbiamente di questioni minori. Se venissero apportate, tuttavia, questo forno diverrebbe sicuramente ancora più appetibile e, pertanto, ancora più consigliato in vista di un acquisto.

In attesa che Ariete proceda in tal senso, ci possiamo comunque “accontentare” dell’ottima versione che già abbiamo.

Serena - La Pimpa

"La Pimpa" come mi chiamano gli amici, appassionata da sempre di scrittura creativa. Ho lavorato per 10 anni nella grande distribuzione in qualità di addetta alle vendite nei reparti: piccoli elettrodomestici, grandi elettrodomestici e incasso.
Qui su Casina Mia sperimento la mia passione per la scrittura mettendo a frutto la mia esperienza con elettrodomestici e tecnologia domestica.

LEAVE A REPLY

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.